Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Playa Santa Lucia

Playa Santa Lucia (Cuba): la spiaggia e le immersioni nel reef

Pagina 1/2

Situata nella provincia di Camagüey, circa 110 km a nord-est del capoluogo, Playa Santa Lucía è considerata una delle località di mare più belle di Cuba. Un tratto di litorale lungo 21 km sulla costa atlantica di Cuba, sabbia fine dalle sfumature bianche e dorate, acqua turchese e le immancabili palme sulla spiaggia sono le caratteristiche principali di questo paradiso tropicale.

La barriera corallina è decisamente la principale attrazione turistica di questo luogo: si trova a circa 2 km dalla costa e le sue formazioni di corallo rappresentano un eccezionale habitat per una grande varietà di forme di vita marina.
Non a caso, quindi, le attività preferite dai turisti a Playa Santa Lucía sono le immersioni e lo snorkelling; sono tanti, però anche quelli che scelgono semplicemente di godersi la vita da spiaggia in relax. Siamo di fronte a quella che è considerata la seconda barriera corallina più grande del mondo, dopo la Great Barrier Reef dell'Australia; qui vivono almeno 50 specie di corallo e si contano 35 siti d'immersione, tra cui alcuni affascinanti relitti di navi affondate tra il XIX e il XX secolo. I resort e i dive center della zona organizzano uscite per immersioni e snorkelling; non c'è che l'imbarazzo della scelta.

All'imbocco della Bahía de Nuevitas, all'estremità nord-occidentale della grande spiaggia se ne trova un'altra – più piccola ma non meno bella – conosciuta con il nome di Playa Los Cocos: qui è possibile avvistare spesso gli stormi di fenicotteri rosa che vivono nella Laguna El Real. Alle uscite in barca per avvistare i delfini si aggiungono, nei mesi compresi tra giugno e gennaio le escursioni in mare per dare da mangiare ai grandissimi squali toro, ormai un must per i visitatori di questa zona.

Playa Santa Lucía è una località turistica in fase di grande sviluppo, ancora abbastanza in armonia con il suo ambiente naturale; non ci sono affittacamere (le famose casas particulares), per cui occorre prenotare in anticipo il soggiorno nei grandi resort.

Una stretta lingua di mare separa Playa Los Cocos e l'adiacente villaggio di La Boca da Cayo Sabinal, una delle tante bellissime isole che compongono l'arcipelago di Jardines del Rey. Proprio nel selvaggio Cayo Sabinal si trova quella che secondo noi è una delle spiagge più belle di Cuba: Playa Lo Pinos.
... Pagina 2/2 ...
Quando andare a Playa Santa Lucía
Ogni stagione è buona per godersi lo spettacolo della natura, ma il periodo migliore è probabilmente quello compreso tra dicembre e maggio, quando le temperature sono generalmente comprese tra i 26-29°C e le piogge sono meno frequenti.
In estate aumentano le nubi e la possibilità che si verifichino acquazzoni tropicali; aumenta anche la temperatura, con massime che mediamente si assestano sui 30-31°C. La stagione delle piogge, con possibili uragani, va da luglio a novembre.

Come arrivare
Playa Santa Lucía si trova sula costa settentrionale della provincia di Camagüey. La capitale L'Avana (La Habana) dista circa 550 km, mentre Camagüey è a circa 110 km da qui.
L'Aeropuerto Internacional Ignacio Agramonte di Camagüey è collegato a L'Avana e ad alcune città nordamericane (soprattutto canadesi).
Via terra si può comodamente raggiungere Playa Santa Lucía in auto oppure da Camagüey con i camion che partono dalla stazione degli autobus regionali (si viaggia seduti a terra o in piedi nel cassone). Il tragitto in taxi dal capoluogo può costare circa 70 CUC.
loading...
close