Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Merano

Merano: week end benessere tra terme e beauty farm

Pagina 1/2

Merano deve la sua fortuna alla splendida posizione di confluenza tra le acque del Passirio e dell'Adige che qui convergono a circa 25 km a nord di Bolzano. A pochi chilometri dalle piste da sci, in una conca assolata e facile da raggiungere con l'autostrada A22, Merano si candida come meta perfetta per chi cerca una vacanza serena, lontana dallo stress dei grandi centri turistici e forte della sua offerta di centri specializzati nel welness, fra terme, beauty farms, e a pochi passi da una natura incontaminata.

Dal punto di vista turistico Merano è molto piacevole da passeggiare. Il suo centro storico è dominato dal Duomo con la sua piazza divisa in superiore e inferiore, a causa della strozzatura imposta dalla mole del bel campanile. Poco distante domina la sagoma della Torre Polveriera, mentre non rimane traccia dell'antico castello. La zona del Duomo offre edifici interessanti da ammirare e invita ad esporare la città a piedi tra strette ed eleganti strade cittadine. I percorsi più battuti dal flusso turistico includono la via Passiria, la via Haller, il quartiere di Steinach e la carettistica via dei Portici, considerata una delle strade migliori in alto Adige per compiere una bella passeggiata e perchè no, anche dello shopping.

Merano è reso celebre dalle sue eleganti passeggiate, che seguono il percorso del torrente Passirio che si nodano tra giardini, parchi ed eleganti palazzi. I percorsi più famosi prendono il nome di Passeggiata Tappeiner, Passeggiata Lungo Passirio e le più brevi Passeggiata d'Estate e d'Inverno.

La Tappeinerweg o passeggiata Tappeiner è un percorso panoramico che consente ampi panorami sulla città. Passa nei pressi della Torre Polveriera, a fianco di splendidi giardi e ville di prestigio. La più celebre passeggiata lungo il Passirio o Passerpromenade in lingua tedesca, è una delle attrazioni di Merano, su questo percorso si inseriscono anche le bancarelle del celebre Mercatino di Natale di Merano. Il percorso inizia dal Ponte della Posta, in corrispondenza di Via Roma e segue il corso del Fiume Passirio tra eleganti costruzioni come quelle delle Terme (Kurhaus) con la celebre Kursaal, e parchi rilassanti come quello di Tessa. Le due passeggiate d'Inverno e d'Estate si trovano a monte della Passerpromenade ed in nomi indicano il versate settentrionale (illuminato in inverno e quindi più caldo, e il versante meridionale, lato migliore per le passeggiate estive.

Tra i dintorni da non perdere segnaliamo la località di Scena (Scheena), con il bel castello e la chiesa di San Giorgio, riccamente affrescata. A Tirol (Tirolo) si trova un'altra bellissima chiesa di San Pietro, di antiche origini. Sopra Avelengo si trovano le piste da Sci di Merano 2000 con ottimi impianti di risalita. In estate la funivia consente di trasportare le bici, per quindi poter scendere lungo splendidi panorami montani, facendo pochissima fatica.
... Pagina 2/2 ...
Da Merano si raggiungono ben 5 zone sciistiche in pochissimo tempo in auto o con mezzi pubblici. Nasce così la SkiCardMerano della validità di 7 giorni con varie possibilità di utilizzo da 3 a 6 giorni. (info e prezzi: www.meranerland.com)
Dalla stagione 2008/2009 l’Ortler Skiarena allarga i suoi orizzonti e fa entrare un nuovo associato: Monte Cavallo a Vipiteno in Valle Isarco. La particolarità: in pochi minuti dal centro cittadino la funivia porta in quota. (info: www.ortlerskiarena.com)

Merano è famosa per i suoi alberghi che ormai si sono specializzati nella cura dei propri clienti, offrendo tutti i servizi delle Beauty Farm e del Wellness in genere. Per questo motivo una vacanza a Merano ha una duplice valenza: trovarsi in una spendida valle alpina a pochi chilometri da piste da sci e percorsi di trekking e mountain bike, ed essere ospitati in centri che hanno cuore la vostra salute e che possono darvi una mano a recuperare la forma fisica perduta. Alcuni hotel propongono diete particolari e attività fisica per riconsegnarvi al ritorno una forma fisica invidiabile.

Il clima di Merano gode della sua posizione privilegiata: ottimamente illuminata anche in inverno, la città presenta una meteorologia abbastanza dolce, nonostante la sua posizione nel cuore della catena alpina. Le montagne a nord la riparano dai venti più freddi, e le precipitazioni invernali sono le meno intense dell'anno, con un minimo di 30-35 mm a gennaio, spesso sotto forma di neve. La nebbia mattutina e le gelate invernali sono abbastanza frequenti da dicembre a gennaio, ma in genere il sole scalda la colonnina di mercurio fino a valori massimi di 4-6 gradi. Le piogge più intense cadono invece in estate, soprattutto nei mesi di luglio ed agosto, con quantitiativi prossimi, odi poco superiori, ai 100 mm mensili. Le massime estive si posiionano su valori di circa 27-28 °C, grazie alle brezze di valle che addolcisono i periodi anticiclonici più torridi.
close