Cerca Hotel al miglior prezzo

Isole Maldive: clima, temperature e quando andare

Pagina 1/2

L’arcipelago delle Maldives è situato immediatamente a nord dell'Equatore, pertanto le isole sono soggette ed un tipo di clima fortemente condizionato dal regime monsonico asiatico con due ben definite stagioni: una secca dominata dal monsone di nordest ed una umida impegnata dal monsone di sudovest. Il monsone di nordest è invernale e domina da gennaio a marzo, quello di sudovest è estivo e domina da metà maggio circa a novembre. Aprile e dicembre solitamente coincidono con due brevi periodi di transizione tra una circolazione e quella opposta.

Le isole Maldive sono tutte di limitata estensione e pertanto non ci viene mai a trovare troppo distanti dal mare; pertanto anche le giornate più soleggiate e calde sono mitigate dalle brezze marittime, le quali tendono anche a limitare il calo termico notturno, con valori sempre molto gradevoli sebbene associati ad umidità relativa alquanto elevata.

Le temperature sono caratterizzate da scarsa escursione termica annua (differenza tra temperatura media del mese più caldo e di quello più freddo), con massime che di rado oltrepassano i 32°-33°C (in genere tra marzo a maggio) e minime che quasi mai si portano al di sotto dei 22°-23°C. I valori medi annui oscillano tra 31°-32°C per le massime e tra 24,5° e 25,5°C per le minime, senza grosse diversificazioni tra settori settentrionali e meridionali. La temperatura media è di circa 28°C tra giugno e gennaio, più elevata tra febbraio e maggio, mentre il mese più caldo è aprile che raggiunge localmente i 29°C (fase transitoria tra monsone invernale ed estivo, con calme di vento e forte insolazione).

La temperatura massima assoluta occorsa sull'arcipelago è di 36,8°C, registrata il 19 maggio 1991, mentre la più bassa è invece di 17,2°C, datata 11 aprile 1978.

Il monsone estivo di sudovest condiziona fortemente il regime pluviometrico dell’arcipelago, con apporti abbondanti, talora vistosi e con fenomeni e prevalente carattere temporalesco. In genere le piogge sono più abbondanti nel comparto meridionale e mostrano una leggera diminuzione procedendo verso nord; ciò in quanto il sud è maggiormente esposto ai flussi sudoccidentali del monsone estivo, ed inoltre anche durante il monsone secco invernale possono aversi locali e brevi acquazzoni che invece mancano completamente sul settore settentrionale. Le medie annue oscillano tra 2200/2400 mm del sud a circa 1700/1800 mm del nord, mentre gli atolli centrali possono ricevere circa 1900-2000 mm annui.

Di seguito evidenziamo alcune particolarità climatologiche di qualche località rappresentativa:

Gan (Atollo Asdu estrema area meridionale)
Temperature massime medie: si va dai 30.3°C di dicembre ai 31.6°C di aprile (escursione limitata).
... Pagina 2/2 ...Temperature minine medie: oscillano tra 23.9°C di dicembre e 25.1°C di febbraio (altrettanto).
I valori minimi possono raramente scendere, nella stagione più fresca, sotto 20°C (record storico 18.2°C), mentre durante le più intense ondate di caldo si superano talora i 35°C (record 35.8°C)
Precipitazione media annua: 2307.0 mm, con massimi in ottobre (274 mm in 16 gg) e dicembre (236 mm in 15 gg); mesi più secchi febbraio (110 mm, in 9 gg); giugno (151 mm, in 9 gg); aprile (159 mm in 11 gg). Temporali piuttosto frequenti per buona parte dell’anno. La piovosità di mantiene comunque sempre assai elevata e nessun mese dell’anno scende sotto i 100 mm.

Male (Hulhule Island)
Temperature massime medie: si va dai 29.8°C di dicembre ai 32.2°C di aprile (escursione limitata).
Temperature minine medie: oscillano tra 24.9°C di dicembre e 26.6°C di aprile (altrettanto).
I valori minimi possono raramente scendere, nella stagione più fresca, sotto 20°C (record storico 17.2°C), mentre durante le più intense ondate di caldo si superano talora i 35°C (record 36.0°C)
Precipitazione media annua: 1925.0 mm, con massimi in settembre (240 mm in 16 gg) e dicembre (230 mm in 12 gg); mesi più secchi febbraio (48 mm, in 3 gg); marzo (70 mm, in 6 gg); gennaio (75 mm in 4 gg). Temporali molto frequenti da maggio a dicembre, talora intensi.

Le ore di soleggiamento annuali sono circa 2800/2900 con massimi tra gennaio ed aprile e minimi tra giugno e settembre.

In partenza per un viaggio alle Maldives, magari per Natale o Capodanno? Cosa mettere in valigia: Si consigliano costumi ed abbigliamento informale, attrezzatura da snorkeling, lampada tascabile. Indispensabili creme solari ad alta protezione, doposole, occhiali da sole, cappello e scarpette di gomma per non ferirsi a contatto con i coralli. Ovviamente, come sempre, farmacia da viaggio con particolare attenzione per gli insetti che mai mancano nelle aree tropicali/equatoriali. Di norma abiti a manica non servono essendo le temperature piuttosto elevate anche di notte. Suggerito il K-Way se si parte nella stagione più umida e piovosa.

 Pubblicato da - 31 Gennaio 2009 - © Riproduzione vietata

18 Settembre 2014 Gli snowpark del Trentino Alto Adige

Come ogni anno, con la fine dell'estate, si ricomincia a pensare all'inverno ...

NOVITA' close