Cerca Hotel al miglior prezzo

Terme Valle d'Aosta

Località Termali

Terme in Valle d'Aosta

In Valle d’Aosta sono presenti due stabilimenti termali, quello di Prè Saint Didier, vicino al confine con la Francia, e quelle di Saint Vincent, che si trovano invece nella parte più orientale della regione, in una zona incuneata fra Svizzera e Piemonte.

Si tratta in entrambi i casi di stabilimenti di grande prestigio: Saint Vincent può vantare una lunghissima tradizione come centro di vacanza e divertimento invernale grazie sia allo stabilimento termale recentemente ristrutturato ed al famoso Casinò Municipale; Prè Saint Didier, sebbene di fama più recente rispetto al wellness termale, si distingue in tutta Italia per essere uno degli stabilimenti di montagna a maggior quota in assoluto, sia per la splendida posizione direttamente ai piedi del Monte Bianco, che per le strutture ultramoderne e la grandissima varietà di trattamenti spa, wellness ed estetici fra cui alcuni peculiari della zona alpina, come il bagno di fieno o la sauna nell’igloo termale. Questa seconda struttura peraltro, vanta uno standard qualitativo che le proviene dall’appartenenza al prestigioso gruppo di strutture legate al benessere QC Terme, che comprende altre eccellenze italiane quali le Terme di Bormio e le Terme di San Pellegrino e quelle delle Dolomiti in Val di Fassa.

Fare le Terme in questa regione è l’ideale soprattutto nel corso delle vacanze di Natale e nel periodo più freddo dell’anno (gennaio-marzo) per la classica Settimana Bianca, dato che qui si trovano alcune fra le principali piste da sci di tutta Italia e che il benessere termale rappresenta la miglior ricompensa al termine di una intensa giornata sulla neve.

Itinerari termali in Valle d’Aosta

Le piste da sci sono sicuramente il motivo di attrazione principale per venire a visitare le terme della regione: l’intenso sforzo fisico legato alla pratica degli sport invernali trova infatti la miglior ricompensa nel piacere di un bagno termale, di una sauna o di un massaggio rilassante. Senza contare che, d’inverno il benessere derivante dal calore termale è tanto più gradevole quanto più la temperatura, come sulle montagne della Valle d’Aosta, risulta bassa.
In effetti, lo stabilimento di Pré St. Didier è la base di partenza ideale per raggiungere le piste e gli impianti di risalita del comprensorio sciistico del Monte Bianco, con famose località legate agli sport invernali come Courmayeur e La Thuile, ma anche Morgex e La Salle, senza considerare eventuali sconfinamenti oltre il confine francese per divertirsi sulle piste di Chamonix e Megève. Saint Vincent è invece il centro termale più comodo da raggiungere per coloro che vogliono passare una vacanza sulla neve del comprensorio sciistico di Cervinia o anche di Champoluc, prevedendo magari anche una deviazione oltre il confine svizzero fino alla famosa stazione invernale di Zermatt, da cui si raggiungono le piste del versante nord del Cervino grazie al trenino a cremagliera più ad alta quota di tutta Europa, e che resta in funzione 365 giorni all’anno.

Altro percorso di visita che si abbina facilmente con una vacanza termale in Valle d’Aosta è quello, sempre legato al periodo invernale, dei Mercatini di Natale, che sull’arco alpino rappresentano una tradizione molto radicata e sono forse una delle attrazioni più suggestive da visitare durante il periodo dell’Avvento. I più famosi sono quattro e si collocano tutti nel raggio di pochi kilometri dallo stabilimento termale di Saint Vincent: si tratta dei Mercatini al Castello di Bard, a Valtournenche, a Chambave e del famoso Mercatini dell’Avvento di Aosta che prende il nome di Marché Vert Noel (quest’ultimo raggiungibile in mezz’ora di auto anche da Prè St. Didier).

I migliori stabilimenti termali in Valle d’Aosta

Fra i soli due presenti in regione, lo stabilimento termale consigliato è certamente quello di Prè St. Didier, probabilmente meno importante a livello storico rispetto a quello di St. Vincent, ma tuttavia più moderno, in quanto di recente costruzione e inoltre forte dell’appartenenza al prestigioso gruppo QC Terme, che ne garantisce lo standard qualitativo e comprende infatti stabilimenti termali famosissimi come i Bagni Vecchi e Nuovi di Bormio, Terme di Roma, Milano e Torino e le Terme di San Pellegrino.
Particolarmente suggestivo presso QC Terme di Pré St. Didier sono le vasche esterne con postazioni idromassaggio in cui è possibile concedersi una piacevole coccola after-ski a cielo aperto, situazione suggestiva sotto il cielo stellato delle Alpi o anche al tramonto con il Monte Bianco che rosseggia a poca distanza, ma veramente impareggiabile quando nevica e si fanno così le terme sotto i fiocchi che cadono e in mezzo al prato completamente imbiancato.
Peculiari di questa e poche altre località termali alpine sono alcuni trattamenti che fanno parte integrante della tradizione di wellness delle montagne di alta quota, come ad esempio il classico bagno di fieno all’interno del curioso igloo termale, la sauna chalet e la sauna alle essenze di montagna. Da menzionare fra i percorsi wellness più interessanti anche la Stanza del Sale, che consente di respirare gli effluvi benefici dello iodio come nelle migliori località marine,

Terme per la famiglia in Valle d’Aosta

Lo stabilimento termale di riferimento in Valle d’Aosta per le famiglie che viaggiano con bambini al seguito è senza dubbio quello di St. Vincent, che presenta apposite agevolazioni per i più piccoli, mentre quelle di Pré St. Didier sono completamente off-limits. Queste ultime infatti, poiché si rivolgono ad un tipo di pubblico completamente differente (soprattutto coppie), impongono un divieto di accesso a bambini e ragazzi sotto i 14 anni, dunque non sono un’alternativa percorribile per le famiglie con bambini piccoli.
Le Terme di St. Vincent, per contro, mettono a disposizione dei bambini una apposita Baby Spa con intrattenimento e animazione, dedicata ai bimbi che non necessitano di cure ma semplicemente sono alle terme con i genitori e, mentre questi si godono i trattamenti in totale relax, possono usufruire dei medesimi percorsi acquatici e di una serie di giochi per farli divertire.

Vantaggi e svantaggi delle terme in Valle d’Aosta

Chi ama sciare e poi ritemprarsi con un bagno caldo in acqua termale, trova in Valle d’Aosta un vero e proprio paradiso in terra: nomi noti come Monte Bianco, Cervino e Monte Rosa sono solo alcune delle migliori proposte per gli sport invernali che si trovano a pochi minuti di macchina dai due impianti termali della regione. Inoltre, la magica atmosfera d’alta quota, il paesaggio innevato e il freddo intenso rappresentano lo scenario in assoluto migliore per gustarsi il piacevole abbraccio di una spa termale.
L’unico vero svantaggio, è che la scelta non molta, considerati i soli due stabilimenti termali, tuttavia, questo problema è ampiamente mitigato dalle numerose proposte termali presenti subito oltreconfine, sia in Francia che in Svizzera.



close