Foto 22 di 23

I siti archeologici pił belli del mondo

4 Vota   

Hampi, in India - L’area archeologica di Hampi, nello stato indiano del Karnataka, è una costellazione di numerosi monumenti ed edifici realizzati tra il XIV e il XVII secolo, durante l’impero Vijayanagara. L’intera area è stata dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’UNESCO nel 1986, ma un tempio in particolare ha attirato la nostra attenzione: è il Tempio Vitthala, forse il più stravagante dal punto di vista architettonico, costruito nel XV secolo in onore di Vitthala, incarnazione del dio Vishnu. Si presenta come un grande complesso con mura fittamente decorate, ampi saloni e accessi imponenti. Particolarmente affascinanti sono i massicci pilastri scolpiti: se si colpiscono le colonne a diverse altezze si ottengono suoni differenti, tanto che i visitatori parlano di “colonne che suonano”. Imperdibile anche il Carro di Pietra situato in un cortile: a dire il vero si tratta di un santuario, scolpito a forma di carro, apparentemente ricavato da un unico blocco di pietra ma costituito da diversi megaliti abilmente intagliati. I bassorilievi rappresentano scene militari, e davanti al carro sono scolpiti due elefanti intenti a trascinarlo.
Raggiungere Hampi può non essere semplicissimo perché non ci sono aeroporti vicini: sia arrivando da Bangalore che da Goa ci si deve preparare a un lungo viaggio in autobus o in macchina. - © saiko3p / Shutterstock.com