Cerca Hotel al miglior prezzo

Vacanze mare Croazia

Nel mare della Croazia e le sue Isole

Contiene gran parte della costa orientale del Mare Adriatico, con una varietà infinita di litorali, caratterizzati da rocce strapiombanti, acque lipide, spiagge incantevoli ed un numero impressionante di isole ed isolotti che possono rendere una vacanza come una scoperta continua.

Dall'Istria al confine con il Montenegro, la costa del Croazia è uno spettacolo unico di mare, macchia mediterranea e città dalla grande bellezza storica ed artistica che mostrano la una sintesi di secoli di splendore che ancora brilla nei palazzi, nelle chiese e negli insigni monumenti.

Già 2.000 anni fa il mare di Croazia era ben conosciuto, e la costa dalmata un crocevia di commerci tra oriente ed occidente. La costa croata inizia a nord, non distante dal confine con l'italia: nei pressi della località di Pirano troviamo la bella Umag, la località di mare croata più facilmente raggiungibile del Friuli Venezia Giulia.

Pochi chilometri a sud, protetta da una profonda baia troviamo Novigrad. Porec (Parenzo) si incontra proseguendo lungo la costa dell'istra, e merita davvero una vacanza per le sue bellezze. La costa istriana è comunque tutta magnifica con rocce bianche, mare cristallino e calette mozzafiato.

Vrsar e Funtana si trovano praticamente al centro geomotrico della costa dell'istria, e da qui si raggiunge in poco tempo Rovinj, e cioè Rovigno una meta ricca di cose da vedere. Verso la punta dell'istria la costa diventa selvaggia, ma non mancono le località turistiche bene organizzate come Fazana, Brijuni (Brioni), Medulin e ovviamente Pola (Pula) con le sue straordinarie testimonianze romane. La costa orientale dell'Istria apre la sua vista sul golfo del Quarnero e possiede località che hanno fatto la storia del turismo croato: Rabac, Lovran e la mitica Opatija (Abbazia).

Il golfo del Quarnero si presenta con il suo patrimonio di splendide isole, tutte destinazioni tursitche balneari di ottima qualità, specialmente nelle due maggiori: Krk (Veglia) e Cres (Cherso). Scendendo verso sud troviamo Crikvenica, Novi Vinodolski e Senj, famosa per il suo mare è i suoi venti di bora. L'isola di Rab s'avvicina alla costa e chiude di fatto il Golfo del Quarnero, introducendo al lungo litorale della Dalmazia.

La prima località che s'incontra è Karlobag che s'affaccia di fronte alla lunga isola di Pag. A seguire troviamo Nin, Zadar (la nostra Zara) e la bella città bianca di Biograd na Moru. Vodice, Sibenik (Sibenico) e Primosten formano un trittico notevole che sintetizza mare, storia e cultura con monumenti e paesaggi d'eccezione.

Scendiamo ulteriormente in direzione di Split, ovvero Spalato, il porto principale della Croazia. Prima segnaliamo Rogoznica, e soprattutto Trogir, una vera bomboniera con un centro storico tra i più belli del mondo. Spalato è anche il punto di partenza per le isole di Brac con la celebre spiaggia di Zlatni Rat e Hvar (Lesina).

Tornando sulla terraferma, le montagne dinariche si serrano contro il mare a Omis e tra Makarska e Tucepi il monte Biokovo diventa spettacolare. Seguono le località di Podgora, Gradec, fino ad arrivare Ston che si trova alla radice della penisola Peljesac. Quest'ultima ospita una serie di notevoli stazioni balneari, Trstenik, Orebić, Loviste e Trpanj e funge da trampolino di lancio per l'isola di Korcula.

Tra le isole bisogna poi ricordare quelle più esterne e cioè Vis (Lissa) e il bellissimo arcipelago delle Isole Kornati. Una piccola isola costiera introduce alla stricia terminale della Dalmazia: è Lopud situata a poca distanza da Dubrovink, la mitica Ragusa, una delle città più belle del mondo. Poco prima si trova la località di Zaton, mentre verso sud, prima del passaggio in Montenegro, segnaliamo le località di Zupa Dubrovacka e di Konavie, con le ultime spiagge croate.

Condividi:

loading...
09 Dicembre 2016 I mercatini di Natale a Campitello di Fassa ...

I più suggestivi prodotti artistici, i più invitanti manufatti, ...

NOVITA' close