Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Brandeburgo

Brandeburgo: tour nel Land tra laghi, foreste e magici castelli

Pagina 1/2

E' il Land che circonda Berlino, e prende il nome da una regione storica tedesca, la Marca di Brandeburgo che posta al confine tra l'attuale Germania orientale e la Polonia, fu il nucleo su cui si sviluppò la grande Prussia. In realtà la Capitale tedesca non fa parte del suo territorio attuale, anche se la città principale, Potsdam (Postdam) si trova nell'immediate vicinanze di Berlino, formando con lei un grosso complesso circondariale. L'intima connessione con Berlino del Brandeburgo aumenta sicuramente il fascino turistico delle regione che oltre ai motivi storici offre una natura ricca di laghi, foreste ricca di interessanti spunti di viaggio.

Cominciamo il nostro viaggio in questo Land a Potsdam, la bella capitale del Land, ed anche un luogo denso di importanza culturale oltreché città monumentale con parecchi splendidi edifici storici e parchi (come no ricordare il celbre castello di Sanssouci) che l'hanno fatta inserire nella lista dei Patrimoni dell'umanità dell'Unesco fin dal lontano 1977. Solo nei pressi di Potsdam sono circa 77 tra castelli e palazzi che rendono interessante la zona, ma il numero sale ad oltre 500 edifici in tutto il Brandeburgo, senza contare i conventi ed i monasteri, risalenti a diversi periodi e situati in idilliaci ambienti. Ad esempio, il monastero di Neuzelle che si trova vicino al fiume Oder, è un impressionante esempio di architettura barocca del paesaggio: è considerato essere uno dei pochi esempi rimasti di architettura cistercense.

Questa intime connessione tra paesaggio ed architettura rende il Brandeburgo una regione splendida da esplorare con tranquillità ed attenzione, specie per i suoi castelli e manieri. Oggi, i castelli di Rheinsberg e Oranienburg, Caputh e Paretz, per esempio, sono popolari mete per escursioni. Il Brandeburgo è famoso per la sua architettura del paesaggio. Da non perdere ad esempio il Parco Branitzer vicino a Cottbus, uno dei più famosi parchi paesaggistici ispirato alla scuola inglese di architettura del paesaggio. Anche il castello di Neuhardenberg nel Märkisch-Oderland, per esempio, come anche come Reckahn r Marquardt ditusti in Havelland sono piccoli gioielli di architettura del paesaggio storico. Da vedere anche i castelli di Petzow, Fürstlich Drehna e Steinhöfel con i loro pittoreschi parchi. Il poeta Fontane, mai stanco di scrivere storie sullo stato del Brandeburgo, nel suo "Wanderungen durch die Mark Brandeburgo" ( "Itinerari attraverso la Marca di Brandeburgo") descrive l'intensa capacità di attrazione del paesaggio, della natura e delle persone di questa zona , con un linguaggio pieno di enfasi.

Un buon modo di esplorare i paesaggi naturali può essere il trekking, oppure con la bicicletta oppure provare l'emozione dell'escursione a cavallo. Circa un terzo del paesaggio è costituito da riserve naturali come la riserva della biosfera di Schorfheide-Chorin, oppure il parco nazionale Unteres Odertal o la foresta Spreewald . Le pittoresche viuzze fiancheggiate da alberi e da foreste di pini sono caratteristici di questa regione e sono diventate il simbolo del paesaggio del Brandeburgo. Durante il periodo estivo, il tutto si colora della magia dei campi di papavero in fiore, del blu o del giallo dei campi di rape e di granoturco, mentre in Havelland, chiamato anche il cesto di frutta del Brandeburgo, un oceano di alberi bianchi e rosa forniscono il saluto di benvenuto ai visitatori.

Un modo particolare di visitare la regione è in barca, grazie ad un unica rete di circa 3.000 laghi e oltre 30.000 chilometri di corsi d'acqua, uno dei percorsi acquatici più grandi di Germania, che se unito insieme ai laghi di Bandenburg e di Meclemburgo forma una dei più grandi complessi integrati di vie navigabili d'Europa, dove poter effettuare splendide crociere turistiche. I visitatori possono partecipare alle crociere che includono le visite ai castelli ed ai monumenti, esplorare i paesaggi e le città ad un ritmo lento e piacevole. Berlino e Potsdam sono legate da vie d' acqua e fungono da basi eccellenti o come destinazioni finali delle visite guidate.

Da visitare il lago Scharmützelsee dove si trova il centro termale di Bad Saarow ed il lago di Ruppiner vicino Neuruppin, come quelli nei pressi di Brandenburg an der Havel. Ed un pezzo imperdibile per ogni visitatore del Brandeburgo è naturalmente un viaggio attraverso l'idilliaco Spreewald, un rilassante viaggio attraverso uno scenario naturale. Il paesaggio della famosa Foresta Spreewald è plasmata dall'acqua in modo speciale: un labirinto composto da migliaia di piccoli e grandi corsi d'acqua. Il nome, la Venezia di Brandeburgo, è facilmente comprensibile una volta visitata questa zona così spettacolare. Una curiosità, nel Brandeburgo si trova anche una residenza Einstein, qui infatti, presso il Castello di Caputh, il fisico svizzero visse tra il 1929 e il 1932 prima di emigrare negli Stati Uniti.
... Pagina 2/2 ...
Il periodo migliore per visitare questa porzione di Germania è la fine della stagione primaverile e l'estate. Il clima è di tipo temperato/continentale con inverno freddi e più secchi ed estate miti, a tratti calde, e con piogge relativamente più abbondanti. La scelta dei mesi compresi tra maggio ed agosto è dettata dalle temperature calde, che raggiungono valori massimi intorno ai 22-24 °C ma soprattutto dalle tante ore di luce che consentono di esplorare il territorio sfruttando al meglio il tempo disponibile. In inverno il clima è freddo con temperature medie intorno agli 0 °C con minime sottozero che possono spingersi con facilità a valori anche di -10 °C.

Vista la posizione centrale di Berlino non stupisce che siano proprio gli aeroporti ella capitale i meglio situati per arrivare nel Brandburgo. I tre scali principali sono Tempelhof, Berlino.Tegel e Schonefeld. Quest'utltimo è previsto in grande sviluppo e diventerà in un futuro prossimo (2011) l'Aeroporto Internazionale di Berlino-Brandeburgo che sarà l'hub più importante di tutta la Germania orientale. Dall'italia il Brandeburgo si può raggiungere direttamente in automobile, ma il percorso è piuttosto lungo: dal valico del brennero si deve seguire la direzione per monaco di Baviera e da qui percorrere la A9 che conduce nel Brandeburgo in circa 7-8 ore di tempo a partire dal valico di frontiera.

Fonte foto, cortesia: wikipedia ; wikipedia
Autori: Th.cb ; Manfred Heyde


loading...
21 Gennaio 2017 Il Carnevale di Avola

Un appuntamento ricorrente che ogni anno anima Avola, la bella cittadina ...

NOVITA' close