Foto 11 di 23

I siti archeologici pił belli del mondo

4 Vota   

Stonehenge, Inghilterra
Tutti conoscono almeno per nome Stonehenge, tra i siti archeologici più importanti e controversi del mondo. Il circolo di megaliti si trova in Inghilterra, a breve distanza da Salisbury, tra il verde della campagna: qui i dolmen e i menhir vennero posizionati, circondati da un profondo solco scavato nel terreno, circa 5 mila anni fa, ma si pensa che l’intero processo di costruzione abbia richiesto ben 1600 anni di lavoro. In effetti si tratta di “sassolini” che in certi casi pesano oltre le 50 tonnellate, e alcuni di essi vennero trasportati fin qui dal Galles, che all’epoca non era proprio considerato a un tiro di schioppo. Che si trattasse di un santuario religioso, un primordiale calendario o un osservatorio astronomico, certo è che il sito di Stonehenge – dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO – non ha perso fascino col passare dei millenni, e trovarsi al suo cospetto è infinitamente più toccante che ammirare qualsiasi fotografia. Per quanto lo abbiate già guardato qua e là sul web, sulle riviste o alla televisione, sappiate che incontrare Stonehenge dal vivo è tutta un’altra storia.

Da Salisbury si può agevolmente raggiungere Stonehenge in treno, autobus o taxi: tra la cittadina e il sito ci sono circa 15 km. La visita è a pagamento e sono disponibili tour guidati. Maggiori informazioni qui. - © Gail Johnson / Shutterstock.com