Cerca Hotel al miglior prezzo

Viaggi in Australia: cosa vedere, cosa fare, cosa sapere

Pagina 1/2

L'Australia può essere considerata come la più grande isola al mondo e il più piccolo e pianeggiante continente. È uno dei paesi più urbanizzati e il settanta per cento della popolazione vive nelle dieci città più grandi. Il modo giusto per visitare l’Australia dipende tutto dal tempo che si ha a disposizione. Per chi non può trattenersi un lungo periodo nel Paese, conviene utilizzare i voli interni che permettono di raggiungere nel minor tempo possibile le principali mete turistiche. Con un po’ di tempo in più a disposizione, l’Australia si presta a meravigliosi itinerari in treno o in macchina, vista la sua ineccepibile e funzionale rete ferroviaria e stradale.

Che cosa è che cattura l'immaginazione del viaggiatore del mondo quando vola verso l'Australia? È forse il fascino della roccia infuocata di Uluru, o l'emozione pensando quando nuoterà esplorando la grande barriera corallina? Potrebbe essere la bellezza che la natura ha verniciato su questa grande terra, con i relativi antichissimi affioramenti rocciosi e le cascate spettacolari. Ma potrebbe essere anche l’immensità dell’outback o le misteriose tele aborigene di canapa, tutte colorate a puntini. Oppure l’emozione di vedere i canguri saltare tra i cespugli o semplicemente il fatto di ritrovarsi a testa giù down-under come giustamente dicono gli aussie, il popolo australiano. Qualunque sia il motivo, è indubbio che l’Australia rappresenti uno dei posti più intriganti da visitare di tutta la Terra.

Con oltre 2.000 isole, con più parchi nazionali di qualunque altra nazione e con tutte le sue meraviglie naturali, l’Australia non appare davvero il più piccolo continente del mondo, e siate sicuri che una vacanza sulla terra rossa del suolo australiano vi aprirà orizzonti infiniti sui vostri sentieri della memoria e della nostalgia. Questo fascino rende davvero l'Australia la meta ideale per i viaggi di nozze e il viaggio di una vita per l'intera famiglia.
Potete arrivare a Sidney, Perth, a Darwin, Melbourne, Adelaide o ad Alice Spring. Ovunque il vostro percorso vi farà toccare il suolo australiano avvertirete la sensazione di trovarvi in un posto unico al mondo e di stare per intraprendere un viaggio del cuore e dell’anima.

La cultura aborigena è una delle più antiche al mondo e può vantare almeno 40.000 anni di storia e tradizione tramandati da generazione in generazione con la consapevolezza di custodire un tesoro prezioso. Il visitatore potrà accostarsi a questa cultura così diversa ed affascinante per scoprire il 'tempo del sogno' aborigeno. Osservare un artista aborigeno che dipinge il proprio 'dream' su una tela adagiata sul terreno con le dita intinte nei colori ocra, nero e rosso tipici della propria terra, assistere alla danza di corpi dipinti con disegni che odorano di storia antica, ascoltare le storie dei Padri di terre sacre, perdersi nel suono viscerale di un didgeridoo, sono esperienze che aprono la mente e il cuore. Per vedere da vicino gli albori di questa cultura, potrete visitare uno dei tanti siti di arte aborigena nel Red Centre o Arnhem Land nel Northern Territory, nel Coorong National Park nel South Australia, o a Laura nel Queensland, o ancora nel Wilderness Park nel Western Australia.

Come arrivare in Australia
L'Australia vanta otto grandi aeroporti internazionali ed è facilmente accessibile da tutte le parti del mondo. Esistono oltre quaranta compagnie aeree internazionali che volano in Australia e la durata del viaggio consiste in una sola notte di volo, per la maggior parte delle destinazioni di partenza. Molte compagnie aeree offrono la possibilità di raggiungere la maggior parte delle destinazioni australiane e di combinare i voli interni con quelli internazionali. Le principali compagnie aeree che dall’Italia o via Europa volano in Australia sono Qantas, Malaysia Airlines, Singapore Airlines, Thai Airways, Emirates e Etihad Aiways.

Formalità di ingresso
Passaporto - Il passaporto valido è richiesto a tutti i viaggiatori che desiderano visitare l’Australia. È consigliabile averlo in corso di validità per un periodo maggiore a quello di permanenza nel territorio australiano. Deve essere valido almeno per i sei mesi successi alla partenza dal Paese.

Visto - Tutti i visitatori diretti in Australia, eccetto i cittadini della Nuova Zelanda, necessitano di un visto o di un’autorizzazione di viaggio elettronica (ETA). L'ETA è un permesso memorizzato elettronicamente che sostituisce il visto tradizionale o il timbro sul passaporto. I viaggiatori possono richiedere l’ETA online, in agenzie di viaggi, oppure tramite le compagnie aeree o gli appositi servizi turistici specializzati in tutto il mondo. Per ulteriori informazioni sul visto o sull’ETA, consultare il sito: www.immi.gov.au

Dogana e Quarantena
Per proteggere il continente australiano, le leggi doganali e di quarantena sono molto rigide. A tutti i visitatori in arrivo in Australia è richiesta la compilazione di un’apposita scheda del viaggiatore (Incoming Passenger Card) e l’obbligo di dichiarare qualsiasi merce vietata, compresi tutti i medicinali, gli oggetti relativi al patrimonio storico, le specie protette della flora e della fauna locale, le armi da fuoco e la valuta superiore ai 10.000 $ australiani. Ogni genere alimentare, piante o prodotti di origine animale devono essere dichiarati sulla Incoming Passenger Card. In caso di dubbio, è sempre meglio rendere nota tutta la tipologia di merce in possesso.

Una volta in Australia, come visitarla al meglio.
Compagnie aeree nazionali e voli interni - Le compagnie aeree nazionali australiane sono le seguenti: Qantas, Jetstar, Virgin Blue, Rex e le loro affiliate. Operano con numerose flotte di aeromobili e raggiungono tutte le principali capitali e i centri regionali con un servizio veloce e affidabile.

Scegliere di visitare l’Australia in macchina - Noleggiare un’auto è possibile presso i principali aeroporti e nelle società per il noleggio, ubicate sia nel centro che nelle periferie delle città. Da non escludere l’idea di noleggiare un camper, ottima alternativa per visitare al meglio tutto il Paese.

Vademecum per la guida - Gli australiani guidano sul lato sinistro della strada, mentre il volante si trova sul lato destro della macchina. Per condurre un automobile è necessario disporre della patente in corso di validità, rilasciata dal proprio paese di residenza, e ricordarsi di averla sempre con sé quando si guida. Se la licenza non è scritta in lingua inglese, occorre un permesso internazionale di guida o una traduzione in inglese, opportunamente allegate alla patente. Le cinture di sicurezza sono sempre obbligatorie e vengono applicate leggi severe per la guida in stato di ebbrezza. Per i motociclisti e i ciclisti vige l’obbligo dell’uso del casco.

Trasporti pubblici - Tutte le principali città australiane sono servite da una gran varietà di trasporti pubblici come treni, autobus, traghetti, metropolitane leggere e tram. Tutti i mezzi sono puliti, efficienti e convenienti.

Autobus e pullman - In Australia, viaggiare in autobus o in pullman è semplice ed economico. I pullman sono generalmente dotati di aria condizionata, luci apposite per la lettura, sedili regolabili e video. I servizi sono puntuali e frequenti.

Treni - Le dimensioni e le diversità del paesaggio australiano rendono entusiasmante la scelta di un viaggio in treno. L'Australia ha in serbo per il turista alcuni tra i più spettacolari e indimenticabili viaggi ferroviari in tutto il mondo. Da semplici percorsi su confortevoli treni, alla portata di tutti, a viaggi ultra luxury. La maggior parte delle grandi città vantano servizi ferroviari veloci e affidabili, con un’innumerevole varietà di treni regionali e nazionali per raggiungere in totale sicurezza le mete desiderate.

Taxi - In base alla distanza da percorrere viene stabilita una cifra che, se si viaggia in gruppo, non viene addebitata al singolo passeggero ma alla comitiva. Le tariffe differiscono tra giorno e notte.

Servizi per i disabili - Un viaggio in Australia è accessibile a tutti. Una serie di servizi e soluzioni innovative sono disponibili per permettere un soggiorno in piena comodità ai viaggiatori disabili. Dall’aereo, al treno, al traghetto e all’auto, gli strumenti per permettere di vivere al meglio l’avventura australiana non hanno limiti. Presso le agenzie di viaggio o sul sito NICAN, si potranno avere tutti i dettagli sulle personali esigenze del viaggiatore: www.nican.com.au. Sia dal punto di vista dell’accomodation, che da quello della ristorazione, l’Australia offre servizi appropriati per persone disabili. Maggiori informazioni su: www.australiaforall.com.au

Informazioni locali - Ecco alcuni suggerimenti utili per rendere un viaggio in Australia sicuro da qualsiasi punto di vista.

Accomodation - Dai lussuosi hotel e resort a cinque stelle, ai bed and breakfast o ai tradizionali agriturismi, l’Australia è una destinazione alla portata di tutti. Per gli spiriti semplici e avventurosi, una varietà di attrezzatissimi campeggi sono la risposta giusta per immergersi nella natura australiana. Senza dimenticare la possibilità di noleggiare un camper per un soggiorno in totale libertà.

Clima - L'Australia ha un clima caldo e secco di carattere continentale che permette di poter pianificare un viaggio in qualsiasi momento dell’anno. Le zone climatiche sono caratterizzate da accentuati contrasti: dalle aree desertiche e aride, alle montagne innevate, alle foreste pluviali. Ecco una sintesi delle stagioni australiane:
Primavera: da settembre a novembre
Estate: da dicembre a febbraio
... Pagina 2/2 ...Autunno: da marzo a maggio
Inverno: da giugno a agosto

Valuta - Il dollaro australiano è la valuta ufficiale dell’Australia. Le banconote sono disponibili in tagli da $ 100, $ 50, $ 20, $ 10 e $ 5. Le monete sono accessibili in 5c, 10c, 20c, 50c, $ 1 e $ 2. Il cambio può essere effettuato presso tutti gli aeroporti internazionali e i travellers checks possono essere scambiati presso la maggior parte delle banche. Le carte di credito più frequentemente accettate sono: American Express, Bankcard, Diners Club, MasterCard, Visa e JCB.

Orari di apertura delle Banche - Dal lunedì al giovedì, le Banche sono aperte dalle 9,30 alle 16,00 del pomeriggio. Il venerdì dalle 9,30 alle 17,00. In alcuni Stati rimangono aperte anche il sabato mattina.

Sdoganamento merci e vantaggi fiscali – La GST - La Goods and Services Tax (GST) è un'imposta sul valore aggiunto del 10% applicata alla maggior parte delle merci e dei servizi utilizzati all'interno dell'Australia. È possibile chiedere un rimborso della tassa versata sui beni acquistati se si è speso almeno A$ 300 in un negozio, non più di 30 giorni prima della partenza dall’Australia. I turisti possono inoltre consultare l'opuscolo sul Tourist Refund Scheme per verificare se hanno diritto ad ulteriori agevolazioni sugli acquisti sotto forma di rimborsi fiscali.

Shopping - In Australia far shopping è molto divertente. In tutto il continente abbondano grandi magazzini, gallerie d’arte, centri commerciali, boutique e caratteristici negozi di souvenir. Pietre preziose, articoli in pelle, artigianato e dipinti aborigeni sono tra i più bei ricordi da portare a casa. Ecco alcuni pittoreschi mercati in cui far shopping: Salamanca a Hobart, Mindil Sunset a Darwin, il Central Market di Adelaide, il Queen Victoria Market di Melbourne, The Rocks a Sydney, Fremantle Markets a Perth e Riverside a Brisbane.

Mance e contrattazioni - Nei ristoranti di lusso è buona norma ricompensare il cameriere, per il buon servizio, con una mancia del 10% sul conto. La scelta della mancia è pur sempre facoltativa mentre la contrattazione non rientra nelle abitudini del paese.

Assistenza in caso di emergenza - Il numero di emergenza, sia per la Polizia, che per l’ambulanza o per i Vigili del Fuoco è lo 000.

Salute - Viaggiando in Australia si va incontro a pochissimi rischi per la salute. Lo standard di igiene è ovunque molto alto e l’acqua è potabile nella maggior parte delle città australiane.

Servizio sanitario pubblico - Il Servizio sanitario pubblico australiano si rivolge generalmente ai residenti. Ai visitatori si consiglia un’assicurazione sanitaria per coprire costi sanitari imprevisti. Si consiglia comunque a tutti i viaggiatori di informarsi presso gli uffici sanitari competenti del proprio paese di origine, per valutare se esiste un’eventuale assistenza sanitaria in accordo con l’Australia.

Zone balneabili sicure e surf - Si consiglia di seguire le norme di sicurezza stabilite per una tranquilla balneazione. Le spiagge sono sempre pattugliate e le bandiere ( rosse o gialle) richiamano l’attenzione sulla possibilità o meno di poter nuotare. Da ottobre a aprile molti volontari sono al servizio della sicurezza dei bagnanti sulle spiagge.
“Surf Life Saving Australia” fornisce le più dettagliate informazioni sulle zone dove nuotare e fare surf in sicurezza.

Protezione solare - In Australia i raggi solari sono molto intensi, si raccomanda quindi di prestare attenzione all’esposizione, avendo cura di utilizzare sempre un cappello per proteggere il capo e una camicia con le maniche lunghe per la pelle. Occhiali da sole e una crema solare con fattore di protezione 30, sono d’obbligo.

Lingua - In Australia la lingua nazionale è l'inglese. Tuttavia, essendo una nazione multiculturale con una significativa presenza di etnie differenti, presenta una gran varietà di culture e diversi ceppi linguistici.

Fuso orario - L'Australia è suddivisa in tre zone: Eastern Standard Time (EST) per gli Stati Orientali, Central Standard Time (CST) per i Territori del Nord e del Sud e Western Standard Time (WST) per l'Australia Occidentale. Per comodità riportiamo le notizie riguardanti il fuso orario, rispetto all'Italia delle città più conosciute: Perth + 7 ore; Darwin, Ayers Rock e Adelaide + 8,30 ore; Cairns, Melbourne e Sydney + 9 ore. Da marzo a settembre il fuso orario si riduce di 1 ora per effetto dell'ora legale italiana. Ad eccezione dei Territori del Nord e dell'Australia Occidentale da ottobre a marzo entra in vigore l'ora legale australiana: il fuso orario aumenta quindi di 1 ora.

Elettricità - La corrente elettrica in Australia è a 240/250 volt e 50Hz, la presa di corrente è a tre punte piatte. Si consiglia l'acquisto di un adattatore, anche se tutti i migliori alberghi sono provvisti di spine universali.

Telefono - Per chiamare l’Australia il prefisso è 0061. il costo delle comunicazioni telefoniche è molto contenuto, si può telefonare da tutte le cabine o presso gli uffici della compagnia telefonica australiana utilizzando monete, carte telefoniche o carte di credito. Le chiamate locali da telefoni pubblici, non sono sottoposte a tariffe orarie e hanno un costo fisso di A$0.50. La rete cellulare è ottima e copre lunghe distanze. Solo alcune zone remote possono avere qualche difficoltà di ricezione.

Internet - L'accesso a Internet è disponibile in molti caffè, presso la maggior parte degli hotel e delle biblioteche.

Servizi postali - Gli uffici postali sono generalmente aperti, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9,00 alle ore 17,00. In alcune città sono operativi anche il sabato mattina.

Fumo - In Australia è vietato fumare nella maggior parte dei luoghi pubblici, compresi aeroporti, ristoranti, bar e centri commerciali.

Alcolici - Le leggi relative all'alcool in Australia sono molto rigide, sopratutto nei confronti dei minori. Non si possono servire alcolici a giovani con meno di 18 anni e, in molti locali, viene spesso richiesto il documento di identità.

Fonte: Contracted representative of Tourism Australia
Ufficio stampa: Adam Integrated Communications - Annalisa Costantino
Visita Australia.com
 



 Pubblicato da - 19 Marzo 2009 - © Riproduzione vietata

21 Novembre 2014 Amazon diventa Travel: arriva il sito di ...

Stando a quanto riportato da Skift.com, famoso blog di viaggio americano, ...

NOVITA' close