Cerca Hotel al miglior prezzo

Val di Fiemme, vacanze sulle sue piste innevate

La bella Val di Fiemme vi attende per una vacanza all'insegna dello sport e del calore del Trentino più vero, con località turistiche a misura d'uomo, dove ritrovare il proprio equilibrio e benessere, con il contatto con magici boschi della valle del torrente Avisio che, proprio nella stagione invernale, raggiungono gli apici della loro bellezza grazie alla sublime cornice delle sovrastanti cime innevate.

Per arrivare in Val di Fiemme si possono utilizzari diversi percorsi. Il più rapido è quello di seguire l'autostrada del Brennero A22 fino all'uscita di Egna-Ora e da qui risalire la statale delle Dolomiti attraverso il Passo San Lugano che scendendo a Cavalese intruduce nel cuore della Valle di Fiemme.

In alternativa si può risalire da Trento il percorso finale del torrente Avisio, oltrepassando la stretta Val di Cembra fino a che la valle si apre nei dolci paesaggi della Val di Fiemme. Oppure la valle si può raggiungere dalla Val di Fassa e dal Venete scendendo dalla catena dei Lagorai attraverso il passe Rolle o il passo Manghen.

Cavalese è uno dei due centri più importante della zona, e qui si può andare a sciare sul comprensorio dell Doss dei Laresi-Alpe del Cermis. La località si trova a 1000 m di altitudine, in corrispondenza della strada che sale al passo di Lavazè che poi scende verso l'Alto Agide, in direzione di Obereggen e la val d'Ega.

L'altra località importante è sicuramente Predazzo, che si trova al confine con la Val di Fassa. Adagiato sotto i contrafforti del Latemar, lo splendido massiccio dolomìitico. Predazzo è una località perfetta per chi vuole avvicinarsi allo sci di fondo e allo sci alpino, con abbondanza di impianti e tracciati di vari livelli di difficoltà. Da Predazzo si può accedere a due importanti comprensori sciistici, lo Ski Center Latemar e la Ski Area Alpe Lusia.

Lo Ski Center Latemar collega Predazzo con Pampeago e con Obereggen (S. Floriano) con una seria di piste ed impianti che scendono dai contrafforti del massiccio del Latemar e dei monti Agnello e Pala di Santa. Gli impianti salgano da Predazzo fino al rifugio Gardone e da qui al Passo Feudo da dove è possibile il collegamento con Pampeago, ridente villaggio di montagna posto a 1757 m nella val di Stava.

La Ski Area del Lusia si unisce invece agli impianti della val di Fassa e in particolare con la zona di Moena e si raggiunge da Predazzo prendendo la strada che conduce al Passo Rolle e parcheggiando in località Castelin (1549 m) da dove salgono gli impianti che conducono al rifugio Lusia. Poco prma si trova la bella zona di Bellamonte dove è possibile fare sci di fondo in un ambiente di falso piano incantato e ricco di boschi. oppure si può salire al Passo Rolle dove si trovano altri impianti di risalita e piste da discesa.

È indubbio che una delle vocazioni più forti della Val di Fiemme sia lo sci di fondo. Cavalese è il traguardo della Marcialonga, la competizione aperta a tutti gli appassionati che si svolge tutti gli anni l'ultima domenica di gennaio con partenza da Canazei per arrivare a Cavalese dopo 70 km di splendido tracciato di fondo valle, attraverso la Val di Fassa e la Val di Fiemme.

Tra le attività alternative allo sci la Val di Fiemme si propone anche come valle ideale per provare le escursioni con le ciaspole ed anche fare escursioni di nordic walking dove si possono trovare percorsi di grande bellezza e poco affollamento. La catena dei Lagorai, costituita da rocce porfiriche da colore rosso scuro è anche una zona selvaggia ed incontaminata per effettuare escursioni di sci alpinismo, con ottimi panorami su tutte le Dolomiti.
  •  
01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close