Cerca Hotel al miglior prezzo

Vacanze mare Calabria

Nel mare della Calabria

Calabria, una regione per mare e montagne, un territorio aspro ma ricco di natura e tradizioni che lo rendono un terreno fertile di scoperte turistiche tra villaggi abbarbicati e spiagge di pristina bellezza. Dal punto di vesta geologico le Calabria è una terra giovane, sorta dal mare a causa della compressione tettonica tra Africa ed Europa che ne hanno disegnato un profilo arcuato su cui si ergono i 3 più grandi massicci montuosi del sud Italia, Etna escluso; Aspromonte, Sila e Pollino. Si sono creati pertanto due versanti contrapposti diversi sia in termine di morfologie che per differenze climatiche: il versante tirrenico, molto vario di paesaggi struggenti e mite anche di inverno quando rimane riparato dai freschi venti di grecale e tramontana, e il versante ionico, in genere più secco, e che regala lunghe estati ventilate e baciate da un sole pressoché costante. Analizzando le località della costa tirrenica, e partendo dal confine settentrionale della Regione, al confine con la Basilicata e la zona di Maratea, troviamo subito delle località balneari importanti: Praia a Mare e S. Nicola Acella accolgono i visitatori con l'inconfondibile profilo dell'Isola di Dino. Seguono poi in successione le località della Catena Costiera, che fanno parte della Riviera dei Cedri e cioè Scalea, Cirella, la bella Diamente, Belvedere Cetraro e Acquappesa. La Marina di Fuscaldo precede Paola, famosa sia per il suo mare che per il suntuario di S. Francesco, meta di pellegrinaggi. La costa prosegue rettilinea oltre Amantesa per poi staccarsi dalle montagna con l'ingresso nella piana di S. Eufemia – Lamezia Terme. Uno dei tratti più spettacolari inizia proprio nel sud della piana di S. Eufemia: da Pizzo, la terra del tartufo, si succedono Vibo Valentia, Briatico, Zambrone , fino ad arrivare alla bella Tropea, dalle cui terrazze panoramiche è possibile ammirare il profilo di Stromboli e dell'Eolie, in lontananza. Capo Vaticano a poca distanza, sorprende con le sue rocce scoscese e le calette spettacolari. Prima di arrivare a Reggio Calabria, Bagnara e Scilla regalano altri paesaggi mozzafiato. Da Reggio si può risalire a nord lungo il versante ionico. Si può percorre la Costa dei Gelsomini da Melito fino a Bovalini, per poi tuffarsi nelle acque limpide di Locri e Siderno, poi risalire la costa degli Aranci, da Roccella - Catanzaro Marina fino a Le Castella – Capo Rizzuto. Da Crotone la costa alterna spiagge di varie dimensioni a Cirò, Crucoli e Cariati, mentre da Rossano il paesaggio si fa più piatto con la Sila che lascia spazio alla piana di Sibari. Poi le montagne del Pollino si serrano nuovamente alla costa, con il bel litorale di Amendolara e Capo Spulico.

Condividi:

loading...
close