Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Stati Uniti d'America

Le pianure americane, nelle terre delle tribł Apache, Comanche e Wichita

Qui nella terra dove un tempo vivevano 30 milioni di bufali, si trovano molte delle più famose bellezze naturali e tesori culturali dell’America. La regione delle pianure si estende su otto stati e può essere visitata con lunghi itinerari in auto. L’autostrada a due corsie dal nome Going-to-the-Sun che corre nel Montana Glacier National Park offre spettacolari vedute dei grandi laghi di origine glaciale, foreste di cedri e distese ventose di tundra. Al lato opposto nello stato del Montana, la sede del Crow Chief Plenty Coups è un National Historic Landmark che viene anche chiamato “The Whitehouse” della tribù Crow, in quanto il loro capo tribù fu ambasciatore e portavoce di tutte le Nazioni Indiane.

Una maniera di conoscere l’eredità culturale dei Nativi americani del Wyoming è percorrere la strada lunga quasi 60 chilometri che si chiama Wind River Canyon Scenic Byway. Questo itinerario, che attraversa paesaggi naturali, aree geologicamente rilevanti, panorami e vedute spettacolari, offre anche numerose opportunità per pescare, fare rafting, avvistare animali selvaggi o immergersi nelle sorgenti di acqua calda. Il Wind River scorre verso nord e attraversa il canyon, che si estende nel territorio delle tribù Arapaho a nord e Shoshone verso est. I visitatori possono conoscere la tradizione dei Dakota percorrendo un’altra meravigliosa strada panoramica. La Standing Rock Native American Scenic Byway è lunga circa 140 chilometri e corre lungo il fiume Missouri, attraverso North e South Dakota, fino alle verdi pianure erbose del popolo Sioux. Mentre guidate costeggiando le dolci colline verde smeraldo, potrete ammirare memoriali, monumenti, musei e luoghi sacri che commemorano la storia della Nazione Sioux.

Fort Robison in Nebraska è il luogo dove Crazy Horse (Cavallo Pazzo) si arrese nel 1877. Il fortino è parte di un vasto complesso che fu dichiarato National Historic Landmark nel 1960. Ci sono diverse torri di avvistamento dell’epoca, caserme, locali per gli ufficiali, l’officina di un fabbro ed un ospedale veterinario. L’Oklaoma, il cui nome significa “popolo rosso”, nella lingua dei Choctaw, ospita 39 tribù riconosciute tra cui i Muscogees - la quarta più grande tribù degli USA. In Oklaoma si trova anche il Cherokee Hills Byway, uno splendido percorso da fare in auto costeggiando il fiume Illinois, che ha scavato il proprio letto nella roccia grigio-blu. I viaggiatori rimarranno affascinati dal paesaggio naturale e dal foliage con i suoi caldi colori.

Lungo una parte dell’antico percorso chiamato Oregon-California Trail, il Native American Heritage Museum di Highland, nel Kansas, accoglie i visitatori offrendo anche spazi riservati per picnic e la scelta tra numerose escursioni a piedi. Nel museo interattivo, alle esposizioni si aggiungono tante attività per i bambini e una selezione dei lavori artigianali dei Nativi come cesti e manufatti. La zona più sud delle grandi pianure si estende fino in Texas, una volta territorio delle tribù Apache, Comanche e Wichita. Qui non mancano le attrazioni: Alamo a San Antonio, l’Apollo Mission Control Center di Houston ed alcuni tra i più grandi raduni Indiani che si svolgono a Corpus Christi, Dallas, Laredo e San Antonio.

Fonte: VISIT USA - Association Italy
Ufficio Stampa Thema Nuovi Mondi srl
Visita Visitusaita.org - Email
 
  •  
loading...
01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close