Cerca Hotel al miglior prezzo



Comprensorio sciistico:
Grimentz - Zinal

Grimentz, o più correttamente Anniviers, il nome del comune in cui è stato inglobato nel 2009, e Zinal, sono dei pittoreschi borghi antichi situati rispettivamente a 1.572 e 1.678 metri di altitudine lungo la Val d’Anniviers, nei pressi della confluenza con la Valle di Moiry. Ciascun paese è particolarmente suggestivo dal punto di vista architettonico, in quanto ricco di edifici costruiti attenendosi a canoni e stili prettamente alpini, ma è soprattutto il loro comprensorio sciistico ad attirare l’attenzione della maggior parte dei visitatori.

Ed infatti nella zona di Grimentz questo si estende a partire dal villaggio di Bendolla (2.130 m) sulle pendici del Becs de Bosson (3.149 m), ed in parte sull’altro versante della valle ai piedi della vetta del Roc d’Orzival (2.853 m). Da Zinal si può invece ammirare  il Weisshorn, che tocca quota 4.505 metri. Al suo fianco svettano altre cime oltre i quattromila, come Cervino (4.478 m), Dent Blanche (4.357 m),Zinalrothorn (4.221 m), Bishorn (4.153 m) e Obergabelhorn (4.063 m). Per questo la zona è la destinazione ideale per tutti gli amanti della montagna, dagli sciatori, che d’inverno hanno a disposizione un comprensorio con 35 km di piste collegato a quello poco distante di Grimentz, agli escursionisti, che durante l’estate affollano i sentieri che si arrampicano tra le montagne.

Partiamo da Grimentz, dove i chilometri di piste sono circa 45, adatti a sciatori più o meno esperti, serviti da 19 impianti di risalita. Grimentz e Bendolla sono collegate da una prima cabinovia, al termine della quale ci si trova catapultati nel cuore del comprensorio; al di sotto delle cabine si estende una pista rossa omologata FIS tra le più divertenti della skiarea, essendo ricca di tornanti, cambi di pendenza ed interamente circondata dai boschi. L’ascesa prosegue poi tramite la seggiovia Grands Plans, a sua volta seguita dallo skilift Tsarva. A questo punto le vie si biforcano: lo skilift Orzival sale lambendo lo snowpark fino ai 2.853 metri di quota della terrazza panoramica del Roc d’Orzival, da cui scendono una pista rossa e una blu, mentre un altro skilift conduce al punto più alto dell’area sciistica (2.900 m) sul Becs de Bosson. Da qui parte la pista più emozionante di Grimentz, l’interminabile nera Lona, il cui dislivello è superiore a mille metri.

Sparsi tra le piste battute ci sono alcuni itinerari particolarmente adatti al fuoripista, mentre una fitta rete di sentieri si sviluppa soprattutto tra Bendolla, Avoin (1.991 m) e Etable du Marais (2.200 m). Oltre alla skiarea di Grimentz, la Val d’Anniviers ospita altre tre stazioni sciistiche, St. Luc Chandolin, Zinal e Vercorin, che insieme alla prima formano un unico grande comprensorio accessibile con un unico skipass. A fondovalle, inoltre, si diramano alcuni begli anelli da sci nordico immersi nei boschi di conifere.

Per quanto riguarda Zinal, invece, le piste si estendono al di sopra del paese a partire da Sorebois (2.440 m); ad introdurvi sciatori e snowboarder è la funivia Zinal-Sorebois, che in pochi minuti copre un dislivello di quasi 800 metri. Al termine dalla funivia cominciano a diramarsi le piste, servite da 6 skilift (Combe Durand, Tzarmettaz, Combe, Remointze, Sorebois e Minigliss) e dalle seggiovie Chiesso e Corne de Sorebois.

Quest’ultima raggiunge il punto più alto del comprensorio, i 2.896 metri di quota del Corne de Sorebois, da cui scende l’interminabile nera Piste du Chamois, il tracciato di 4.5 km che copre un dislivello di oltre 1.300 metri toccando pendenze inimmaginabili fino al centro di Mottec (1.560 m). In alternativa c’è una rossa decisamente più semplice che lambisce il rifugio La Marmotte (2.620 m), intorno al quale sono battute piste rosse e blu adatte anche ai principianti, mentre per tornare a Zinal con gli sci ai piedi si deve imboccare un altro tracciato alquanto impegnativo: la Piste de l’Aigle.

Chi è in cerca di emozioni forte predilige i declivi al di sotto della cima del Moiry (2.825 m), un’area particolarmente adatta al freeride. Intorno a Sorebois, laddove termina la funivia proveniente da Zinal, sono segnalati alcuni sentieri escursionistici invernali da percorrere con le ciaspole, mentre a fondovalle gli appassionati di sci nordico hanno a disposizione quasi 20 km di anelli.

Come se non bastasse la skiarea di Grimentz-Zinal insieme a Vercorin e St. Luc Chandolin, forma il vasto carosello sciistico della Valle d’Anniviers, accomunato dal medesimo skipass e dotato complessivamente di 200 km di piste da sci alpino.

Il comprensorio Grimentz - Zinal è raggiungibile dalle località sciistiche:
Evolene (a 10 Km)
Crans-Montana (a 16 Km)
Veysonnaz (a 18 Km)
Arolla (a 19 Km)
Grachen (a 20 Km)
Nendaz (a 21 Km)
Siviez (a 21 Km)
Leukerbad (a 22 Km)
Zermatt (a 22 Km)
Breuil Cervinia (a 27 Km)
La Tzoumaz (a 27 Km)
Verbier (a 28 Km)
Sass Fee (a 29 Km)

Maggiori informazioni

WorkGrimentz - Zinal
Route de Roua
3961 Grimentz
Svizzera
Telefono: Work++41 27 476 17 05

Sito ufficiale

in collaborazione con  Altre informazioni su Grimentz - Zinal


25 Agosto 2017 Il Cinema sotto le Stelle a Cinecittą World ...

In questa caldissima estate 2017 solo di sera si può trovare un ...

NOVITA' close