Cerca Hotel al miglior prezzo

Varadero, vacanza sulla spiaggia pił famosa di Cuba

La spiaggia di Varadero si estende per 22 km di lunghezza sul versante occidentale della stretta penisola di Hicacos, il punto più settentrionale dell'Isola di Cuba, che si insinua nell'Oceano Atlantico 140 km ad est dell'Avana (La Habana) e 40 km a nord-est del capoluogo Matanzas.

Varadero viene considerata giustamente il centro più importante per il turismo di mare cubano.
Oltre alla spiaggia – eccellente e adatta alla pratica di ogni genere di sport nautico – gli elementi di attrazione di Varadero sono rafforzati dalla presenza di un ambiente privilegiato e dall'enorme ricettività alberghiera.
È dunque una località turistica, pensata per la vita da spiaggia durante il giorno (che, viste le dimensioni, non presenta comunque problemi di sovraffollamento) e per la movida nei locali durante la notte. Varadero riserva ai vacanzieri una vastissima gamma di attrazioni, ma chi vuole conoscere la vera Cuba deve recarsi altrove.

Cosa vedere
Il centro di Varadero in senso stretto non esiste, anche se la zona del Parque Central e del vicino Parque de las 8000 Taquillas potrebbero esse considerati come tali.
Già dagli anni Quaranta Varadero ha visto sorgerei primi alberghi; le case che spuntavano tra un hotel e l'altro erano soprattutto quelle dei lavoratori delle strutture (oggi la manodopera di Varadero vive soprattutto nell'anonima Cárdenas, 20 km a sud-est). Ormai lungo tutta la penisola si susseguono resort e alberghi da tre a cinque stelle e ristoranti o locali notturni; manca dunque l'essenza di Cuba, quella che si può trovare in qualunque altra città dell'Isla Grande. Non preoccupatevi, però: se cercate una vacanza di mare, in una delle spiagge più belle di Cuba, siete nel posto giusto.
Nei paraggi si trova anche la piccola Iglesia de Santa Elvira, mentre spostandosi più ad est si giunge al Museo Municipal de Varadero (in calle 57), ospitato all'interno dui una bella casa in legno che ripercorre le tappe della storia locale.
Il Parque Josone, subito oltre la strada (avenida 1), pur trattandosi di un parco artificiale è comunque un'oasi di tranquillità caratterizzato da un laghetto, una piscina (ingresso a pagamento) e da una rigogliosa vegetazione.

Continuando a spostarsi in direzione est (ma a questo punto conviene farlo in auto o con i mezzi) si entra nella zona che un tempo era di proprietà del miliardario statunitense Dupont: spicca per bellezza la Mansión Xanadu, una villa in stile coloniale circondata da un'immensa tenuta. Con la vittoria della Revolución cubana nel 1959 e la successiva nazionalizzazione delle proprietà straniere dell'isola, il governo diventò proprietario del complesso, che trasformò in seguito nel Varadero Golf Club.

Superato il centro commerciale Plaza América cis i inoltra ancora più ad est verso l'estremità della penisola di Hicacos: qui si trova il Delfinarium (la scelta se visitarlo o meno dipende dalla propria etica), alle spalle del quale sorgono alcuni tra i più grandi resort di Varadero.

Tra i principali luoghi d'interesse nella zona orientale della penisola segnaliamo la Cueva de Ambrosio, un paio di chilometri prima della Riserva Naturale: si tratta di una grotta non molto grande ma che ospit alcune pitture rupestri indigene e una colonia di tranquilli pipistrelli.
La Reserva Ecológica Varahicacos è l'unico tratto di Varadero ancora “incontaminato”, se cos'ì vogliamo definire un semplice parco circondato dai resort: qui si trova El Patriarca, un enorme cactus di 500 anni alto 8 metri e un'altra grotta dove sono stati rinvenuti resti umani di almeno 2500 anni fa.

Per il resto, a Varadero le attività principali sono quelle della spiaggia: rilassarsi e fare il bagno nell'acqua turchese dell'Oceano Atlantico in primis, e poi dedicarsi alle immersioni e allo snorkeling per chi desidera. Quasi tutti i resort, oltre alle agenzie turistiche e ai diving center che troverete qui (Barracuda Diving Center, Marina Gaviota, Scuba Diving e Chapelín solo per citare i più famosi), organizzano escursioni in mare di questo genere. Ma si può optare anche per l'ebbrezza di un lancio con il paracadute o la calma di una partita a golf.

Escursioni
Varadero, come dicevamo, offre anche molte opportunità di uscire in mare per cimentarsi con le immersioni, ma c'è anche la possibilità di spostarsi in catamarano sulla paradisiaca spiaggia di Cayo Blanco, un'isoletta a un'ora di barca da Varadero completamente disabitata (c'è solo un bar-ristorante in spiaggia), dove i turisti amano andare a trascorrere una giornata sulla sua sabbia bianca con i tour organizzati.
Chi invece dispone di un'auto può spostarsi autonomamente alla Cueva de Saturno, nei pressi dell'aeroporto:è una grotta in parte sommersa dall'acqua dove è possibile immergersi. Ovviamente anche i diving center di Varadero la sfruttano come sito d'immersione.
Infine Matanzas, la più grande città nei dintorni (nonché capoluogo provinciale) merita una visita per la sua vita culturale, che nei secoli scorsi era un'eccellenza a livello nazionale.

Come arrivare
Varadero dispone di un aeroporto internazionale (Aeropuerto Juan Gualberto Gómez), circa 25 km a sud-ovest delle spiagge, in direzione di Matanzas.
Qui atterrano voli provenienti da tutto il mondo, tra cui i charter degli operatori turistici durante i periodi di alta stagione.
Chi si sposta in auto dalla capitale L'Avana (140 km) può percorrere la Vía Blanca (la strada costiera) o la Carretera Central fino a Matanzas, che poi convergono nella strada che conduce a Varadero. Prima dell'ingresso in città, si paga un piccolo pedaggio in entrata alla penisola (e al ritorno in uscita). Ricordiamo che noleggiare un'auto a Cuba è solitamente abbastanza caro, per cui può convenire raggiungere Varadero con altri mezzi e magari una volta lì noleggiare un motorino se dovete rimanere in città.
Esiste una stazione degli autobus all'incrocio tra calle 36 e l'Autopista Sur, dove partono/arrivano gli autobus da/per L'Avana, Matanzas, Santa Clara, Trinidad e Cárdenas.
  •  
01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close