Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Mirabilandia

Mirabilandia, nel parco divertimenti della Riviera Romagnola

Pagina 1/2

Il più grande parco divertimenti italiano si trova a sud di Ravenna, presso la località di Savio, lungo la statale Adriatica, a poche centinaia di metri dal Mare Adriatico. Stiamo parlando ovviamente di Mirabilandia, il parco giochi inaugurato nel 1992 che è ormai entrato nel cuore e nell'immaginario di tante generazioni di bambini (ed ex bambini!) di tutta Italia.

L'area complessiva sulla quale si sviluppa Mirabilandia copre 850000 m² e comprende, oltre alle attrazioni in sé, anche l'area di Mirabeach e i parcheggi adiacenti.
Il parco conta attualmente 38 attrazioni suddivise per aree tematiche come Bimbopoli, Dinoland, Route 66, Adventureland e dal 2016 anche dalla nuova Far West Valley.

Mirabilandia si distingue nel panorama dei parchi italiani anche grazie all'animazione e agli stupendi show che allietano le giornate di visita e alcune serate in particolare. Come ogni anno gli spettacoli si rinnovano, alcuni vengono confermati visto il grande successo della stagione precedente e altri se ne aggiungono: per il 2016 segnaliamo in particolare la conferma di “Grosso Guaio a Stunt City”, uno show mozzafiato di auto e stuntman in collaborazione con Hotwheels che sfrutta per le acrobazie il più grande loop del mondo, ma anche i classici come il Mirabilandia Welcome Show e lo spettacolo serale de “Le nuove avventure di Peter Pan”, vincitore nel 2015 del premio ai Parksmania Awards come migliore show outdoor italiano. Nuovi spettacoli musicali debuttano nella stagione 2016 come il Mirarock and Roll, il 70's Fever Live Musical ed altri ispirati a storie e leggende come "Il Galeone dei 7 Mari", "i Pirati del Futuro" o lo show comico di "Fuga dall'Isola Tortuga".

Per quanto riguarda le attrazioni, Mirabilandia è da sempre al primo posto in Italia e non solo per la spettacolarità delle proposte: Katun, ad esempio, è l'inverted coaster n°1 in Europa, mentre le montagne russe “iSpeed” consentono di toccare velocità pazzesche (da 0 a 100 km/h in 2,2 secondi). C'è anche il water coaster più alto del mondo, qui chiamato Divertical, e le free fall twers più alte d'Italia, note come Oil Towers, due torri di estrazione petrolifera che – rispettivamente – vi lanciano nel cielo a 80 km/h o vi lasciano andare in caduta libera per 60 metri.
Ci sono ovviamente anche giostre, installazioni e attrazioni più soft, adatte anche ai bimbi più piccoli: il Santa Fe Express, l'Aquaqua, il Rexplorer, il Monosauro o la Casa Matta, sono solo alcune delle più gettonate.
In estate godono di un grande successo i giochi sull'acqua come le El Dorado Falls, il Rio Bravo o l'Autosplash, mentre immancabile come sempre è un giro sulla ruota panoramica più alta dell'Europa continentale: con i suoi 90 metri d'altezza, l'Eurowheel consente di godere di un'impareggiabile vista non solo su Mirabilandia, ma anche su tutto il territorio circostante, compreso il vicino Mare Adriatico.

Al parco tematico classico di Mirabilandia si affianca anche dal 2003 il Mirabeach (fino a qualche anno fa conosciuta con il nome di Mirabilandia Beach), un parco acquatico dove alle consuete piscine (El Castillo e Laguna del Sol) si affiancano giochi e attrazioni: tra queste il Rio Angel, il Rio Diablo, il Vuelta Vertigo e gli immancabili scivoli d'acqua Salto del Caribe e Salto Tropical.
Per il 2016, Mirabeach è aperta tutti i giorni da sabato 11 giugno a domenica 4 settembre.

Cosa vedere nei dintorni di Mirabilandia?
La riviera romagnola offre spunti culturali oltre che la delizia delle sue lunghissime spiagge: a nord di Ravenna si respira la storia presso l'abbazia di Pomposa, mentre gli amanti della natura potranno dedicarsi al birdwatching presso il Parco del Delta del Po, il biotopo di Punta Alberete e nella Pineta di Classe. Il centro di Ravenna offre i suoi monumenti dichiarati Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO come i mosaici bizantini della Basilica di San Vitale e l'adiacente Mausoleo di Galla Placidia, oppure con altri importanti monumenti come il Mausoleo di Teodorico e le chiese di Sant'Apollinare Nuovo e Sant'Apollinare in Classe.
I porti di Cervia e Cesenatico offrono suggestive parate di barche, e qui si possono trovare ottimi locali per gustare la cucina romagnola e il buon pesce dell'Adriatico. A Bertinoro, sulle colline della provincia di Forlì-Cesena, la sera si fugge dal caldo sorseggiando ottimi vini dalle terrazze panoramiche dei ristoranti.

Dove alloggiare a Mirabilandia?
La riviera romagnola offre un'infinità di soluzioni, anche a prezzi davvero economici. In estate però gli alberghi si riempiono e chi non trova alloggio in riviera è costretto a ripiegare su località dell'interno come Forlì, Faenza, Lugo, Cesena e Ravenna, che consentono di raggiungere Mirabilandia con grande facilità.

Calendario e orari d'apertura
Mirabilandia ha iniziato per il 2016 la stagione di attività venerdì 25 marzo, in corrispondenza delle vacanze di Pasqua.
Da aprile è aperta solo il sabato e la domenica fino al 17/4, poi dal 22/4 aperta tutti i giorni fino all'11 settembre. Dal 17/9 in poi Mirabilandia è aperta solo nei weekend + il 31 ottobre e il 1 novembre.
... Pagina 2/2 ...
Mirabilandia apre generalmente dalle 10 alle 18 in bassa stagione e dalle 10 alle 23 in alta stagione (di solito da fine giugno a fine agosto).
Per sicurezza consigliamo di controllare il calendario aggiornato sul sito ufficiale di Mirabilandia, poiché é passibile di modifiche senza preavviso.

Prezzi
C'è un ampio ventaglio di tariffe e soluzione per l'ingresso a Mirabilandia.
A titolo indicativo, segnaliamo per il 2016 i seguenti prezzi:
Adulto intero: 29,90 euro (online) / 34,90 euro (alla cassa)
Bambino fino a 140 cm d'altezza: 24,90 euro (online) / 28 euro (alla cassa).
Bambini fino a 100 cm d'altezza: gratis.
I biglietti includono l'ingresso a tutte le attrazioni tranne Legends of Dead Town.
L'accesso all'area Mirabeach non è compreso nel biglietto. Si deve pagare un supplemento oppure acquistare l'apposito biglietto per la sola Mirabeach.

Ricordiamo che l'acquisto di un biglietto per Mirabilandia permette di entrare gratis il giorno dopo (basta seguire la relativa procedura presso una postazione automatica prima di uscire dal parco nel primo giorno di visita).
Attenzione: la promozione non è valida per l'ingresso all’Area Mirabeach.

Come arrivare a Mirabilandia
A chi proviene in auto da Bologna o da Rimini, consigliamo di utilizzare l'autostrada A14 Bologna/Ancona e uscire a Cesena Nord. Da qui si può proseguire per la superstrada E45 in direzione Ravenna, uscendo a Mirabilandia.
Chi invece arriva da nord (da Ferrara o dal Veneto), può viaggiare sulla SS16 (Adriatica) proseguendo oltre Ravenna, per trovare al km 162 della statale l'ingresso del parco.
C'è anche la possibilità di raggiungere Mirabilandia in treno: il parco divertimenti dista infatti solamente 3 km dalla stazione FS “Lido di Classe/Lido di Savio” ubicata sulla linea ferroviaria Ravenna - Rimini. Un bus navetta gratuito fa la spola tra la stazione e il parco in corrispondenza con l'arrivo e la partenza dei treni principali (troverete tutti gli orari del servizio alla fermata della navetta), altrimenti chi arriva alla stazione di Ravenna può prendere la linea 176.
A chi viaggia in aereo segnaliamo che gli aeroporti più vicini sono l'Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna (circa 80 km), l'Aeroporto Federico Fellini di Miramare-Rimini (60 km) e l'Aeroporto Luigi Ridolfi di Forlì (40 km).


loading...
close