Cerca Hotel al miglior prezzo

Vacanze mare Grecia

Nel mare della Grecia e le sue Isole

La Grecia è una vera miniera di vacanze di mare, sono così tante le mete, le isole e le destinazioni di questa terra baciata dal sole, che neanche uno stesso greco è forse in grado di ricordarle a memoria. La penisola ellenica si protende nel cuore del Mediterraneo orientale, creando il mar Jonio a occidente ed il mare Egeo ad oriente. Come tanti frammenti caduti in mare le sue isole costellano questi due mari creando scenari di rara suggestione su cui trascorrere una vacanza, che sicuramente verrà ricordata come una delle più belle della propria vita!

Partendo da est, la prima isola che s'incontra venendo dall'italia è Corfù (Kerkira) che si trova davanti al porto di Igoumenitsa, sulla costa dell'Epiro nella provincia di Ioanina. Un altra località di mare è sicuramente Preveza mentre a sud di Corfù troviamo le altre Isole Ioniche e cioè di Paxos, Lefkada, Ithaki (Itaka), e le magnifiche isole di Cefalonia e Zante (Zacinto) famose per le loro spiagge, come ad esempio la spiaggia del relitto di Zakinthos.

A fianco di queste isole si trova la costa del Peloponneso, regione anchessa ricca di località balneari: partendo da Corinto e compiendo un periplo in senso antiorario, troviamo le località di Kiaton, Kamari, Dervenion e Diakopton con lidi prevelantemente a ciottoliprima di ragiungere Patrasso. A sud-ovest del celebre porto troviamo la località balneare di Paralia. Altre opportunità di mare le troviamo scendendo verso sud nelle zone di Andravida e Pirgos.

Le coste del Peloponneso proseguono con le località di Kyparissia, Gargalianoj, Pilos e Methoni. Da qui in avanti il Peloponneso presenta tre penisole come tre dita che si protendono nel Mediterraneo: in successione abbiamo il capo Akritas, il capo Matapan e il capo Maleas. Nei due grandi golfi che si formano (Messiniakos e Lakonikos, separati dalla penisola di Mani) troviamo altre interessanti mete: Koroni, Kalamata, Kardamyli, Kita, Kotronas Boza fino alla bealla Neapolis. Di fronte si trova l'isola di Elafonissos, ed ancora più al largo Kithira.

Risalendo verso nord, lungo il lato Egeo, merita una visita la città a strapiombo di Monemvasia. Altro mare lo si trova nella zona di Leonidion, Astron e Nauplio (Nafplio), famosa per il suo castello veneziano. Nella successiva penisola troviamo le località di Portochelion, Ermioni e Galatas, e le prospicenti isole di Spetses, Hydra e Poros. A seguire si apre il grande Golfo Saronico, meta preferita delle vacanze degli ateniesi: qui si trovano anche le isole di Egina e Salamina, oltre al porto del Pireo, punto di partenza privilegiato per i collegamenti con le Isole Cicladi.

Le Isole Cicladi comprendono alcune delle mete turistiche più importanti del mediterraneo: in ordine alfabetico abbiamo Amorgos, Anafi, Andros, Antiparos, Delos, Folegandros, Ios, Kea, Kimolos, Kithnos, Koufonisia, Milos, Mykonos, Naxos, Paros, Santorini, Serifos, Sifnos, SyrosTinos, per un totale di 20 Isole tutte da vivere alla grande.

A sud delle Cicladi il mediterraneo rimane dominato dalla grande mole dell'isola di Creta, la maggiore tra tutte le isole della Grecia. Caratterizzata da un forma allungata, e solcata da montagne che superano ampiamente i 2.000 m, Creta offre una grande varietà di paesaggi, oltre che belle spiagge e testimonianze architettoniche e storiche di prim'ordine. Oltre la capitale Heraklion sono da ricordare le località di Chania, Lassithi e Rethymno.

Risalendo verso nord-est da Creta, incontriamo il gruppo del Dodecaneso, anche se poi il nome non fornisce una giusta valutazione dell'arcipelago che conta più di una dozzina di isole. Tra tutte primeggiano Rodi e Kos, ma tra i turisti sono ben note anche le destinazioni di Karpathos, Lipsi, Astypalaia, Kalymnos, Symi, Tilos, Patmos e Leros. Meno nota, in quanto più lontana, troviamo ad oriente la piccola isola di Kastellorizo, resa famosa dal film Mediterraneo di Gabriele Salvatores.

Risalendo l'Egeo centro-settentrionale troviamo due arcipelaghi ben distinti: ad oriente, presso le coste turche, si susseguono le isole Egee settentrionale, mentre a ridosso delle coste greche troviamo le Isole Sporadi. Le prime vantano mete turistiche come Samos, Icaria, ma anche nomi famosi come Lesvos (Lesbo) l'omerica Chios e Thassos. Le Sporadi invece presentano isole celebri del calibro di Skiros, Alonissos, Skopelos, e la spumeggiante Skiathos, l'isola per antonomasia della vita notturna.

A sud delle Sporadi bisogna per forza ricordare la grande isola di Eubea (Evia), mentre a nord-ovest troviamo una bella penisola ricca di spiagge: è il Pilio, famosa per le spiagge più belle della Tessaglia e la città di Volos. Chiudono a nord la costa dell'Egeo le regioni di Macedonia e Tracia. La prima inizia dalle pendici costiere del Monte Olimpo, e superata la zona di Salonicco con le spiagge di Paralia, presenta il selvaggio tratto della penisola Calcidica, magnifica successione di penisole calcaree con rocce a strapiombo ed acque turchesi. La più celebre delle tre è la penisola del Monte Athos, il fulcro delle vita religiosa ortodossa. Le ultime località costiere della Macedonia vertono intorno a Kavala. mentre le spiagge migliori della Tracia le troviamo vicino a lagos, Agios e Alexandroupolis.

Leggete anche la nostra classifica delle isole greche più belle.

Condividi:

loading...
close