Foto 1 di 31

Messner Mountain Museum il progetto museale di Reinhold Messner in Alto Adige

4 Vota   

1° immagine: Bolzano la via dei Portici

Il progetto Messner Mountain Museum è divenuto in breve tempo un punto di riferimento internazionale sul tema della montagna e sul rapporto tra essa e l'uomo. Si tratta di un museo diffuso, costituito da cinque strutture dislocate in luoghi unici e di incredibile bellezza, tra le vette alpine altoatesine e venete, con una perfetta integrazione tra architettura e ambiente. Le esposizioni raccolgono testimonianze di esperienze alpinistiche e molte opere d'arte. Ciascun museo ha la sua particolarità e unicità, con tematiche che spaziano dal mito e sacralità della montagna, al mondo dei ghiacci, alla roccia e alpinismo dolomitico, alle popolazioni montane di tutto il mondo.

Una buona base di partenza è la città di Bolzano, con un centro storico molto interessante, dove tradizione e contemporaneità si fondono in un insieme molto piacevole.

MMM Firmian
Tra le antiche mura di Castel Firmiano, rese accessibili da una struttura moderna in vetro e acciaio, batte il cuore creativo di tutto il sistema museale. Il percorso espositivo si snoda tra le torri, le sale, i cortili ed offre al visitatore una visione d’insieme dell’universo montagna. Opere, quadri, cimeli, reperti naturali raccontano lo stretto rapporto che unisce l’uomo alla montagna, l’orogenesi delle catene montuose, il legame tra montagna e religione, la maestosità delle vette più famose del mondo, la storia dell’alpinismo e l’odierno turismo alpino. Nelle sere d’estate Firmian diventa palcoscenico per conferenze, rappresentazioni musicali, danza e teatro.
Castel Firmiano, Via Castel Firmiano 53 – 39100 Bolzano
Tel. +39 0471 631234 – info@messner-mountain-museum.it

MMM Juval
Il castello di Juval, arroccato sulla collina all’imboccatura della Val Senales, accoglie il museo che Reinhold Messner ha voluto dedicare al mito della montagna. Per molti popoli in tutto il mondo la montagna è sacra, dall’Olimpo all’Ararat, dal Sinai al Kailash, dal Fujiama in Giappone all’Ayers Rock. in Australia. Il museo custodisce una raccolta di dipinti con vedute delle grandi montagne sacre, una preziosa collezione di cimeli tibetani, maschere provenienti dai cinque continenti, la stanza Tantra ed in cantina gli equipaggiamenti delle spedizioni di Reinhold Messner. Un museo ricco di bellezza e di emozioni. Da visitare accanto al castello i ripidi vigneti dell’azienda agricola Unterortl e l’accogliente osteria di Schlosswirt Juval.
Castel Juval, Juval 3 – 39020 Castelbello (BZ)
Tel. +39 348 4433871 – juval@messner-mountain-museum.it

MMM Ortles
Il museo si trova a Solda (1900 m.) alle pendici dell’Ortles e richiama nella sua struttura architettonica i crepacci di un ghiacciaio. È dedicato al “ghiaccio” ed espone la più vasta collezione di dipinti con vedute dell’Ortles. Da visitare nei pressi del museo il maso Yak&Yeti con allevamento di yak, il minimuseo Alpine Curiosa. Mostra temporanea annuale.
c/o Yak & Yeti – 39029 Solda (BZ)
Tel. +39 0473 613577 – ortles@messner-mountain-museum.it

MMM Dolomites
Il Dolomites sorge sul Monte Rite (2181 m.) nel cuore delle Dolomiti, tra Pieve di Cadore e Cortina d’Ampezzo. Allestito in un forte della Grande Guerra e dedicato all’elemento “roccia”, racconta la storia dell’esplorazione e dell’alpinismo dolomitico. Nella galleria trovano spazio, dalla collezione Reinhold Messner, quadri ed opere rappresentati le Dolomiti dal Romanticismo fino all’arte contemporanea. Le vedute artistiche si alternano magicamente agli scorci panoramici delle finestre del museo sulle vette circostanti.
Monte Rite, 32040 Cibiana di Cadore (BL)
Tel. +39 0435 890 996 – dolomites@messner-mountain-museum.it

MMM Ripa
Il castello di Brunico in val Pusteria custodisce il quinto museo, MMM Ripa, dedicato ai popoli di montagna. L’esposizione comprende opere ed oggetti d’uso quotidiano delle più importanti culture di montagna del mondo. Lo sguardo sui grandi temi che definiscono la vita di questi popoli, come natura, religione, tradizioni, cultura ed anche turismo, ci permette di osservarne le caratteristiche comuni e le differenti peculiarità. “Ripa”, il nome del museo, significa “uomo di montagna” in lingua tibetana.
Castel Brunico, Vicolo del Castello 2, 39031 Brunico (BZ)
Tel. +39 0474 410220 – ripa@messner-mountain-museum.it


Sito ufficiale: www.messner-mountain-museum.it

Condividi: