Cerca Hotel al miglior prezzo

In vacanza a Cuba: cosa vedere, periodo migliore

Havana è una fantastica città prospiciente il mare, in una baia spettacolare. Il suo impianto architettonico rivela la sua vocazione coloniale, con caratteri spagnoli specie nella città vecchia che per la sua particolare bellezza fu dichiarata nel 1982 quale Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO, e questo grazie alle decine di preziosi edifici che mantengono del tutto intatatto la magia della loro storia coloniale. Ci sono sono piazze molto belle, che si susseguono a stradine graziose, varie chiese e alcune fortezze come Il Castello della Forza, situato al lato della Plaza de Armas e nelle vicinanze del Palazzo dei Capitani Generali, nonchè museo della città, che vanta il primato di essere la seconda fortezza più antica di tutta l'America, costruito nel lontano 1538. In alto, in cima ad una delle sue torricelle svetta una statua che è il simbolo dell’Avana: la Giraldilla.

La Cattedrale dell’Havana è un altro edificio di gran valore architettonico, sicuramente uno dei più belli esempi di barocco cubano. Ma anche al di fuori dal centro storico si possono trovare altre aree di grande interesse turistico: ad esempio abbiamo il Palazzo delle Convenzioni, la bella Piazza della Rivoluzione, e vari musei. Recentemente è diventata abbastanza famosa l’Esposizione Permanente dell’Economia Cubana: con il suo nome, facile da ricordare, Expocuba espone l'evoluzione dei progressi scientifici e tecnologici della storia cubana. Poi se all'Havana cercate il relax allora fa per voi la Marina Hemingway, che anno dopo anno si è trasformata in un centro importante del turismo mondiale con attrezzature all’avanguardia specializzati negli sport nautici, avendo poi a disposizione quattro canali in grado di ospitare un centinaio di barche ciascuno.

Parlando di mare non si può non parlare di Varadero. Tra le attrazioni balneari dell'isola di Cuba, Varadero è una delle mete classiche, e tra le più attrezzate. Varadero si trova a poco meno di 160 km dall'Avana e si tratta di una stretta penisola, larga solamente alcune centinaia di metri, che si protende per quasi 20 km con distese di candida sabbia calcarea. Il mare caraibico dalle acque turchesi e sempre cristalline e la temperatura costantemente calda, rendono la località un posto perfetto, un vero e proprio eden per il turista alla ricerca del riposo e la spensieratezza. Inoltre Varadero è ricca di ristoranti e hotel oltretutto ciò che serve per trascorrere delle piacevoli serate con gelaterie, discoteche e vari club.

Tra le isole più importanti della costa cubana sicuramente sentirete parlare di Cayo Largo. È da molti ritenuta l'isola regina di tutte le isole, ed è ubicata al largo a circa 1 ora di aereo da Varadero o dall'Havana. La scomodità nel raggiungerla è ampiamente ripagata dalle sue coste strepitose e con arenili di sabbia bianca, acque trasparenti caldissime, lagune di un azzurro chiaro bordate dal verde della vegetazione, praticamente tutti gli ingredienti per chi cerca la vacanza perfetta in un contesto puramente marino, dove poter riposarsi, fare snorkelling o immersioni subacquee tra migliaia di pesci colorati. Nel sud dell'isola si trova una striscia continua di oltre 20 chilometri che è caratterizzata da vari nomi come quello di Playa Tortuga famosa come luogo di riproduzione delle tartarughe e Playa Paradiso il cui nome è già tutto un programma. Da non perdere poi Playa Sirena, forse la località più apprezzata dai turisti dove, se si è fortunati, è possibile avvistare le testuggini, cioè delle tartarughe gigantesche.

Altra località da inserire nelle mete di una vacanza cubana è Cayo Coco. Si tratta dell'isola più interessante dell’Arcipelago di Camaguey, situata nella nella provincia di Ciego de Avil, costituita da una barriera corallina.che forma un isolotto lungo poco più di 35 chilometri di cui i due terzi sono costituiti da spiagge da sogno, bianchissime e bagnate dalle acque turchesi dell'oceano Atlantico. dietro alle spiagge poi si trova un esplosione di verde, con una vegetazione rigogliosa, fitta, perfetto habitat per numerosce specie di animali e uccelli. Sull'isola vivono anche i fenicotteri e i grandi pellicani. Cayo Coco è inoltre unita alla terraferma da una ardita strada sospesa che per circa 27 chilometri attraversa le acque della Baia dei Cani. A completare la viabilità ci sono altre strade sospese che collegano Cayo Guillermo a Cayo Coco e da Cayo Romano fino alla parte orientale dell'isola.

Nota per il Turista: il periodo migliore per visitare Cuba va da fine novembre ad aprile (la stagione secca). Il massimo afflusso si registra nel periodo Natale, capodanno fino alle vacanze di Pasqua. La stagione calda e piovosa va da maggio a ottobre.
  •  
23 Ottobre 2014 Feste di Halloween nei parchi divertimento ...

Da qualche decennio la moda di Halloween impazza anche in Italia, ed il ...

NOVITA' close