Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Cogne

Cogne (Valle d'Aosta), vacanza tra neve e natura nel Parco del Gran Paradiso

Pini, abeti e larici si innalzano vicini, spandendo nel cielo il profumo del bosco; più in alto, oltre i 2200 metri di quota, gli alberi lasciano spazio alle steppe erbose, alle aspre rocce e ai ghiacciai: qui gli stambecchi, i camosci e le marmotte prosperano nella quiete, mentre le aquile e le pernici vegliano il paesaggio dall’alto. Lanciando uno sguardo verso il basso, nella natura incontaminata della Valle d’Aosta, gli animali del Parco Nazionale del Gran Paradiso ammirano diversi borghi montani, tra cui spicca Cogne.

Cogne è un paese di circa 1500 abitanti che occupa la parte meridionale della regione, di cui costituisce il comune più ampio, incastonato ai piedi del massiccio del Gran Paradiso in provincia di Aosta. Parte della Comunità Montana Grand Paradis, il paese è circondato da una vellutata distesa verde, i Prati di Sant’Orso. Ma le bellezze naturali si estendono a perdita d’occhio verso le vette innevate, i pascoli e i corsi limpidi dei torrenti, facendo della cittadina un’ambita meta del turismo invernale ed estivo. Benché sia da sempre famosa per la creazione del pizzo, a Cogne la risorsa economica fondamentale è proprio il turismo: il centro fa parte del Parco Nazionale del Gran Paradiso, primo parco nazionale italiano insieme a quello d’Abruzzo, istituito nel 1922, e offre per questo un’immensa varietà di panorami e itinerari imperdibili.

Nella Valle di Cogne una delle attività preferite è lo sci nordico. Oltre 80 km di piste, che si snodano tra i Prati di Sant’Orso, la Valnontey e le aree di Lillaz e Epinel, regalano discese adrenaliniche o rilassanti, ampie e dolci o più ripide e avventurose. Sono frequenti le occasioni sportive: spesso il complesso sciistico ospita gare di coppa del mondo di sci, oltre all’immancabile competizione di granfondo classico e la famosa Marciagranparadiso, che percorre ben 45 km di tracciato. Meno esteso, ma altrettanto incantevole, è il terreno riservato allo sci alpino: sono 9 i km di piste battute, accessibili grazie a due moderne seggiovie e a una cabinovia pulsé, a cui si aggiunge il divertente snowpark con la sua area gioco.

Ma uno degli scenari più affascinanti, una sfida per gli sportivi e una meraviglia per i romantici, è quello delle cascate ghiacciate: sono oltre 150 le cascate di ghiaccio che si formano nella valle durante i mesi più freddi, quando l’acqua si cristallizza e dà forma a vere e proprie sculture scintillanti. Su queste pareti naturali, spesso attrezzate con chiodi fissi sulla roccia, si possono intraprendere arrampicate emozionanti, e si può sperimentare la nuova pratica del Dry Tooling, un’innovativa tecnica di arrampicata su roccia e ghiaccio.

Chi ama trascorrere tanto tempo all’aria aperta e apprezza il movimento, ma cerca dei passatempi più rilassanti, in inverno potrà fare lunghe passeggiate con le racchette da neve, o lasciarsi trasportare dalle slitte trainate dai cavalli. In estate, invece, il trekking è l’attività più praticata, con un dedalo accattivante di sentieri e vecchie mulattiere immerse nel verde, dai livelli più semplici alle escursioni per professionisti. A premiare la fatica delle camminate, nei punti panoramici più suggestivi, si stagliano i rifugi e i bivacchi con le pietanze tipiche prelibate e la possibilità di pernottare ad alta quota.

Pedalate in mountain bike, percorsi sul fiume in kayak, pesca sportiva e equitazione sono solo alcune delle attività che completano l’offerta, e non bisogna dimenticare che Cogne è anche un incantevole borgo alpino, con un centro e delle stradicciole pittoresche. A dominare l’abitato c’è la chiesa: prima della sua costruzione gli abitanti erano costretti, per assistere alla messa domenicale, a camminare a lungo per raggiungere la cappella di Crêt, affrontando le intemperie e i sentieri ghiacciati per le basse temperature invernali. Stanchi della situazione i fedeli decisero di fondare la chiesetta in località Lisardey, sulla sponda destra del torrente, ma furono ostacolati da un fatto leggendario bizzarro: secondo la tradizione alcune reliquie, trasportate sul posto per l’edificazione della chiesa, sparirono e furono ritrovate sulla sponda opposta, in località Cogne. Interpretando l’accaduto come chiaro segno del volere divino, gli abitanti del borgo iniziarono a costruire là dove era stato loro indicato.

A Cogne non manca un ricco tessuto di tradizioni popolari, che si manifestano agli occhi dei visitatori tramite feste ed eventi. Tra le occasioni di festa più note c’è il carnevale dei bambini di febbraio, a cui si aggiungono la festa della birra Sylvenoire Fest, a inizio agosto, e la Fiera di Cogne e Désarpa, la rievocazione dell’antica fiera del bestiame, che in ottobre porta in paese le bancarelle dei prodotti artigianali e delle delizie gastronomiche locali.

Per raggiungere Cogne ci sono diverse possibilità. Chi viaggia in auto deve percorrere l’autostrada A5 e uscire al casello di Aosta Ovest, nei pressi di Aymavilles, quindi seguire per circa 12 km le indicazioni fino alla meta. Chi preferisce il treno deve fare riferimento alla vicina stazione di Aosta: una volta scesi si può prendere un pullman diretto a Cogne dal piazzale di fronte alla stazione ferroviaria. Infine gli aeroporti più vicini sono quelli di Torino Caselle, ma 145 km, e di Milano Malpensa, a 205 km, a cui si aggiunge l’aeroporto svizzero di Ginevra, a 154 km circa.

Giunti a destinazione si viene accolti dal caratteristico clima alpino, con inverni rigidi, resi suggestivi dalle abbondanti nevicate, e estati fresche, perfette per passeggiare e stare all’aria aperta senza patire il caldo. Le temperature medie del mese più freddo, gennaio, vanno da una minima di -3°C a una massima di 6°C, mentre in luglio e agosto, i mesi più caldi, variano tra i 16°C e i 28°C. Le precipitazioni si concentrano in primavera, quando cadono oltre 100 mm di pioggia al mese.
  •  
01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close