Cerca Hotel al miglior prezzo

Mostra dei Presepi Cracovia

La mostra dei Presepi a Cracovia

Aggiungi l'evento al calendario 2016-12-01T00:00:00+0200 2017-02-26T00:00:00+0200 Europe/Rome Mostra dei Presepi La mostra dei Presepi a Cracovia | Date 2016 / 2017 ATTENZIONE: date non continuative. Maggiori informazioni su date e programma a http://www.ilturista.info/blog/12612-La_mostra_dei_Presepi_a_Cracovia/?utm_source=sharing&utm_medium=calendario&utm_campaign=blog Cracovia, Polonia
Dal 01 Dicembre 2016 al 26 Febbraio 2017
Attenzione: date non continuative
Il Natale bussa alle porte di Cracovia. E sarà un lungo periodo natalizio: per un intero mese, dalla fine di novembre al 26 dicembre ed, per alcuni stand, anche fino all'8 gennaio, Piazza del Mercato, cuore della città e sua anima commerciale dal 1310, ospita i mercatini natalizi. Considerati fra i più belli d'Europa, riuniscono 60 espositori intercalati da 700 alberi profumati resi ancora più suggestivi da calde luci soffuse. Al loro interno è possibile trovare tante idee regalo, oggetti dedicati al Natale e soprattutto, tanti gustosi prodotti tipici.

Ma dal primo giovedì di dicembre tornerà anche il tradizionale appuntamento con la mostra dei Presepi di Cracovia che partecipano e gareggiano al concorso lanciato nel 1937 per impedire la scomparsa di quella particolare forma artistica che li caratterizza e li rende unici.

La Mostra dei presepi si svolge in questo modo: il primo giovedì del mese (1 dicembre) è il giorno del concorso, con i presepi che vengono esposti in Piazza del Mercato. A seguire dal 5 dicembre inizia la mostra vera e propria all'interno del Museo Storico di Cracovia, esposizione che durerà fino all’ultima domenica di febbraio, quindi quest’anno fino al 26 febbraio 2017.

Le tecniche con le quali vengono realizzati sono tramandate di generazione in generazione da parte di famiglie che le conservano gelosamente e le hanno affinate nel corso del tempo. Crearli è un hobby, non un lavoro, che impegna, fra un Natale e l'altro, nonni, genitori e figli, ognuno dei quali si occupa di un aspetto.

Le dimensioni sono variabili, dai 3 centimetri del guscio di noce in cui è incastonato, ai 5 metri di altezza, il più alto realizzato fino ad ora.

Ai piedi del monumento al poeta Adamo Mickiewicz sfileranno il primo giovedì di dicembre, solo i Presepi tipici di Cracovia, integrati, a partire dalla domenica, dalle Natività realizzate in stili diversi e quindi fuori gara.

L'originalità dei Presepi di Cracovia è legata principalmente all'architettura che oltre a richiamare le forme dei monumenti simbolo della città, presenta le statuine dei personaggi, reali o di fantasia, che popolano i racconti lasciati dalla storia o dalla leggenda. La Natività rappresentata dalle figure di Gesù, Giuseppe e Maria, viene collocata in questo contesto, fra i colori sgargianti di torri slanciate, draghi, re, eroi nazionali e personaggi come il Trombettiere che sacrificò la propria vita per svegliare una assonnata Cracovia ignara dell'avanzare della cavalleria tartara decisa a conquistarla.

Uno dei personaggi preferiti dagli scultori dei Presepi è il Lajkonik, figura simbolo dei traghettatori che nel 1287, dopo aver sconfitto i Tartari, entrarono in città con i loro abiti per prendersi gioco dei concittadini. In alcuni Presepi trovano spazio, alla maniera partenopea, anche figure contemporanee come Lech Walesa o Papa Giovanni Paolo II. La commistione fra sacro e profano ha determinato le sorti alterne dei Presepi di Cracovia fino a quando, fra il XVIII ed il XIX, si affermò il modello attuale. A farlo nascere furono i muratori che vivevano nella periferia di Cracovia.

Durante l'inverno, quando il lavoro mancava, iniziarono a dare vita a Presepi più o meno elaborati da vendere al mercato di Sukiennice. Le Natività, realizzate allora come oggi in cartone pesante o legno rivestito di carta lucida e arricchito da statuine, avevano dimensioni medio-piccole, spesso con una torre sola rifinita da elmetti conici, o imponenti. In questo caso erano utilizzate come scenografia di rappresentazioni interpretate da figuranti umani. Lo scoppio della prima guerra mondiale frenò la produzione dei Presepi che riprese a stento nel 1923.

Per evitarne la scomparsa, nel 1937 venne organizzato il primo concorso dei Presepi oggi seguito e proposto dal Museo Storico della città di Cracovia che l'ha reso internazionale con la presenza media di circa 200 partecipanti provenienti anche da oltre Oceano.

Ogni anno, al termine della mostra, il Museo acquista gli esemplari più belli per implementare la sua enorme collezione firmata da storiche famiglie come Czyz, Gillert e Malik. La collezione è aperta al pubblico.

Calendario delle aperture

Dicembre 2016
D L M M G V S
       
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
             
Gennaio 2017
D L M M G V S
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
       
Febbraio 2017
D L M M G V S
     
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
       
Diniego di responsabilità: la Redazione cerca di mantenere sempre aggiornate le date di apertura, ma consigliamo di visionare i siti ufficiali prima di organizzare una visita.
  •  

 Pubblicato da il 30/11/2016 - 288 letture - ® Riproduzione vietata

loading...
close