Cerca Hotel al miglior prezzo

Yorkshire e Humber: viaggio tra Leeds, York e il Mare del Nord

Pagina 1/2

Un sorprendente angolo di Inghilterra, così si potrebbe definire la regione dello Yorkshire e Humber (Yorkshire and the Humber in inglese), un territorio patria di romantiche brughiere, attrazioni storiche, città vivaci e grandi litorali che s’affacciano sul Mare del Nord. Tale è la sua bellezza che lo Yorkshire è anche chiamato il paese proprio di Dio, che l’avrebbe scelto per i suoi paesaggi tipicamente inglesi, i più limpidi di tutta la “perfida Albione”. Con un numero superiore di chilometri quadrati, di aree protette, rispetto ad ogni altra regione inglese, qui si aprono spazi di grande valore paesaggistico, dove trovare relax ed ispirazione, pace e poesia.Le campagne pullulano di resti di antiche abbazie, a volte in rovina ma ricche del fascino della loro tormentata storia. E in più perla in mezzo a tanti brillanti qui si trova la storica città di York, una delle località turistiche più importanti di tutto il Regno Unito.

Cosa fare e cosa vedere nello Yorkshire?
Le città di questa splendida regione sono considerate tra le più attraenti di tutto il Regno Unito, come i centri culturali di Leeds e York che offrono uno speciale mix di storia meravigliosa dove fare esperienze di shopping anche di classe, scoprire ristoranti molto acclamati, ed alternare interessanti musei a bar dove rifocillarsi tra una “shower” e uno spazzo di sole.
La cattedrale di York (York Minster) è uno dei luoghi più straordinari dell'Inghilterra, ed anche il suo castello e la Clifford's tower, maestose pietre bianche circondate dal verde dei prati che offre un magico tuffo nella storia. Da non perdere il Jorvik Viking Center di York, dove scoprire l’antica storia dei vikinghi con una realistica ricostruzione di un villaggio.

Leeds offre attrazioni culturali come il museo Royal Armories ma anche opportunità di shopping nel suo famoso quartiere Vittoriano. Sheffield ha anch’essa atmosfere vittoriane specie nei sui meravigliosi bagni turchi e i suoi Giardini Botanici. Sheffield è anche la patria del Winter Garden (il giardino d'inverno) la più grande serra europea, un un'oasi di tranquillità con oltre 2500 piante da scoprire ed ammirare ad ogni stagione. Anche le campagne hanno comunque un grande fascino. Il villaggio di Saltaire vicino a Bradford è stato designato Patrimonio Mondiale dell’umanità e davvero merita una visita al suo borgo e duo grande e straordinario mulino.

Il nord presenta uno dei parchi nazionali più importanti dell’Inghilterra il Parco nazionale delle York Dales. Lo Yorkshire presenta poi delle Abbazie di grande suggestione paesaggistica. Una di esse è la Abbazia di Whitby dove si trovano le imponenti rovine di una 'abbazia benedettina costruita quasi 1400 anni fa. Il luogo possiede una magia particolare. E arrivate fino a Whitby potete poi esplorare le coste dello Yorkshire, visitando le città costiere di Scarborough e di Filey, famose tra gli appassionati di surf e di pesca. Per gli appassionati di mare segnaliamo ad Hull il nuovo acquario chiamato The Deep, considerato uno dei migliori al mondo. Più recenti ma non meno interessanti sono le rovine dell'Abbazia di Fountains un monastero cistercense che fu eretto nel lontano 1132, ed è stato inserito nella lista del Patrimonio dell'Umanità dell’UNESCO assieme all’adiacente Studley Royal Park.

... Pagina 2/2 ...Ci sono varie possibilità di raggiungere lo Yorkshire, ciascuna con i suoi vantaggi: utilizzando la via aerea i principali aeroporti della regione sono il Leeds Bradford International Airport a Yeadon, Robin Hood Airport Doncaster-Sheffield vicino a Doncaster e l’aeroporto di Humberside vicino a Brigg nel North Lincolnshire. Il Durham Tees Valley Airport serve la zone più settentrionali della regione, e ci sono collegamenti ferroviari giorno e notte diretti dalla regione per l'aeroporto di Manchester.

Chi arriva con un Low Cost a Stansted può seguire due percorsi distini: la M1 l’autostrada che risale verso nord oltrepassando Leicester, Nottingham, ed arrivando nella zona Sheffield e Leeds rispettivamente le due più importanti città del sud e west Yorkshire. In alternativa c’è la A1 che corre più vicino alla costa orientale dell’Inghilterra, passa ad occidente di Cambridge, supera Peterborough, arriva a Lincoln e nella zona di Kingston upon Hull il porto principale della regione. E’ infatti questa località che offre un alternativa romantica per arrivare nello Yorkshire: il porto di Hull ha collegamenti con il porto di Rotterdam e Zeebrugge (Bruges) ed è quindi possibile imbarcarsi con la propria auto la sera sulle coste europee ed arrivare in Yorkshire la mattina seguente, sperando di avere superato indenni i marosi del Mare del Nord!

Se il mare del Nord può presentare davvero momenti tempestosi, il clima dello Yorkshire è mutevole e variabile come nella tipica tradizione britannica, ma è possibile definire alcune configurazioni tipiche. I mesi da Gennaio a Marzo sono quelli più freddi con una forte possibilità di gelate durante la in particolare sulle valli e le pianure.

Da aprile a maggio il quadro cambia, si allungano rapidamente le giornate e le temperature risalgono a valori gradevoli, spesso molto piacevoli con periodi di sole, ma con la possibilità la possibilità di docce repentine, e bruschi abbassamenti da richiedere ancora il cappotto.
Giugno, luglio e agosto sono i mesi più secchi dell'anno e sono indicati se volte fare una vacanza che prevede molte escursione all’aria aperta. Da settembre arriva l’autunno, con il suo carico di piogge che raggiunge il picco assoluto a novembre.
26 Novembre 2014 Pic-nic privato all'alba sul Corcovado di ...

Tra le tante meraviglie e attrazioni turistiche, Rio de Janeiro può ...

NOVITA' close