Cerca Hotel al miglior prezzo



Comprensorio sciistico:
San Martino Di Castrozza - Passo Rolle

All’estremità orientale del Trentino, a pochi passi dal confine col Veneto, si trova una delle capitali italiane dell’escursionismo e dell’alpinismo: San Martino di Castrozza.

L’abitato, che sorge a 1.450 metri di quota in una conca nell’alta valle del Primiero, è dominato dall’inconfondibile vista sul mitico gruppo delle Pale di San Martino, complesso dolomitico tra i più spettacolari in assoluto grazie alle guglie e ai torrioni a strapiombo.

Intorno al paese si trovano diversi impianti di risalita serviti da skibus gratuiti, mentre in centro non mancano negozietti, bar e pasticcerie.

Pra delle Nasse, il campo scuola a due passi dal centro, è ideale per muovere i primi passi sugli sci, ma per divertirsi bisogna recarsi al Carosello delle Malghe. Il comprensorio vanta 45 km di piste comprese tra i 1.404 metri della stazione a valle ed i 2.357 metri del rifugio a monte, tra l’Alpe Tognola e Malga Ces.

Per accedervi si può scegliere tra la nuova cabinovia Tognola, che parte dalla statale a circa un chilometro di distanza dal centro, e la seggiovia Ces, situata ai margini occidentali del paese. I tracciati presentano varie difficoltà e vanno dalle nere Tognola1, Direttissima e Kristiania, alle azzurre Conca, Valboneta, Bellaria e Scandola, passando per le rosse Tognola3, Colbricon e Rekord solo per citarne alcune.

Da segnaare inoltre, sull’Alpe Tognola, la presenza di uno snowpark attrezzatissimo. L’alternativa al Carosello delle Malghe è la cabinovia Colverde, che porta ai piedi della cima Rosetta da cui partono due piste rosse piuttosto facili ma molto lunghe dotate di innevamento programmato e illuminazione per spettacolari sciate notturne.
Sempre d’inverno, per gli appassionati di sci alpinismo, la traversata delle Pale e l’ascesa al Colbricon sono tentazioni alle quali è difficile resistere, mentre poco distante da Pra delle Nasse si trova il centro di fondo dotato di tre percorsi per un totale di 9 km di tracciati.

L’estate è la stagione delle escursioni. Una bella gita con partenza da San Martino di Castrozza è quella che porta al lago di Calaita passando per Malga Tognola e Forcella Scanaiol, uno dei punti panoramici più rinomati del gruppo delle Pale. L’itinerario è adatto a tutti e richiede all’incirca mezza giornata per essere portato a termine, tenendo presente che dal lago partono corriere di linea per tornare in paese.

Di analoga difficoltà è la cosiddetta “Via delle Dolomiti”, il sentiero che risale la Val Bonetta tra resti bellici fino al Rifugio Laghi di Colbricon (1.927 m), sul margine orientale della catena del Lagorai. Qui ci si congiunge con il Sentiero Italia, che attraversa il bosco di Paneveggio e porta fino a Passo Rolle.

Il comprensorio San Martino Di Castrozza - Passo Rolle è raggiungibile dalle località sciistiche:
San Martino di Castrozza (a 0 Km)
Siror (a 8 Km)
Fiera di Primiero (a 9 Km)
Falcade (a 11 Km)
Bellamonte (a 12 Km)
Predazzo (a 16 Km)
Castello Tesino (a 17 Km)
Moena (a 17 Km)
Soraga (a 18 Km)
Ziano di Fiemme (a 18 Km)
Vigo di Fassa (a 20 Km)
Pozza di Fassa (a 21 Km)
Penia di Canazei (a 22 Km)
Tesero (a 22 Km)
Alba di Canazei (a 23 Km)
Carezza al Lago (a 23 Km)
Mazzin (a 23 Km)
Alleghe (a 24 Km)
Canazei (a 24 Km)
Campitello di Fassa (a 25 Km)
Cavalese (a 26 Km)
Arabba (a 27 Km)
Nova Levante (a 28 Km)
Selva di Cadore (a 28 Km)
Zoldo Alto (a 28 Km)

Maggiori informazioni

WorkSan Martino Di Castrozza - Passo Rolle

0 San Martino di Castrozza (TN)

Sito ufficiale

in collaborazione con  Altre informazioni su San Martino Di Castrozza - Passo Rolle


01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close