Foto 4 di 23

I siti archeologici pił belli del mondo

4 Vota   

BaganMyanmar (ex Birmania)
Alla scoperta del sito archeologico di Bagan, o Pagan, situato nella parte centrale del paese e costituito da un’area di 26 kmq per circa 2000 monumenti. Costruzioni diversissime tra loro per forma, dimensione e utilizzo, ma soprattutto per lo stato di conservazione, poiché se alcune sono ridotte a poco più di qualche cumulo di pietre, altre sono ancora nel vivo della loro “attività”, visitate ogni anno da moltissimi devoti. A rendere Bagan un centro importante nel IX secolo è stato il re Anawratha, che unì tutta il Myanmar sotto il segno del Buddismo Theravada, ma alla fine del 1200 i mongoli saccheggiarono il regno e lo distrussero. Ecco perché la maggior parte dei 13 mila edifici originari sono andati perduti, ma numerosi templi, pagode e stupa continuano a punteggiare le rive del fiume Ayerwaddy: uno dei templi più significativi e più antichi è il Pahto Ananda, o Phaya, alto 52 m e culminante in quattro guglie imponenti rivestite d’oro.

L’ingresso alla città antica è a pagamento. Per raggiungere Bagan si può volare da Yangon o da Mandalay con Air Mandalay o Air Bagan; da Yangon con Myanma Airways. Una volta atterrati occorrono 15-20 minuti di macchina per arrivare a destinazione. Maggiori informazioni qui. - © Jimmy Tran / Shutterstock.com