Cerca Hotel al miglior prezzo

Wattens (Tirolo): la cittą e il museo Mondi di Cristallo Swarovski

Pagina 1/2

Wattens è una cittadina di quasi 8000 abitanti che si trova nel cuore del Tirolo, ad appena 15 km ad est di Innsbruck, in Austria. Secondo fonti storiche accertate, la zona di Wattens era abitata già nel periodo preromano, ed è dell'anno 930 la prima citazione scritta della località.

Il comprensorio di Hall-Wattens comprende oggi undici tra cittadine e paesi che sembrano usciti da un libro di fiabe per la loro tranquillità e la capacità di mantenere viva la tradizione tirolese; il comune più grande è quello di Hall, una città a misura d'uomo, ricca di storia e cultura immersa in uno scenario mozzafiato come quello delle Alpi austriache. A richiamare l'attenzione di molti visitatori è però la più piccola Wattens, nota in tutto il mondo soprattutto per un'azienda che non ha bisogno di presentazioni e che proprio qui ha la sua sede: stiamo parlando di Swarovski, leader incontrastata del cristallo a livello internazionale.

L'intera regione di Hall-Wattens (1) ha sempre suscitato l'interesse, dal punto di vista turistico e del benessere, di turisti da tutta Europa: anche gli Asburgo, ad esempio, erano soliti soggiornare qui durante i mesi estivi.

Se la Fortezza di Hasseg è il simbolo per eccellenza di Hall, l'icona di Wattens è senza dubbio lo “Swarovski Kristallwelten”, ovvero i Mondi di Cristallo Swarovski (2). Nel 1995, per celebrare il centesimo anniversario della fondazione dell'azienda, è stato creato un museo a tema che conta oggi più di 700000 visitatori all'anno. La peculiarità della struttura risiede nel suo aspetto esteriore: l'ingresso è stato infatti ricavato all'interno di una collina modellata con sembianze umane dalla cui bocca sgorga una cascata che si getta in un laghetto e che presenta, al posto degli occhi, due grandi cristalli. L'idea e la realizzazione del progetto appartengono all'eclettico artista austriaco André Heller; attualmente, dopo gli ultimi interventi di ristrutturazione, il labirinto sotterraneo si estende su 8500 metri quadrati di superficie suddivisi in quattordici Camere delle Meraviglie nelle quali si trovano opere multisensoriali di ogni genere (installazioni, dipinti e quant'altro) di artisti internazionalmente conosciuti: tra questi, impossibile non citare Salvador Dalí, Keith Haring o Brian Eno. I Mondi di Cristallo non sono un semplice museo dove sono esposti pezzi d'arte: al suo interno si tengono anche numerosi incontri, dibattiti, concerti e workshop per bambini aperti al pubblico.
Al termine del percorso si giunge in uno dei principali negozi Swarovski al mondo, dove gli amanti del cristallo potranno trovare pezzi esclusivi venduti solamente qui.

Sarebbe comunque riduttivo per il viaggiatore concentrare la propria l'attenzione solo sul Gigante ed il suo magico mondo; a Wattens è infatti possibile scoprire altri luoghi unici come il Museo delle macchine da scrivere, il Museo dell'Industria & della Preistoria e l'affascinante Himmelreich, dove si trovano i resti all'aperto di un antico insediamento preistorico abitato dal IV al I secolo a.C.

Visto lo straordinario contorno naturale che avvolge la cittadina, chi raggiunge Wattens difficilmente si limita a fare un giro solo nel centro; gli appassionati del trekking hanno l'imbarazzo della scelta, considerando che il sentiero Adlerweg, lungo ben 280 km, passa proprio dalle sue vicinanze. Questo non è ovviamente l'unico percorso: oltre ai più accessibili sentieri della riserva naturale Karlwendel (la più grande dell'intera Austria), che si estende sugli omonimi monti, i pellegrini di tutto il mondo possono vedere in Wattens una tappa del Cammino di Santiago de Compostela, dato che uno dei sentieri ufficiali passa proprio da qui.

Agli amanti della bicicletta e del cicloturismo, infine, si segnala che la pista ciclabile Inntalradweg (che collega Innsbruck a Passau) costeggia il fiume Inn ed è facilmente percorribile senza eccessivo impegno da parte di tutta la famiglia.
... Pagina 2/2 ...
La vicinanza della regione Hall-Wattens all'Italia consente agevolmente ai visitatori italiani di passarvi anche solo un weekend; da Bolzano, ad esempio, dista solo 126 km, mentre da Venezia sono 396 i km da percorrere. Si può optare per l'auto, l'aereo od il treno: esistono frequenti treni per Innsbruck da molte città italiane, e una volta nel capoluogo del Tirolo si possono facilmente raggiungere le cittadina di Hall e Wattens con un treno locale od un autobus.

(1) Per maggiori informazioni sulla Regione Hall-Wattens si può consultare il sito web ufficiale:
www.hall-wattens.at/it/

(2) Mondi di Cristallo Swarovski
Aperti tutti i giorni dalle 9:00 alle 18:30.
Prezzo del biglietto: 11 euro
ragazzi fino a 15 anni non compiuti: gratis
sconti per gruppi oltre le 10 persone.
Per ulteriori informazioni si può consultare il sito web:
www.swarovski.com/kristallwelten

 Pubblicato da - 27 Febbraio 2013 - © Riproduzione vietata

16 Settembre 2014 Una funivia collegherą i comprensori sciistici ...

Due dei più importanti comprensori sciistici italiani collegati ...

NOVITA' close