Cerca Hotel al miglior prezzo

Vacanze sulle nevi dell'Alto Adige: piste e impianti

La provincia autonoma di Bolzano, che corrisponde al territorio del 'Sud Tirol' offre un numero incredibile di impianti e piste da sci, con strutture organizzate tra le più efficienti d'Europa. Le montagne dell'Alto Adige offrono scenari variegati, dai grandi massicci alpini come il gruppo dell'Ortles fino ad arrivare alle zone delle Dolomiti che nell'area del Gruppo del Sella raggiungono un fascino estremo che richiama ogni anno migliaia di sciatori e amanti dello snowboard da tutto il mondo.

Dal punto di vista geografico l'Alto Adige è dominato dalla morfologia di due valle principali: quella del fiume Agide per l'appunto che domina la parte centro-occidentale della provincia e che nasce dal passo Resia e va a confluire nei pressi di Bozano con il fiume Isarco che trae origine invece dal passo del Brennero, ma che acquista maggior portata con la confluenza con il Rienza che segna il territorio con la profonda incisione della Val Pusteria (Pustertal).

Partendo dalla alta valle dell'Adige ricordiamo che tutto il comprensorio fa parte dell'Ortler ski arena, e gli impianti più importanti che troviamo sono quelli che si trovano nei pressi del gruppo dell'Ortles e quelli della Val Senales.

Trafoi e Solda sono magnifiche località ai piedi dell'Ortles. Trafoi si trova lungo la mitica salita del passo delle Stelvio, il valico più alto dei questa parte della chiostra alpina. Poco prima di Trafoi una deviazione conduce a Solda (Sulden) località posta a 1900 m di altitudine con magnifici panorami montani. Altri impianti si trovano al passo di Resia e a S.Valentino alla Muta. La Val Senales si imbocca 17 km a nord-ovest di Merano poco dopo la località di Naturno (Naturns). È un luogo famoso principalmente per lo sci estivo grazie alle piste ricavate sul ghiacciaio.

Merano che è famosa per le sue vie eleganti ed i mercatini di Natale offre un ottimo comprensorio sciistico che prende il nome di Merano 2000, in virtù della quota media degli impianti che dominano la città. Altre piste si trovano lungo la Val Passiria.
A sud di Merano si trova la bella cittadina di Lana che offre le sue piste del Monte San Vigilio. Scendendo ullteriormente verso altre piste si trovano presso il monte Penegal, vicino al passo della Mendola, dalla cui cima si gode di una panorma straordinario, uno dei più affascinanti delle Alpi.

La parte più orientale dell'Alto Adige e ricca di impianti e località famose per gli appassionati della neve. A sud est di Bolzano, appena imboccata la valle dell'Isarco, troviamo la spettacolare val d'Ega molto stretta all'inizio con orridi spaventosi tra le rocce porfiriche, ma che poi si addolcisce a Nova Levante e Nova Ponente dove il panorama si apre sui massicci dolomitici del Latemar e del Catinaccio. Da segnalere gli impianti di Obereggen (S. Floriano) e di Carezza al lago (Karersee) vicino al passo di Costalunga.

Poco oltre lungo l'Isarco in destra idrografica si apre l'altopiano di Renon con 15 km di piste e ottimi anelli di fondo (fa parte dell'Ortler ski arena), mentre presso Ponte Gardena salgano le strade che conducono a lle magnifiche località dell'Alpe di Siusi e della Val Gardena.
L'Alpe di Siusi (Seiser Alm) accontenta gli appassionati di tutte le specialità (alpino, fondo snowboard) ed è un altopiano in posizione spettacolare, che offre una magnifica vista del Sasso Lungo e del Sasso Piatto.

La Val Gardena non ha bisogno di molte presentazioni, siamo nella valle dello sci d'eccellenza con località 'cult' come Ortisei, S. Cristina e Selva. La valle si raccorda ai vicini passi Sella e Gardena, e quindi si collega al Sella Ronda che fa parte del circuito Dolimiti Superski. È uno dei percorsi più affascinanti che consente di valicare in circolo quattro passi alpini (Gardena, Sella, Pordoi e Campolongo) sempre con gli sci a piedi tra panorami unici al mondo.

Dalla Val Gardena si potrebbe passare direttamente alla Val Badia attraverso il passo di Gardena, ma in inverno la strada può essere chiusa, e allora in alternativa si può salire dalla Val Pusteria, poco prima di Brunico. Corvara è la località più famosa, dotata di piste di buon livello tecnico come la Gran Risa, uno dei tracciati classici della coppa del mondo di sci. Altri impianti si trovano a La Villa (Stern), S. Cassiano e Pedraces.
Più vicini a Brunico sono gli impianti di San Vigilio di Marebbe che a ridosso del passo Furcia si collega al comprensorio sciistico di Plan de Corones (Kromplatz) una montagna a forma di panettone che domina la valle di Pusteria.

Sempre in Val Pusteria troviamo località famose come Dobbiaco (Toblach) e S. Candido (Innichen) che tra l'altro sono a pochi minuti d'auto dall'Austria e da località blasonate come Cortina D'Ampezzo. Nelle valli secondarie alla Pustertal (Val Pusteria) troviamo località minori ma non per questo meno attraenti: verso il passo di Croce Comelico si trova Bagni di S. Giuseppe, mentre in destra orografica del Rienza si aprono le valli di Anterselva e di Tures, con impianti di risalita presso Campo di Tures. Al termine della Val Pusteria troviamo Rio di Pusteria e gli impianti della Val di Valles.

Come opportunità per vacanze sulla neve in Alto Adigo concludiamo il percorso con l'alta valle dell'Isarco.
Nei pressi di Bressanone (Brixen) si trova Plancios e Cima Plose, un ottimo comprensorio sciistico a pochi chilometri dall'autostrada del Brennero A22 e quindi facilmente raggiungibile.
Risalendo verso il Brennero si incontra Vipiteno (Sterzing) posto in splendida posizione alla confluneza tra Isarco, Val di Vizze e Val Ridanna. Qui si possono trovare piste in val di Racines verso il passo di monte Giovo, verso il monte Cavallo e presso Colle Isarco verso la cima di Rolle.
  •  
close