Antartide

Geografia e clima del continente antartico

L'Antartide è veramente una terra di estremi e di record. Tra i vari primati che questo continente detiene, sicuramente tutti conoscono quello del freddo, ma l'Antartide è anche il luogo più secco della terra, dove le precipitazioni sono più scarse. L'Antartide detiene anche il primato di essere il continente con l'altitudine media più alta, questo anche per i grossi accumuli di ghiaccio che ricoprono gran parte del suo territorio.

Terra difficile, il continente antartico è il più meridionale e remoto del pianeta, difficile e costoso da raggiungere, dato che fino a pochi decenni fa era visitato solo da scienziati o ardimentosi esploratori. D'altra parte sono appena passati i 100 anni dalla conquista del Polo Sud da parte di Amundsen, che si trova nel bel centro dell'Antartide, ma nonostante le difficoltà logistiche il turismo in questo continente sta crescendo velocemente: questa terra ghiacciata offre scenari mozzafiato, incontaminati, appena scalfiti da manciate di basi scientifiche e una popolazione "permanente" di scienziati che conta solo poche migliaia di unità. I visitatori che giungono Antartide devono quindi aspettarsi di vivere una vacanza di isolamento dal resto del mondo, affrontare trasferimenti in mari decisamente tempestosi, vivere giornate a bordo di navi rompighiaccio, ma con la ricompensa finale di uno scenario sorprendente, compresa una fauna straordinaria ed unica.

Una vacanza in Antartide può essere compiuta in vari modi. Esistono ad esempio dei tour aerei che compiono unicamente il sorvolo del continente antartico, fornendo viste e prospettive uniche dei vari ambienti, comprese le famosi valli secche antartiche. Oppure si può aderire a qualche spedizione scientifica, e in pratica contribuire al suo finanziamento, ma questa opzione richiede una forma fisica di buon livello. Oppure partecipare ad un tour via nave, che consente di avere anche la possibilità di una breve escursione a terra, e la maggioranza degli oltre 30.000 visitatori annuali adottano questa tipologia di visita, che hanno come obiettivo classico la Penisola Antartica.

Cosa vedere in Antartide
Non lasciatevi ingannare da tutto questo ghiaccio: l'Antartide è in realtà un deserto, qui nevica pochissimo, ed è il vento a dominare questi paesaggi così ostili. Il continente è accessibile solo durante la stagione estiva australe, che va da novembre a marzo, e in questo periodo il ghiaccio marino si fonde abbastanza per consentire l'accesso alle navi. Inoltre le temperature costiere possono salire fino ad oltre +10° C e si ha il vantaggio di avere tantissime ore di luce, almeno fino a fine febbraio. Durante l'inverno il mare è impraticabile, i ghiacci si serrano in una banchisa compatta e le temperature possono scendere a -40 ° C, con pochissime ore di luce. Nonostante questo quadro severo, l'Antartide ospita molte forme di vita: se mancano le piante, a parte licheni e muschi, qui si trovano gli ambienti per la nidificazione di varie specie di uccelli migratori e di diverse specie di pinguini. Solo qui vive il grande pinguino imperatore, che può essere alto anche un metro e venti. Le acque che bagnano il continente antartico pullulano di vita, con mammiferi marini come foche, leoni marini ed elefanti di mare, oltre che grandi cetacei come orche e balene.

I tour via nave partono dalla Terra del Fuoco e si dirigono verso la vicina Penisola Antartica, il lembo di terra più facile da raggiungere, ma anche una delle zone più spettacolari del continente, con grandi vulcani, ghiacciai e baie mozzafiato chiuse tra ghiacci. Le partenze avvengono da Ushuaia in Argentina, oppure da Punta Arenas, la città più meridionale del Cile. Tra i luoghi memorabili sono da ricordare Deception Island, con acque calde termali, Paradise Harbor, e Peterman Island.
Condividi:

25 Ottobre 2014 Apre l'iceberg della Fondazione Louis Vuitton ...

Parigi, si sa, è la capitale mondiale della moda. Sulle passerelle ...

NOVITA' close