Cerca Hotel al miglior prezzo

Borghi pił belli Piemonte

I borghi medievali pił belli del Piemonte

Regione di frontiera con un territorio davvero eterogeneo, dove alte montagne, pianure e colline s’incontrano e s'intrecciano, il Piemonte è un terra dalle radici antiche.
Possiede un nutrito patrimonio di borghi e castelli medievali da scoprire assieme alle prelibatezze della cucina piemontese: paesini e sagre prolificano con le loro offerte enogastronomiche e con il loro suggestivo patrimonio storico ed artistico.

Al confine con la Francia, nella cosiddetta Occitania, in provincia di Cuneo, troviamo Chianale, in Val Varaita. Nelle stesse zone in cui domina il profilo a piramide del Monviso si trova anche il borgo di Ostana che, grazie ai suoi alpeggi, è famoso per la produzione di formaggio.

Scendendo nella Granda, come in piemontese è detta la provincia di Cuneo, segnaliamo almeno due borghi interessanti: Vinadio, sulle Alpi Marittime, e Garessio, che è ubicato invece più a levante, negli ultimi contrafforti orientali delle Alpi, non distante dal confine naturale con la Liguria del Col di Cadibona. In paese si può visitare anche la splendida Reggia di Val Casotto.

Monforte d’Alba è un borgo medievale della Langa del Barolo, mentre Neive, dal canto suo, conserva egregiamente il suo centro storico medievale ed è circondato dai campi dove si producono grandi vini tra cui il Barbera d’Alba, il Dolcetto d’Alba, il Barbaresco e il Moscato d’Asti.

Passando nella Langa Astigiana merita una visita il borgo di Mombaldone, popolato da circa 200 abitanti e parte del circuito dei Borghi più belli d’Italia.
Anche nella provincia di Alessandria ci sono alcuni borghi da scoprire: uno dei più conosciuti è Volpedo, la cittadina del celebre pittore Giuseppe Pellizza.

Spostandoci a nord, vicino a Biella, segnaliamo il borgo fortificato di Ricetto di Candelo, mentre in provincia di Vercelli sorge Macugnaga, all'ombra dei contrafforti del Monte Rosa.
Orta San Giulio, nel Novarese, deve buona parte del proprio fascino alla sua posizione sulle rive del Lago d’Orta, mentre il caratteristico borgo in pietra di Vogogna, in Val d'Ossola, ospita l’affascinante Castello Visconteo e, poco sopra, le rovine dell’antica rocca.

Non solo borghi: il Piemonte, terra dei Savoia, accoglie anche numerose residenze sabaude. Nei dintorni di Torino, tra le più famose ricordiamo la Reggia di Venaria Reale, il Castello di Rivoli,  la Palazzina di Caccia di Stupinigi, il Castello di Moncalieri e il Castello della Mandria, mentre altre sono sparse nel territorio regionale: oltre alla già citata Reggia di Val Casotto, si possono visitare altre splendide dimore come Castello Reale di Racconigi, il Castello di Govone e il Castello di Pollenzo.

Come in tutta Italia, anche qui esistono borghi abbandonati da visitare, che potete scoprire leggendo il nostro articolo dedicato ai paesi fantasma del Piemonte.

Quali sono i 10 borghi più belli del Piemonte, la classifica:

  1. Ricetto di Candelo (Biella)
  2. Orta San Giulio (Novara)
  3. Neive (Cuneo)
  4. Vogogna (Verbano-Cusio-Ossola)
  5. Garessio (Cuneo)
  6. Mombaldone (Asti)
  7. Garbagna (Alessandria)
  8. Monforte d’Alba (Cuneo)
  9. Volpedo (Alessandria)
  10. Usseaux (Torino)


14 Ottobre 2019 La Festa del Cioccolato a Cosenza

A Cosenza l’appuntamento con la dolcezza avviene nel salotto buono ...

NOVITA' close