Cerca Hotel al miglior prezzo

Situazione a Bangkok e Thailandia: rientro alla normalitą per l'Ente Turismo

Pagina 1/2

Dopo i duri scontri delle scorse settimane, l’area centrale di Bangkok, capitale della Thailandia, sta lentamente tornando a una situazione di normalità. I servizi pubblici come autobus e metropolitane hanno ripreso a funzionare normalmente, così come gli uffici governativi, le attività commerciali e i servizi bancari. Anche la Borsa di Thailandia (SET) ha ricominciato le normali operazioni. Nessun aeroporto internazionale e nazionale in Thailandia è stato in alcun modo interessato dagli sviluppi politici delle scorse settimane. Entrambi gli aeroporti della capitale, Suvarnabhumi e Don Mueang, hanno sempre operato normalmente, senza aver mai interrotto le operazioni.

Anche gli hotel nell’area maggiormente colpita, Ratchaprasong, hanno cominciato gradualmente a riaprire, a partire da domenica 23 maggio.

Le altre aree di Bangkok e le province restanti della Thailandia non sono mai state interessate dagli scontri in alcun modo. I grandi magazzini e centri commerciali di Bangkok - con l'eccezione di Zen, Centralworld, Isetan e Big Rajdamri - e di tutta la Thailandia hanno continuato le attività come sempre.

La priorità del Governo thailandese, in questo momento, è quella di garantire la massima sicurezza pubblica. A questo proposito rimane in vigore, fino a nuova data da definirsi e secondo decisioni prese giorno per giorno, il decreto di emergenza a Bangkok e nelle altre 23 province, con l’invito per i turisti a essere vigili, seguendo gli sviluppi delle notizie, esercitando comunque estrema cautela ed evitando quindi le zone potenzialmente ancora a rischio.

Il Tourism Authority of Thailand Tourism Intelligence Unit and Crisis Communication Centre (TIC) rimane in attività come centro operativo per coordinare tutte le operazioni di sicurezza,
... Pagina 2/2 ...così come il Call Centre istituito per avere informazioni, al numero 1672. TAT raccomanda di utilizzare questo numero per avere assistenza turistica e il numero 1155, la Tourist Police Hotline, per avere informazioni in tempo reale sulle strade da evitare.

TAT ha incontrato ieri i rappresentanti delle associazioni commerciali legate al turismo in Thailandia, per discutere e mettere a punto i piani di azione, proponendo alcune iniziative a sostegno dei diversi settori dell’industria del turismo thailandese.

Al prossimo aggiornamento e grazie per l’attenzione.

Fonte: TAT (Tourism Authority of Thailand)
Ufficio Stampa Art&Fun
Visita Turismothailandese.it
 

 Pubblicato da il 27/05/2010 - 4.804 letture - ® Riproduzione vietata

22 Ottobre 2014 Quali cittą visitare nel 2015 secondo Lonely ...

Quelle edite da Lonely Planet sono probabilmente le guide turistiche più ...

NOVITA' close