Cerca Hotel al miglior prezzo

Borghi pił belli Sicilia

I borghi medievali pił belli della Sicilia

Una immensa portaerei nel cuore del Mediterraneo, così veniva definita la Sicilia al tempo della seconda guerra mondiale. Un isola con un destino segnato, quello di essere il crocevia obbligato di migrazioni di popoli, culture ed eserciti. Una posizione strategica quindi che ha determinato la nasciata di parecchie torri costiere e villaggi sorti in posizione arretrata e rialzata sulle rive delle mediterraneo, per evitare le spiacevoli conseguenze delle scorrerie di pirati che si sono susseguite per secoli. Molti dei borghi della Sicilia sono sorti nella parte nord-orientale della regione, là dove le montagne hanno creato l'habitat per la nascita di villaggi isolati, con le connotazioni tipiche dei borghi. Troviamo, partendo dalla regione di Messina, Savoca detto anche il borgo dalle sette facce, Novara di Sicilia e il bel borgo di Castelmola, con magnifica vista su Taormina e il profilo dell'Etna in lontananza.
Spostandosi sul'Appennino dai Peloritani in direzione della catena dei Nebrodi e delle Madonie, incontriamo il borgo di Montalbano Elicona, che rimane tra le vallate dell'interno, in posizione rialzata. Spostandoci verso la costa troviamo Brolo, celebre per il suo castello che s'affaccia sul mar Tirreno. Non distante si trova San Marco d'Alunzio, conosciuto per le sue 22 chiese e i resti del tempio di Ercole. Sempre sulla costa si trova in direzione di Palermo uno dei borghi più celebri d'Italia: è Cefalù, un gioiello stretto tra montagna e mare. Qui merita il viaggio sicuramente la sua cattedrale, un capolavoro di arte normanna, voluta fortemente da Re Ruggero II. All'interno tra le vette solitarie delle Madonie troviamo il borgo di Geraci Siculo, in posizione spettacolare e con tanta storia e arte da offrire al visitatore più attento e sensibile.



Condividi:

loading...
close