Cerca Hotel al miglior prezzo

Borghi pił belli Piemonte

I borghi medievali pił belli del Piemonte

Regione di frontiera con un terriotrio davvero eteorgeno, con alte montagne, pianure e colline che s'intrecciano in geometrie bucolice, il Piemonte è una regione dalle radici antiche e possiede quindi il suo nutrito patrimonio di borghi e castell da scoprire assieme alle prelibatezze della cucina piemontese. Borghi e sagre qui infatti prolificano con la loro offerte enogastronomiche oltre che il loro patrimonio storico ed artistico.
Al confine con la Francia, nella cosiddetta Occitania, troviamo Chianale sito alla testata della Cal Varaita. Sempre nelle zone in cui domina il profilo a piramide del Monviso troviamo il borgo di Ostana, famoso anche per la produzione di formaggio grazie ai sui alpeggi.
Scendendo nella Granda, e cioè nella provincia di Cuneo, segnaliamo almeno due borghi: Vinadio, sulle Alpi Marittime e Garassio, ubicato invece più a levante, negli ultimi contrafforti orientali delle Alpi, non distante dal confine naturale del Col di Cadibona. Qui si può visitare la Reggia di Valcasotto. Passando nelle valli dell'Appennino della langa astigiana, troviamo il borgo di Mombaldone. Sempre nei pressi di Asti troviamo Neive, nella terra del barbaresco, e Canale di Tenno. Anche la provincia di Alessandria hai alcuni borghi da scoprire: a Volpedo ad esempio che è la cittadina del celebre pittore Pellizza. Spostandoci a nord troviamo l'incantevole zona del Canavese, mentre vicino a Biella segnaliamo il borgo di Ricetto di Candelo. Anche la Provincia di Vercelli offre borghi dalla magnifica posizioe, come a Macugnaga, all'ombre dei contrafforti del Monte Rosa, a Orta San Giulio sulle rive dell'omonimo lago e a Vogogna, un borgo di pietra nella Val d'Ossola.


Condividi:

loading...
09 Dicembre 2016 I mercatini di Natale a Campitello di Fassa ...

I più suggestivi prodotti artistici, i più invitanti manufatti, ...

NOVITA' close