Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Zermatt

Zermatt (Svizzera), sciare sulle piste del Monte Cervino e del Gornergrat

E' forse uno dei panorami più belli del mondo quello che si ammira dalla valle di Zermatt (1.620 m), la splendida cittadina ai piedi del versante svizzero del Monte Cervino (Matterhorn): Il grande corno di roccia sembra sfidare l'uomo, una specie di grande piramide naturale in grado di catturare lo sguardo e l'immaginazione dei viaggiatori e appassionati della natura. Ma ci sono altre montagne a rendere suggestiva la Mattertal: oltre al Cervino lo sguardo rimane rapito dall'imponenza del Monte Rosa, dalle pareti del Breithorn, dalle cime del Dom e del Weisshorn, con una serie di cime che superano i 4.500 metri, e che rendono Zermatt forse uno dei luoghi più belli al mondo dove praticare lo sci alpino. Anche il fatto che qui non possono circolare le auto aggiunge fascino ulteriore ad un ambiente rimasto intatto da millenni, rendendo una vacanza a Zermatt una esperienza davvero unica ed indimenticabile.

Arrivare a Zermatt con la propria auto non è possibile: per prevenire l'inquinamento atmosferico che potrebbe oscurare la magnifica vista del Cervino che si gode dalla città, tutta Zermatt è stata dichiarata zona franca dai motori a combustibile. Sono ammessi unicamente i veicoli elettrici per servire i negozi, alberghi ed impianti di risalita. Esistono anche trasporti con carri trainati da cavalli, che danno un tocco pittoresco d'antico. La maggior parte dei visitatori raggiunge quindi Zermatt con la ferrovia a cremagliera o in taxi dalla vicina città di Täsch dove si trovano possibilità di parcheggio. I treni che partono per Zermatt si possono prendere a Visp e a Briga, che tra l'altro sono collegate alla rete principale ferroviaria della Svizzera. La città dispone anche di un eliporto e un operatore locale di elicotteri, Air Zermatt, che fornisce anche servizi di soccorso alpino.

L'offerta di piste ed impianti è davvero enorme, oltre 300 km di piste che arrivano a 400 circa se si considerano i collegamenti con le località italiane di Breuil Cervinia e Valtournenche. Tutto il versante orientale della vallata e parte di quello occidentale e fitto di impianti di risalita che risalgono in cima alle varie montagne, tutte con splendida vista sulla parete nord del Cervino. L'insieme del comprensorio prende il nome di Matterhorn Ski Paradise: I luoghi migliori per praticare lo sci sono quindi il Sunnegga, il Rothorn, il Gornergrat (incluso Stockhorn e Hohtalli) tutti collegati tra loro, il comprensorio del Klein Matterhorn e Testa Grigia e le piste dello Schwarzsee, con piste che si trovano più vicine al Cervino.

Dal centro di Zermatt ci sono tre possibilità d'accesso diretto alle piste, tutte collegate dallo ski bus elettrico: dal centro cittadino parte un trenino a cremagliera che raggiunge i 3.090 m del Gornergrat. Da qui poi si può proseguire ai 3.286 m dell'Hohtalli e i 3405 m dello Stockhorn. Sempre dal centro ma sull'altra sponda del fiume si trova la stazione di partenza dell'Alpen Metro che in sotterranea sale ai 2.288 m del Sunnegga. Da qui si può salire ulteriormente al Blauherd, dove ci si può ricollegare alla zona del Gornergrat, oppure proseguire ai 3.103del Rothorn. Spostandoci invece nella parte più meridionale del centro troviamo gli impianti che conducono alle ski aree del Piccolo Cervino ( Klein Matterhorn) e del Lago Nero (Schwarzsee).

Per arrivare ai quasi 3900 m del Klein Matterhorn occorono tre tronconi di funivia. Il primo (Furi) consente di scegliere la ski area dello Schwarzsee (2.583 m), mentre proseguendo verso sud-est si affronta la risalita al Trocner Steg a 2939m, e poi la salita finale ai 3885 m del Klein Matterhorn. A queste quote lo sci è garantito tutto l'anno ed infatti troviamo il “summer fun park” dove divertirsi anche in estate. La cima assoluta del comprensori, a 3899 m è data dalla Gobba di Rollin. Da qui vi attendono ben 2.200 m di dislivello a disposizione per scendere fino a Zermatt con gli sci o la tavola da snowboard ai piedi, per un vertiginoso tuffo tra i più lunghi del panorama alpino. Oppure potete scendere ai 3.479 m del Testa Grigia e collegarvi al Plateu Rosà e gli impianti di Breuil Cervinia. Una curiosità: è stata proposta la costruzione di una piramide panoramica che porterebbe artificialmente la quota del Piccolo Cervino a toccare i 4.000 m, avvicinandolo un poco al “fratello maggiore” che si trova a 4.478 m di quota. La piramide consentirebbe di osservare le Alpi da uno straordinario punto panoramico, e in questo modo il Klein Matterhorn diverebbe il 76esimo 4.000 delle Alpi, ma al momento il progetto non è stato autorizzato.

Per chi non scia Zermatt offre le possibilità di magnifiche passeggiate, sia in inverno che in estate. Senza dubbio si possono usare gli impianti anche durante la stagione estiva e salire in quota per meglio gustare i magnifici paesaggi con il Cervino come sfondo. Le foto migliori si ottengono dalla zona del Gornergrat, raggiungibile in trenino, e da qui la montagna mostra il lato più spettacolare del suo profilo, con la presenza di alcuni laghetti glaciali che consente di scattare foto indimenticabili del Matterhorn. Qui si trva anche un osservatorio astronomico.

Dove sciare?

Da Zermatt sono raggiungibili, nel raggio di 30km, 18 comprensori sciistici: il comprensorio sciistico Zermatt Aperta stagione (di cui fa parte), il comprensorio sciistico Breuil - Cervinia Fine stagione (a 13 Km), il comprensorio sciistico Saas Fee Saastal Fine stagione (a 18 Km), il comprensorio sciistico Macugnaga Fine stagione (a 18 Km), il comprensorio sciistico Valtournenche Fine stagione (a 19 Km), il comprensorio sciistico Champoluc - Monterosa Ski Fine stagione (a 21 Km), il comprensorio sciistico Grachen Fine stagione (a 21 Km), il comprensorio sciistico Gressoney-La-Trinite Fine stagione (a 21 Km), il comprensorio sciistico Chamois Fine stagione (a 22 Km), il comprensorio sciistico Grimentz - Zinal Fine stagione (a 22 Km), il comprensorio sciistico Evolene Fine stagione (a 22 Km), il comprensorio sciistico Antagnod Fine stagione (a 23 Km), il comprensorio sciistico Alagna Valsesia Fine stagione (a 24 Km), il comprensorio sciistico La Magdeleine Fine stagione (a 25 Km), il comprensorio sciistico St - Luc Fine stagione (a 25 Km), il comprensorio sciistico Gressoney - St Jean Fine stagione (a 27 Km), il comprensorio sciistico Torgnon Fine stagione (a 28 Km) e il comprensorio sciistico Brusson Fine stagione (a 29 Km).

Per le nevicate previste e l'innevamento delle piste consultate:
» il Bollettino neve Zermatt.
» il Bollettino neve Breuil - Cervinia.
» il Bollettino neve Saas Fee Saastal.
» il Bollettino neve Macugnaga.
» il Bollettino neve Valtournenche.
» il Bollettino neve Champoluc - Monterosa Ski.
» il Bollettino neve Grachen.
» il Bollettino neve Gressoney-La-Trinite.
» il Bollettino neve Chamois.
» il Bollettino neve Grimentz - Zinal.
» il Bollettino neve Evolene.
» il Bollettino neve Antagnod.
» il Bollettino neve Alagna Valsesia.
» il Bollettino neve La Magdeleine.
» il Bollettino neve St - Luc.
» il Bollettino neve Gressoney - St Jean.
» il Bollettino neve Torgnon.
» il Bollettino neve Brusson.
  •  
loading...
close