Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Camaguey

Camagüey (Cuba): cosa vedere e sapere della cittą

Pagina 1/2

Camagüey, con i suoi oltre 300.000 abitanti, è la terza città di Cuba per dimensioni dopo L'Avana e Santiago, ma è sicuramente la più difficile in cui orientarsi. A differenza delle altre città cubane, dove generalmente vige una pianta urbana di tipo romano, quindi con strade che si intersecano ad angolo retto, Camagüey è il labirinto per eccellenza dell'isola.

All'epoca della sua fondazione ad opera dei conquistadores spagnoli nel 1514, questa località era conosciuta con il nome di Santa María del Puerto Príncipe. Non è qui, tuttavia, che fu eretta inizialmente: si trovava inizialmente in riva al mare, ma gli attacchi dei pirati da un lato e le rivolte degli indigeni locali fecero spostare letteralmente l'insediamento per ben due volte, prima di trovare questa posizione definitiva.
Siamo nel centro di Cuba, in quella che è la provincia più grande e una delle più votate all'agricoltura, nonché la più cattolica e la più indipendente delle quindici province cubane (escludendo la municipalità speciale dell'Isla de la Juventud).
Oggi come nel passato le attività economiche principali della regione sono l'allevamento e la coltivazione della canna da zucchero, come si può chiaramente vedere viaggiando lungo le strade in mezzo alle campagne.

Cosa vedere
Camagüey si è rilanciata turisticamente dal 2008, quando il suo centro storico è stata dichiarato Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO. In effetti i vicoli tortuosi affascinano i visitatori e offrono interessanti spaccati di vita cittadina. Plaza San Juan de Dios è la piazza principale di Camagüey ed è particolarmente fotogenica per via dei variopinti edifici coloniali con tetti di tegole rosse che la circondano; qui si affaccia la chiesa settecentesca che dà il nome alla piazza e l'antico ospedale San Juan de Dios, che ospita al suo interno l'omonimo museo e che racconta un po' della storia locale.

Forse ancora più graziosa è Plaza del Carmen, dove si trova sia la barocca Iglesia de Nuestra Señora del Carmen che alcuni tinajones, grandi orci di terracotta tipici di Camagüey che servivano un tempo per raccogliere e conservare l'acqua piovana. L'opera di riqualificazione della piazza ha inoltre portato in dote le sculture a dimensioni naturali di alcuni personaggi intenti in azioni quotidiane (gli innamorati sulla panchina, le donne che chiacchierano sedute sulle sedie, l'uomo che legge il giornale, ecc...).

Camagüey, come dicevamo, è anche la città più cattolica di Cuba: oltre a quelle già citate, la Catedral de Nuestra Senora de la Candelaria, in calle Cisneros, è la chiesa più importante e risale al XIX secolo, anche se la più bella è probabilmente quella di Nuestra Señora de la Merced, in plaza de los Trabajadores.
La città, storicamente fiera e indipendente, ha dato i natali all'eroe Ignacio Agramonte, patriota della guerra d'indipendenza contro la Spagna: la sua figura viene ricordata con una statua a cavallo nella piazza a lui dedicata e nel Museo Casa Natal de Ignacio Agramonte, ricavato all'interno della casa dove nacque nel 1841. Un altro figlio illustre di Camagüey è stato il poeta Nicolás Guillén, uno dei più grandi scrittori cubani di tutti i tempi: la sua figura sipuò conoscere megklio presso la sua casa natele in calle Hermanos Agüero n°58, dove oggi si trova anche l'Instituto Superior de Arte.
Non meno importante dal punto di vista storico, è il piccolo Museo estudiantil de Camagüey, nella casa che fu di Jesus Suarez Gayol, leader del movimento studentesco che lottò contro la dittatura di Fulgencio Batista negli anni '50, prima di unirsi a Fidel Castro agli altri rivoluzionari del Movimiento 26 de Julio. Gayol, detto El Rubio, morì poi lottando a fianco di Che Guevara nella guerriglia boliviana nell'aprile del 1967.

... Pagina 2/2 ... Chi ama semplicemente passeggiare e curiosare qua e là senza meta, può fare un salto al pittoresco Mercado Agropecuario El Río, proprio sulla sponda del fiume Hatibonico; tra le sue bancarelle si possono trovare i migliori prodotti della terra della provincia camagüeyana.

Dintorni
Dalla città transitano molti turisti diretti ad alcune delle spiagge più belle di Cuba, dei veri paradisi sulla costa atlantica: è qui infatti che si trovano i cayos più famosi di Cuba, parte dell'arcipelago di Jardines del Rey, suddivisi tra la provincia di Ciego de Ávila (Cayo Coco, Cayo Guillermo) e quella di Camagüey (Cayo Romano, Cayo Guajaba e Cayo Sabinal). Sempre sulla costa atlantica, la spiaggia più bella e frequentata è Playa Santa Lucia, un paradiso delle immersioni. Questa lingua di sabbia lunga oltre 20 km dista 110 km dal capoluogo. È raggiungibile con autobus e camion (si viaggia “alla cubana” nel cassone) dalla stazione degli autobus regionali e ospita alcuni resort.

Eventi
Se siete appassionati di Cuba e della sua cultura, forse vi sarà già capitato di vederlo in tournée in Europa: il Ballet de Camagüey è una compagnia di balletto fondata nel 1967 che negli anni si è guadagnata fama e successo internazionali. La sede del balletto è nell'edificio di Casa Quinta, nel barrio de la Caridad, ma quando è in città si esibisce al Teatro Principal in calle padre Valencia. Il locale festival della danza si svolge generalmente tra novembre e dicembre.
L'altro grande evento in città è il Carnaval – il San Juan Camagüeyano – che ha luogo nelle strade a fine giugno ed è un tripudio di musica, colori e balli.

Come arrivare
A Camagüey esiste la stazione ferroviaria, collegata alle principali città cubane da corse giornaliere. Il viaggio in treno a Cuba è un'avventura da provare, ma solo se avete tempo a disposizione, perché la velocità di marcia non è decisamente rapida e gli imprevisti sono sempre all'ordine del giorno.
Decisamente più affidabili sono gli autobus, che arrivano e partono dalle stazioni di avenida Carlos Finlay (tratte regionali) e quella sulla Carretera Central (linee a lunga percorrenza).
L'aeroporto di Camagüey (Aeropuerto Internacional Ignacio Agramonte) è situato a circa 9 km nord-est del centro, in direzione Nuevitas - Playa Santa Lucia, ed è collegato alla città da una linea di autobus e da una fitta rete di taxi.
loading...
25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close