Cerca Hotel al miglior prezzo

Tabarca (Nueva Tabarca): alla scoperta dell'isola spagnola

Pagina 1/2

Riserva marina e patrimonio storico, l’Isola di Tabarca (Isla de Tabarca), di Nueva Tabarca o Piana, è un’isola del Mar Mediterraneo a circa 20 km dalla città di Alicante. Un tempo rifugio di pirati e corsari, è ancor oggi uno scrigno di antiche suggestioni, un incontaminato ecosistema marino e terrestre, racchiuso in un mosaico artistico di notevole splendore.

Mistero, leggenda e forza della natura si fondono insieme per dar volto a quella lunga striscia di terra dal nome “Isola di Tabarca”. I Greci la denominarono Planesia e i Romani Planaria; nel 1700 prese invece il nome di Illa Plana o Illa de Sant Pau poiché si riteneva fosse l’isola in cui sbarcò San Paolo. Il reale battesimo in Nueva Tabarca avverrà solo nel 1770. Un appellativo dovuto all’insediamento, durante il regno di Carlo III di Spagna, di 69 famiglie di origine genovese provenienti dalla piccola isola di Tabarka a 300 metri dalle coste tunisine. Ancor oggi, infatti, i cognomi più comuni tradiscono le storiche origini liguri.

La popolazione conta un centinaio di abitanti concentrati prevalentemente nella parte ovest dell’isola, dove la chiesa e le antiche mura raccontano epoche passate; la parte est è una poetica distesa di campi coltivati su cui spicca una storica torre. In alcuni periodi dell’anno, in particolar modo in quelli estivi, i villeggianti animano l’isola e le conferiscono un aspetto allegro e frizzante. L’assetto urbanistico fortificato è uno dei pochi esempi di architettura militare nel litorale spagnolo e presenta inoltre un tesoro non indifferente di reperti archeologici. La ricchezza delle specie marine e dei fondali, soprattutto le distese di posidonia, hanno portato, invece, nel 1986 alla costituzione della riserva marina dell'isola di Tabarca e della zona di mare circostante.

Clima mite tutto l’anno, acque cristalline e fondali incontaminati sono un vero paradiso per gli amanti del mare. Un soggiorno a Tabarca è un ventaglio di esperienze che regala emozioni a 360°: dalle avventure sportive, dove diving e vela sono protagonisti, ai percorsi storici e alla sensualità di misteriose leggende. Nueva Tabarca è l’isola che riaccende i sensi, una vera panacea per il benessere psico-fisico, dove il tepore del sole sulla pelle si sposa con la dolcezza dell’armonia, il silenzio degli scogli in mezzo al mare regala attimi di poesia e dove, con un pizzico di fantasia, è ancora possibile ascoltare il canto di qualche sirena in lontananza.
... Pagina 2/2 ...
Un breve viaggio in barca attraverso le acque cristalline ti condurrà verso la bellissima isola rocciosa di Tabarca. Una visita all’isola di Tabarca è assolutamente d’obbligo per qualsiasi visitatore. Raggiungere l’isola è facile, si raggiunge in barca, dai porti di Alicante, Santa Pola, Guardamar, Torrevieja e Benidorm. Il viaggio non dura tanto, da Alicante sono circa 45 minuti, durante i mesi estivi sono previste partenze giornaliere e tre partenze settimanali durante il resto dell’anno. Partendo dal porto di Valencia o di Alicante, è possibile fare escursioni in catamarano. Un’imbarcazione ideale che offre tutti i comfort per assicurare una meravigliosa gita. La traversata vi darà l’opportunità di ammirare l’intero litorale, le cale, le baie e le spiagge.

Fonte: Comunitat Valenciana
Ufficio stampa: Adam Integrated Communications - Lavinia Rossi
Visita Comunitatvalenciana.com
 



 Pubblicato da - 25 Marzo 2009 - © Riproduzione vietata

20 Ottobre 2014 In treno ai mercatini di Natale in Svizzera ...

Con l'autunno, come ogni anno, si inizia a pensare al Natale che verrà ...

NOVITA' close