Cerca Hotel al miglior prezzo

Pellegrinaggi Francia

Pellegrinaggi religiosi in Francia

Dopo l'Italia è senza dubbio la Francia la nazione obiettivo principale dei pellegrini italiani: con un territorio disseminato di chiese, basiliche, santuari e luoghi di apparizioni mariane, qui ci sono occasioni per più di un pellegrinaggio, con l'opportunità di unire all'interesse religioso anche un notevole patrimonio storico, artistico e culturale che rende l'esperienza di fede completa e feconda di un arricchimento interiore a 360 °. Ovviamente il pensiero dei pellegrinaggi in Francia corre subito a Lourdes, ma sarebbe riduttivo limitare l'argomento a questo Santuario Mariano, seppure sicuramente uno dei luoghi religiosi più importanti del pianeta. Fatto sta che Lourdes, situato a ridosso delle montagne dei Pirenei riceve ogni anno circa 6 milioni di fedeli, e si stia siano passati da queste terre circa 700 milioni di fedele negli oltre 150 anni di pellegrinaggi che seguirono le apparizioni della Vergine a Bernadette Soubirou.
Partendo dai confini con l'Italia una delle mete di pellegrinaggi più vicine a noi si trova non distante dal traforo del Frejus, a circa metà strada tra Grenoble e Gap, ed è anch'esso un luogo di apparizioni mariane: Notre Dame de la Salette si trova nella Regione Rodano Alpi, nel dipartimento d'Isere. A circa 1800 m di quota due giovani pastorelli Mélanie Calvat e Maximin Giraud ebbero la prima apparizione della Vergina enl 1846, 12 anni prima della Madonna di Lourdes. Ora un grande Basilica, bene organizzata con foresteria e hotel accoglie i pellegrini in un magnifico scenario di alta montagna, nel cuore delle Alpi. Non distante, un po' più a sud di Gap si trova un altro luogo mariano: Notre Dame du Laus, e qui l'apparizione ad un pastorella di nome Benoite Rencurel, avvenne quasi due secoli prima, tra il 1664 e il 1718. Il luogo si trova a circa 1.100 m di altitudine, circondato da uno scenario di boschi che conciliano la meditazione. Spostandosi più a nord. nelle zone di Lione e dintorni altre due importante mete di pellegrinaggio: Ars-sur-Formans e Paray-le-Monial. La prima destinazione è legata al culto di San Giovanni Maria Viennay che qui svolse la sua pasturale da Curato della piccal cittadina, ma per la sua fede divenne un riferimento per tutti i credenti francesi del periodo che seguì la Rivoluzione Francese. Ora il Curato di Ars è divenuto il Santo protettore dei sacerdoti.
A Paray le Monial troviamo una importante basilica legata ai monaci di Cluny ed al culto del Sacrocuore di Gesù, nato per le visioni di Santa Maria Alacoque le cui spoglie mortali sono venerate nella cappella del Monastero della Visitazione. Il Sacrocuore di Gesù viene venerato in tutto il mondo, ma è indubbio che il culto sia oggi bene rappresentato dalla celebre Basilica del Sacrocuore di Parigi, che domina la Capitale francese dalla collina di Montmartre. Parigi è anch'essa una meta di pellegrinaggi: qui si trova la chiesa più importante della Francia, al pari di Mont-Saint-Michel, e cioè Notre-Dame-De-Paris. E poi nella centralissima via di Rue de Bac troviamo la Chapelle Notre-Dame-de-la-médaille-miraculeuse, la cappella della medaglia miracolosa, dove Caterina Labouré ebbe le visioni della Vergine nel 1830, e che ogge richiama numerosi pellegrini che vengono a pregare sulla sua tomba e su quella di San Vincenzo de Paoli, qui sepolto.



Condividi:

loading...
02 Dicembre 2016 I mercatini di Natale a Palata

Il centro storico di Palata, deliziosa cittadina in provincia di Campobasso, ...

NOVITA' close