Cerca Hotel al miglior prezzo

Odense, l'isola di Fionia e le fiabe di Hans Christian Andersen

Pagina 1/2

  • Palazzo Odense
Odense, il capoluogo dell’isola di Fionia (Fyn), è la città natale del noto scrittore di fiabe Hans Christian Andersen e vanta non meno di tre musei a lui dedicati, fra i quali un centro cultuale per bambini dove le fiabe di Andersen vengono rappresentate in prosa, musica e arte.
E' la terza città per dimensioni della Danimarca, seconda solamente alla Capitale Copenaghen e Arhus, ed è un importante porto commerciale. Grazie alla sua lunga storia Odense è anche un iportante meta turistica, e l'impianto medioevale del suo centro storico richiama un gran numero di visitatori.

Da scoprire e vedere ad Odense
Il centro cittadino è famoso per i suoi palazzi in mattoni e le case in legno, ed è dominato dalla imponente cattedrale di Sankt Knuds Kirke (San Canuto), un nitido esempio di arte gotica costruita interamente a mattoni. Vale la visita anche il suo vasto interno, che racchiude alcune importanti opere d'arte. Il corpo di San Canuto, il patrono di tutta la Danimarca, giace sotto l'altare.
Molto elegante il Palazzo Odense, che è una costruzione voluta dal re Federico IV cue qui morì nel 1730.

Anche il più grande museo ferroviario della Scandinavia offre divertimento per tutta la famiglia, così come una gita in barca per raggiungere lo zoo. Nel pittoresco centro città, accanto alle tante boutique ci sono anche vecchi capannoni industriali e magazzini convertiti in spazi per l’arte, ad esempio il Centro Brandt, e un mercato artigianale e gastronomico al coperto, il Rosenbæk Gårdmarked.

... Pagina 2/2 ...Lungo il fiume di Odense si trova il Villaggio della Fionia (Funen Village), un museo etnologico all’aperto, dove sono state ricollocate caratteristiche case rurali prelevate in tutto il paese. Qui potrete incontrare artigiani e contadini in costume d’epoca che ripropongono le attività manuali e della campagna del Sei- Settecento. Odense è decisamente un luogo fiabesco, anche grazie all’Andersen Festival e al Festival dei Fiori, che vi si svolgono ogni anno.

Tra le attrazioni più visitate della città segnaliamo l'Odense Zoo, visitato da oltre 400.000 turisti all'anno, ed ovviamente la casa natale di H.C. Andersens, una occasione imperdibile specialmente per le famiglie con bambini.

Il clima di Odense rispecchia le caratteristiche tipiche della Danimarca, con il vento che domina la scena, spazzando di frequente i piatti scenari dell'isola di Fionia. In inverno la temperatura media si mantiene intorno agli 0°C tra gennaio e febbraio, per poi risalire rapidamente in primavera. Le massime da maggio e settembre superano in genere i 15 °C, e questo è il periodo migliore per una visita, anche se le possibilità di piogge rimangono elevate. Le tante ore di luce fanno però la differenza e consentono di esplorare al meglio il territorio. Il mese più piovoso è novembre, con una media pluviometrica pari a 68 mm.

Fonte: Ente Danese per il Turismo
Dal lunedì al venerdì, dalle 14 alle 17: tel. 02 874803
Visita Visitdenmark.it
 

loading...
close