Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Solda

Solda (Sulden), sci e trekking sui ghiacciai dell'Ortles Skiarena

Sulden (Solda) è un incantevole paese di quattrocento abitanti situato in una conca a 1900 metri di quota ai piedi dell'Ortles, Val Venosta, che con i suoi oltre 3900 metri di altezza rappresenta il re delle cime altoatesine. Le stagioni delle vacanze qui a Solda vanno da inizio inverno fino a primavera inoltrata per la pratica degli sport invernali e invece la stagione estiva consente di praticare numerose attività all'aria aperta fino ad arrivare a scalare la cima dell'Ortles.
L'offerta sciistica può contare su 40 km di piste che spaziano su tre versanti della conca, le quote variano da 1900 metri del fondovalle fino ai 3250 della seggiovia più alta della zona del Madriccio.

Le tre zone sciistiche hanno esposizioni differenti e consentono di sciare scegliendo sempre l'esposizione migliore, le due zone del Pulpito e dell'Orso si raggiungono con due seggiovie che partono dal vicino centro tennis, le piste di queste aree sono particolarmente gradite agli sciatori più tecnici per la varietà dei pendii pur senza essere di difficoltà estrema, i dislivelli delle discese a valle dalla cime degli impianti di queste due aree superano sempre i 500 metri.

Lievemente più discosta dal centro abitato, ma comunque raggiungibile sci a piedi dalle altre aree tramite uno skiweg ed una pista di collegamento, si trova la stazione a valle della modernissima funivia in due tronchi che raggiunge i pressi del rifugio Città di Milano. Qui tre seggiovie ad agganciamento automatico servono un insieme di piste di varia difficoltà che si snodano in un ambiente maestoso ai piedi dei ghiacciai del gruppo dell'Ortles. Presso il rifugio Madriccio gli appassionati di snowboard troveranno un half pipe ed una buona dotazione di salti dove portersi sbizzarrire in salti ed acrobazie. Particolarità di Solda è di offrire una stagione sciistica tra le più lunghe in assoluto tra le località che non hanno piste direttamente su ghiacciaio, alcune piste non vengono curate dai mezzi battipista per permettere la pratica del freeride, altra caratteristica che arricchisce l'offerta turistica.

Ovviamente anche i più piccini ed i principianti trovano in paese un'ottima scuola di sci, un kindergarden e due campi scuola sui quali apprendere i rudimenti dello scivolare sulla neve sia sugli sci che sullo snowboard.
Anche per i non sciatori le occasioni di divertimento sono molteplici, quando il tempo lo permette ci si può dotare di un paio di racchette da neve ed effettuare il giro che conduce alla Malga dei Vitelli.

Tre sere alla settimana la pista di collegamento tra la zona del Pulpito e la funivia viene illuminata e riservata alle discese con lo slittino, la non eccessiva pendenza e il paesaggio fiabesco dato dai monti e dai boschi innevati rendono questa esperienza indimenticabile.
La particolare conformazione della vallata ha permesso la tracciatura di una pista di fondo omologata e tracciata per tecnica classica e skating che si snoda proprio a lato del centro abitato, questa pista praticabile da novembre a maggio è attrezzata anche di un impianto per l'illuminazione notturna.

L'ambiente assolutamente magnifico e la qualità dei percorsi fanno di Solda una meta obbligata per chi ama praticare lo sci alpinistico, qui in primavera sono possibili escursioni ai piedi dell'Ortles e del Gran Zebrù. La locale scuola d'alpinismo offre anche la possibilità di seguire dei corsi di avviamento allo scialpinismo che permettono di avvicinarsi a questa disciplina con la giusta preparazione tecnica e con le conoscenze di base dell'ambiente montano e della neve.
Lo sviluppo turistico di Solda ha radici fin dall'inizio del secolo scorso, l'offerta ricettiva si è adeguata e modernizzata nel tempo senza far perdere al centro abitato il suo fascino, i posti letto sono infatti poco più di 2300 cifra che non esercita eccessiva pressione antropica sull'ambiente montano.

Gli alberghi tutti di ottima qualità e tradizione sono quasi tutti dotati di piscina e centro wellness, le strutture più piccole fanno invece forza sull'accoglienza di tipo familiare, sempre nel rispetto dell'ospite.

Per arrivare a Solda devo percorrere l'autostrada del Brennero (A22-E45) uscire a Bolzano e proseguire in direzione Merano, qui seguire le indicazioni per la Val Venosta-Passo dello Stelvio e percorrere la vallata fino a Spondigna, qui si svolta e s'imbocca la strada statale dello Stelvio, lungo questa strada un bivio conduce agli ultimi chilometri per arrivare a destinazione, da Bolzano sono circa 70 km.

Foto, cortesia: Ortler Skiarena
  •  
01 Novembre 2017 Halloween a CinecittÓ World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close