Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Irlanda

Documenti per un viaggio in Irlanda, dogana e sicurezza nelle cittą

Pagina 1/2

Per un viaggio in Irlanda serve almeno uno tra il passaporto e la carta d’identità in corso di validità. Ai possessori di carta d’identità valida per l’espatrio rinnovata (cartacea con timbro o elettronica con certificato) si consiglia di rivolgersi al proprio Comune al fine di sostituirla con una nuova carta d’identità, per scongiurare problemi all’ingresso nel Paese.

L’Irlanda fa parte dell’UE ma non aderisce al trattato di Schengen, dunque i controlli alla frontiera sono lunghi e rigorosi. Non è richiesto il visto per gli italiani, ma gli stranieri residenti in Italia devono richiederlo presso gli Uffici diplomatici irlandesi. Nel caso si viaggiasse con un minore, si ricorda che per la legge italiana è obbligatorio il passaporto individuale del giovane; si consiglia comunque di contattare una Questura italiana e gli uffici diplomatici del Paese per ottenere informazioni adeguate ed aggiornate al riguardo.

Dogana

Valgono le disposizioni UE sulle somme da dichiarare in entrata ed in uscita dal Paese .
Vi sono controlli all’importazione di carni e formaggi, ma non vi è alcun limite all’esportazione.

Chi viaggia con cani o gatti deve aver provveduto alla vaccinazione antirabbica almeno sei mesi prima del viaggio in Irlanda; sono inoltre necessari il microchip ed il passaporto europeo per gli animali da compagnia. Gli animali non possono viaggiare in aereo insieme agli accompagnatori e, giunti a destinazione, sono destinati alla quarantena per sei mesi a spese del proprietario.

... Pagina 2/2 ...Sicurezza

Nelle principali città del Paese si verificano episodi di microcriminalità; scippi e furti colpiscono generalmente i turisti, in particolare nel centro di Dublino e nei locali affollati.

Si ponga attenzione durante il fine settimana, quando il consumo di alcol aumenta considerevolmente. Si consiglia di essere prudenti e di tenere sotto controllo gli effetti personali, conservando possibilmente i documenti in luogo sicuro. Si ricorda che nel Paese la guida è a sinistra, pertanto si raccomanda attenzione anche nell’attraversare la strada.

L’uso e la detenzione di sostanze stupefacenti sono puniti con la reclusione.
Pene detentive sono previste anche per violenze ed abusi sessuali ai danni di minori; questi reati sono perseguibili anche in Italia al momento del rientro. In caso di problemi con le Autorità di polizia locali si consiglia di contattare l’Ambasciata italiana a Dublino.

Sebbene il nostro sforzo sia quello di mantenere le informazioni aggiornate prima di partire vi consigliamo di consultare anche il sito Viaggiaresicuri.it
 

loading...
close