Foto 1 di 22

Festival delle sculture di sabbia, ecco i pił importanti: dove e quando si svolgono

4 Vota   

1° immagine: A Frankston le sculture di sabbia di Sand Sculpting Australia affollano dal 2008 la cittadina australiana, a partire dal cosiddetto Boxing Day (il 26 dicembre): dove? Nell’area metropolitana di Melbourne, Australia, fino alla fine di aprile. È il periodo dell’estate australiana, ed è perfetto per l’evento Sculpting Australia: fantastiche sculture vengono realizzate con 3.500 tonnellate di sabbia, e ogni anno prendono forme diverse a seconda del tema della manifestazione. L’edizione 2011-2012 ha dato vita a “Toytopia”, una sorta di “paese dei balocchi” a metà strada tra passato e presente, con riproduzioni di trenini, orsacchiotti, bambole e tanti altri aggetti a misura di bambino, tutto rigorosamente di sabbia. Laboratori, spettacoli e giochi sulla spiaggia corredano ogni edizione.
Per maggiori informazioni: www.sandstormevents.com.au - Periodo: fine dicembre-aprile 



Nelle giornate estive capita di camminare sulla battigia e schivare all’ultimo momento un castello di sabbia, o di imbattersi in tartarughe, coccodrilli, percorsi per le biglie e altre meraviglie ingegneristiche realizzate con paletta e secchiello. A tutti, da bambini, piaceva improvvisarsi scultori e compattare la sabbia con l’acqua di mare, per erigere costruzioni da decorare con rami e conchiglie, sfidando la forza di gravità e il pericolo demolitore di chi passeggiava, distratto, sul bagnasciuga. C’è chi da adulto ha mantenuto la stessa abitudine, e ha trasformato quel passatempo in una professione o, quantomeno, in una grande passione. Ecco perché fioriscono in tutto il mondo, in ogni periodo dell’anno, i festival di sculture di sabbia: cambiano i temi e le tecniche, ma sopravvive il fascino di un’arte povera, legata all’infanzia, che può trasformarci in grandi inventori e dare vita a creature e mondi favolosi.

Il merito delle tecniche moderne di scultura della sabbia, che a volte presentano colossali architetture, va dato ai due californiani Gerry Kirk e Todd Vander Pluym, che rivoluzionarono il modo di fare sculture, sia organizzando meglio il lavoro di squadra che introducendo tecniche e materiali per rendere più stabili e durature queste effimere opere. Ecco quindi che i Festival delle Sculture in sabbia si sono diffusi a macchia d'olio nel mondo, ed allora in questa sede vi presentiamo una lista di eventi dedicati alle sculture di sabbia, che si rincorrono da gennaio a dicembre, da una parte all’altra del globo.

Condividi: