Cerca Hotel al miglior prezzo

Carnevale Liguria

Le sfilate di Carnevale più belle

Date e programmi di tutti i Carnevali in Liguria

Il Carnevale di Loano

Carnevale di Loano
» Date e programma 2016

Dal 30 Gennaio 2016
al 28 Febbraio 2016 *

* Date non continuative!

Conosci altri Carnevali? Segnalaceli

Maschere, tradizioni e feste del Carnevale della Liguria

E' uno dei personaggi più antichi della Commedia dell'Arte. Si tratta di Capitan Spaventa, noto anche come capitan Fracassa, nato nel XV secolo. Arrogante e smargiasso quanto basta, con l'inseparabile spada al fianco, preferisce più che usarla parlare. La sua goffaggine, che traspare nonostante i tentativi di rendersi decisamente più marziale, lo rendono in realtà molto buffo. L'obiettivo della maschera era proprio quello di ironizzare sugli ufficiali militari di quel tempo. Il vestito è a strisce colorate gialle e arancioni, il cappello a tesa larga con piume colorate, gli stivali alti. Il naso imponente e importante su baffi e pizzetto.

ll regno delle maschere liguri offre personaggi minori come Cicciulin, re del Carnevale di Savona dal 1953. I caratteri sono quelli del marinaio nobile e generoso che ha solcato i sette mari collezionando sette moglie ed altrettanti figli che ora compongono la sua ciurma. Al collo porta tre collane: una verde che rappresenta le colline di Savona, una marrone che rappresenta la terra e una azzurra che simboleggia il mare.

A Loano c'è u Becciancin, giardiniere allegro, burlone che ama il buon vino e gode nell'innaffiare le giovani coppie che si baciano. In coppia con lui c’è Puè Peppin, re del Carnevalöa, termine per indicare il Carnevale di Loano, con la sua parrucca bionda a boccoli, la corona ed il vestito che rappresenta l’emblema della cittadina: la torre dell’orologio.

A Cairo Montenotte c'è Nuvarin der Casté, dalle origini che risalgono all’epoca degli Scarampi, i signori della città. La sua funzione era di diffondere allegria fra la gente colpita dalla peste.

Altre maschere sono gli straccivendoli Rebello e Rebellina, la pescivendola Mummin a pescea ed il pescatore Meneghin a treggia, il popolano allegro e fracassone Baciccia della Radiccia, sposato con la manesca Texinin.

Teatro del Carnevale ligure è Loano, città dove i festeggiamenti hanno origine almeno dal 1600. E' a quell'epoca che risalgono i primi documenti che riguardano l'ingaggio di musicisti proprio nel periodo di Carnevale. Quella tradizione vive ancora, come la satira carnevalesca, interpretata nella piazza da maschere che ripropongono con umorismo pungente fatti e avvenimenti. Fonte: www.carnevaloa.com

Un Carnevale assolutamente originale è quello di Sanremo, celebrato quando tutti gli altri sono già stati celebrati, nella seconda metà del mese di marzo. Il corso fiorito che si svolge in città propone una sfilata di carri dedicati ad un comune o ad una zona della Riviera dei Fiori, realizzati miscelando figure allegoriche a meravigliose composizioni di fiori. Per ogni carro vengono utilizzati da 20.000 a 50.000 fiori, che trasformano la città in una splendida vetrina della produzione floricola locale. Info: www.carnevalesanremo.it

Pare che il Carnevale di Genova fosse ancora più lascivo, in passato, di quello di Venezia. A testimoniarlo sono gli antichi documenti del XIII secolo in cui venivano concesse dilazioni ai debitori in modo che potessero partecipare alla festa con assoluta tranquillità. Fra adulteri ed esagerazioni di ogni tipo, alla fine del '500, venne introdotto l'uso dei “Carrossèzzi”, sontuosi cortei bersagliati dai cecchini che lanciavano uova marce e caratterizzati dalle dame che lanciavano fiori. Oggi, il carnevale di Genova si celebra con sfilate di carri, balli in maschera e coreografie di vario tipo.

Condividi:

loading...
05 Dicembre 2016 La Festa di Sant'Antonio Abate a Villavallelonga ...

Antiche tradizioni, usanze tramandate da padre in figlio, voti assolti ...

NOVITA' close