Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Selva di Val Gardena

Selva di Val Gardena, settimana bianca sulle sue piste

Pagina 1/2

Come guardiani immortali, i monti circondano la Val Gardena e ne costituiscono la culla segreta, nascondendola in un mondo magico che sembra non conoscere il caos e la fretta: sono lo Stevia, il gruppo del Cir, il gruppo del Sella e il Sassolungo a ergersi impettiti in questo angolo del Trentino Alto Adige, proteggendo con le loro ombre immense villaggi e borgate affascinanti. Tra questi c’è Selva di Val Gardena, comune di 2600 abitanti della Provincia Autonoma di Bolzano, incastonato tra le vette dolomitiche più maestose.

Abbarbicata a 1563 metri di quota, Selva è tra le località più amate della Val Gardena, ridente nella bella stagione e sublime nei periodi più freddi, quando la luce si fa glaciale e il bianco domina il paesaggio: che siate amanti delle passeggiate nel verde o degli sport sulla neve, il paese ha in serbo tante sorprese appassionanti, senza trascurare la storia secolare di queste terre e il patrimonio prezioso di usi e tradizioni montane.

La cittadina si colloca proprio nel cuore del carosello sciistico Sella Ronda, con chilometri di discese candide, piste per il pattinaggio su ghiaccio, tracciati per gli slittini e sentieri battuti per le ciaspolate nel bosco. Grazie ai moderni impianti di risalita e alle piste, generalmente di media difficoltà, è possibile compiere il giro completo del Gruppo Sella con gli sci ai piedi, per un totale di 26 km di adrenalina: il percorso è lungo e, per gustarselo con calma, servirebbero cinque o sei ore, quindi si può pianificare una bella gita che inizi la mattina e raggiunga l’ultimo impianto entro le 17.00, orario di chiusura delle piste.

Altre emozioni aspettano i turisti sulle piste della Val Gardena - Alpe di Siusi, sui 175 km di discese e i 98 km di tracciati per lo sci di fondo, serviti da 83 efficienti impianti di risalita. Anche questa zona è compresa nel grande carosello Dolomiti Superski, il maggiore delle Alpi, che complessivamente conta più di 450 impianti e oltre 1220 km di discese, in gran parte dotate di impianti di innevamento programmato. Il risultato è un vero paradiso, da assaporare con gli occhi e da gustare scivolando a valle, sferzati dall’aria pura delle Dolomiti.

Dove sciare?

Da Selva di Val Gardena sono raggiungibili, nel raggio di 30km, 25 comprensori sciistici: il comprensorio sciistico Val Gardena - Groden Aperta stagione (di cui fa parte), il comprensorio sciistico Campitello di Fassa - Col Rodella - Sellajoch Aperta stagione (a 9 Km), il comprensorio sciistico Canazei - Belvedere - Passo Pordoi Aperta stagione (a 9 Km), il comprensorio sciistico Alba - Ciampac Aperta stagione (a 11 Km), il comprensorio sciistico Alta Badia Aperta stagione (a 12 Km), il comprensorio sciistico Ciampac - Buffaure Fine stagione (a 12 Km), il comprensorio sciistico Pozza di Fassa - Aloch - Buffaure Aperta stagione (a 14 Km), il comprensorio sciistico Alpe di Siusi - Seiser Alm Aperta stagione (a 15 Km), il comprensorio sciistico Passo Fedaia - Marmolada Aperta stagione (a 15 Km), il comprensorio sciistico Passo Lavaze - Oclini Aperta stagione (a 18 Km), il comprensorio sciistico Vigo di Fassa Aperta stagione (a 18 Km), il comprensorio sciistico Arabba Marmolada Aperta stagione (a 18 Km), il comprensorio sciistico Plose - Brixen Aperta stagione (a 19 Km), il comprensorio sciistico San Vigilio di Marebbe Aperta stagione (a 21 Km), il comprensorio sciistico Moena - Alpe Lusia - Val di Fassa Aperta stagione (a 21 Km), il comprensorio sciistico Carezza / Karersee Aperta stagione (a 21 Km), il comprensorio sciistico Falcade - Passo San Pellegrino Aperta stagione (a 24 Km), il comprensorio sciistico Plan de Corones - Kronplatz Aperta stagione (a 25 Km), il comprensorio sciistico Latemar - Obereggen - Val di Fiemme Aperta stagione (a 26 Km), il comprensorio sciistico Predaia Aperta stagione (a 29 Km), il comprensorio sciistico Passo Rolle - Rollepass Aperta stagione (a 29 Km), il comprensorio sciistico Passo Mendola - Prati di Golf Aperta stagione (a 29 Km), il comprensorio sciistico Gitschberg - Valles - Jochtal Aperta stagione (a 30 Km), il comprensorio sciistico Ski Civetta Aperta stagione (a 30 Km) e il comprensorio sciistico Alpe di Pampeago Aperta stagione (a 30 Km).

Per le nevicate previste e l'innevamento delle piste consultate:
» il Bollettino neve Val Gardena - Groden.
» il Bollettino neve Campitello di Fassa - Col Rodella - Sellajoch.
» il Bollettino neve Canazei - Belvedere - Passo Pordoi.
» il Bollettino neve Alba - Ciampac.
» il Bollettino neve Alta Badia .
» il Bollettino neve Ciampac - Buffaure.
» il Bollettino neve Pozza di Fassa - Aloch - Buffaure.
» il Bollettino neve Alpe di Siusi - Seiser Alm.
» il Bollettino neve Passo Fedaia - Marmolada.
» il Bollettino neve Passo Lavaze - Oclini.
» il Bollettino neve Vigo di Fassa.
» il Bollettino neve Arabba Marmolada.
» il Bollettino neve Plose - Brixen.
» il Bollettino neve San Vigilio di Marebbe.
» il Bollettino neve Moena - Alpe Lusia - Val di Fassa.
» il Bollettino neve Carezza / Karersee.
» il Bollettino neve Falcade - Passo San Pellegrino.
» il Bollettino neve Plan de Corones - Kronplatz.
» il Bollettino neve Latemar - Obereggen - Val di Fiemme.
» il Bollettino neve Predaia.
» il Bollettino neve Passo Rolle - Rollepass.
» il Bollettino neve Passo Mendola - Prati di Golf.
» il Bollettino neve Gitschberg - Valles - Jochtal.
» il Bollettino neve Ski Civetta.
» il Bollettino neve Alpe di Pampeago.
... Pagina 2/2 ... Anche il clima di montagna porta un contributo prezioso: l’aria cristallina dell’alta quota dà un senso magnifico di libertà, rende il cielo terso e regala volentieri, con le sue basse temperature, nevicate strategiche pronte a imbiancare le piste. In estate invece si possono fare lunghe passeggiate in relax, senza soffrire l’afa. Le temperature medie di gennaio, il mese più freddo, vanno infatti da una minima di -8°C a una massima di 0°C, mentre in luglio e agosto si passa dai 9°C ai 21°C. Le precipitazioni sono a carattere nevoso nei periodi più rigidi, mentre le piogge toccano il picco massimo in luglio, con una media di 109 mm.

Quando le condizioni lo permettono ci si può immergere nel verde dei pascoli e dei boschi, ma si possono anche fare interessanti camminate nel centro di Selva di Val Gardena, che ha in serbo alcuni gioielli storico-artistici di valore. Da vedere la chiesa parrocchiale dedicata a Santa Maria ad Nives, la Cappella eretta in memoria delle vittime delle montagne e la graziosa cappella di San Silvestro, situata all’imboccatura della Vallunga. Poco lontano si possono invece ammirare i resti del Castello di Wolkenstein, accanto alle rocce del Monte Stevia.

Tanto movimento potrebbe risvegliare l’acquolina nei palati più esigenti, e a Selva di Val Gardena non mancano i ristoranti in cui soddisfarla, ma neppure le feste e gli eventi all’insegna del divertimento e della buona cucina. Tra gli appuntamenti immancabili, ormai divenuto tradizione non solo a Selva, ma anche a Ortisei e in tutta la valle, c’è il concorso di sculture di ghiaccio che si svolge ogni anno a fine dicembre, tra Natale e Capodanno. Ciascun artista ha a disposizione un cubo di ghiaccio di 3 metri di lato, in cui scolpire la propria opera rifacendosi al modellino in legno che in autunno avevano sottoposto all’esame della giuria per la selezione. A decretare il vincitore è però il pubblico della manifestazione: tutti, nell’atmosfera magica delle feste, possono apprezzare le creazioni ghiacciate e votare la preferita.

Chi ha deciso di trascorrere un periodo di vacanza a Selva di Val Gardena non incontrerà difficoltà per raggiungere la meta, efficacemente servita da strade e ferrovie. Chi viaggia in auto può contare su un collegamento diretto con l’autostrada A22 del Brennero: da qui si esce al casello di Chiusa - Val Gardena e si seguono i cartelli. Le stazioni ferroviarie più vicine sono quelle di Bolzano, Chiusa e Bressanone, da cui partono giornalmente diversi autobus diretti in Val Gardena. Infine gli aeroporti più vicini a Selva sono quelli di Bolzano, Innsbruck (Austria), Verona, Venezia e Monaco di Baviera (Germania).

 Pubblicato da - 03 Novembre 2010 - © Riproduzione vietata

loading...
20 Gennaio 2017 Mauritius: escursioni tra le sue isole minori ...

Famosa lo è e a ragione. Tanti la chiamano "Le Isole Mauritius", ...

NOVITA' close