Cerca Hotel al miglior prezzo

Wichita, tour alla scoperta della cittą pił popolosa del Kansas

Wichita, guida alla visita: cosa fare e vedere tra le sue attrazioni. Dove si trova, i dintorni, come arrivare e il meteo.

Con i suoi 365.000 abitanti Wichita è la città più grande di tutto il Kansas, oltre ad essere la cinquantunesima tra le più popolose di tutti gli Stati Uniti. Situata nella parte centro-meridionale dello stato, nei pressi dell’impetuoso fiume Arkansas, Wichita è capoluogo della Contea di Sedgwich, un’area metropolitana che ospita più di 400.000 persone. Attualmente la città è uno dei centri americani più importanti per il settore dell’industria aeronautica, storicamente una delle risorse più importanti per l’economia locale. Tra gli stabilimenti più preziosi ricordiamo Bombardier, Boeing, Raytheon e Cessna.

Fondata nel 1868 alla confluenza tra i fiumi Arkansas e Little Arkansas, Wichita era originariamente abitata dall’omonima popolazione indigena dei Wichita, un popolo indiano praticamente spazzato via dal momento dell’arrivo dei primi coloni bianchi. In seguito al riconoscimento dei diritti di città, Wichita assistette ad un vero e proprio boom demografico, con decine di allevatori di bestiame che vi trasferirono per via della favorevole posizione sulla rotta che conduceva i capi verso il Texas e l’occidente. La seconda grande fase di crescita della città avvenne in concomitanza con la Seconda Guerra Mondiale, quando Wichita divenne uno dei principali centri nazionali di produzione di velivoli da impiegare nel conflitto.

Il centro cittadino di distingue per la presenza di alcuni punti di riferimento che non possono proprio passare inosservati. Tra questi spiccano il Garvey Center e l’Epic Center, un grattacielo del 1987 alto 325 metri che per questo risulta l’edificio più alto di tutto il Kansas. Presso Old Town, la zona compresa tra il corso del fiume Arkansas e 13th Street ,si trova la maggior parte dei bar, dei ristoranti e dei locali notturni della città, provvista anche di un cinema. Le aree residenziali più importanti sono invece Riverside e College Hill, mentre a testimoniare la modernità ormai conseguita dalla città vi sono i futuristici centri commerciali di Towne East Square e Towne West Square, posti ai due estremi dell’agglomerato urbano.

Grazie agli sforzi compiuti dall’amministrazione locale, Wichita è ormai divenuta un punto di riferimento all’interno della sfera culturale del Kansas. Tra i musei più importanti ricordiamo: il Wichita Art Museum, il più grande allestimento d’arte dello stato, che contiene più di 7.000 opere permanenti; la Wichita-Sedgwick County Historical Museum, un museo inaugurato nel lontano 1892 che espone reperti che raccontano la storia della città ed in generale della Contea di Sedgwich; l’Ulrich Museum of Art ed il Lowell D. Holmes Museum of Anthropology, che fanno parte della Wichita State University; ed il Mid-America All-Indian Center, uno spazio espositivo che racconta la vita al tempo degli indiani. Per gli amanti del verde e della natura è d’obbligo una visita al bel Sedgwich County Zoo, dove vivono 2500 animali di 500 specie diverse, ed al Sedgwick County Extension Arboretum, situato accanto alla zoo nella parte nord-occidentale della città.

A testimoniare il grande fervore culturale di Wichita vi sono i numerosi eventi che vi si svolgono ogni anno. I più affascinanti sono senza dubbio: il Tallgrass Film Festival, fondato dal compianto Timothy Gruver nel 2003, durante il quale per tre giorni di ogni mese di ottobre vengono proiettati più di cento film di produzioni e provenienze estremamente diverse; e soprattutto il Wichita River Festival, che ogni anno anima il centro nel corso del mese di maggio. Durante i festeggiamenti si tengono spettacoli musicali, eventi sportivi, mercatini, attività culturali, giochi e sfilate, che attirano in media più di 300.000 persone da tutto il Midwest.

Il clima è subtropicale umido, contraddistinto da estati calde e umide e da inverni brevi e freddi. In luglio le temperature oscillano mediamente tra 33 e 20 gradi, anche se nei pomeriggi più caldi si possono arrivare a sfiorare i 40, mentre in gennaio i valori si abbassano fino a 5 e -5 gradi. Le precipitazioni oscillano generalmente tra i 900 e i 1000 mm di pioggia all’anno, durante il quale si verificano spesso improvvisi e violenti temporali, oltre a qualche sporadico tornado.

Per quanto riguarda i trasporti, Wichita è servita dall’Aeroporto di Wichita Mid-Continent, uno scalo di medie dimensioni situato a sud-ovest del centro. La maggior parte delle persone si muovono in automobile vista l’efficienza dell’ottima rete autostradale, mentre treno e pullman rappresentano alternative pratiche ed efficienti anche per spostamenti di lungo raggio. I trasporti pubblici urbani constano essenzialmente di diverse linee di autobus, anche se la parte centrale, ovvero quella dove sono concentrate quasi tutte le attrattive, è tranquillamente percorribile a piedi.

Cortesia foto:jetteroheller
  •  

 Pubblicato da - 21 Dicembre 2009 - © Riproduzione vietata

News più lette

close