Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Portogallo

Le regioni del Portogallo: tour attraverso lo stato, cosa vedere e sapere

Pagina 1/2

Il nord del Portogallo è una zona morfologicamente montuosa, ricoperta da una rigogliosa vegetazione, ricca di fiumi e di parchi naturali. Il celebre e scenografico fiume Douro contribuisce a dare carattere alla regione. Proprio nella valle dell’Alto Douro nasce uno dei vini più famosi in tutto il mondo: il Porto, che prende il suo nome dalla splendida città di Oporto.

Il Centro La zona centrale del Portogallo vanta alte catene montuose, paesaggi puri e preservati, fitte foreste e massicci rocciosi. Qui, ha sede il Parco Naturale della Serra da Estrela; si trovano le limpide sorgive dello Zêzere o del Mondego; le piscine naturali della Serra da Lousã e di Açor; i sentieri della Serra do Caramulo. Il Centro del Portogallo è l’ideale per praticare canottaggio e rafting, scalata e tanti altri sport avventurosi. Anche il litorale atlantico non delude con le spiagge bianche e le alte onde. La città più celebre della zona centrale è Coimbra, che ospita la più antica università del Portogallo. Feste tradizioni e un’appetitosa gastronomia locale completano l’offerta.

La regione di Lisbona Lisbona, l’affascinante capitale del Portogallo, è anche il centro di una regione ricca di paesaggi: in prossimità della capitale si trovano le località balneari di Estoril e la romantica Serra de Sintra, patrimonio mondiale.
A Lisbona e in tutta la sua regione si trovano monumenti di grande importanza, come la Torre di Belém o il Monastero dos Jerónimos, che si stagliano nella luce della città. Il mare, il clima e l’imponente natura sono dei plus della regione. I numerosi Parchi e le Riserve Naturali permettono fughe green in ogni momento.

L’Alentejo Le pianure sconfinate, il sole e il calore, il ritmo lento e la dolcezza. È la regione dell’Alentejo dove la forza della terra segna il tempo. Sulle vette montuose si scorgono piccoli borghi di case bianche, mentre i castelli evocano un’epoca di lotte e conquiste. Gli esotici giardini e i bellissimi patii rivelano l’importanza delle influenze architettoniche arabe. Visitare la città di Évora, Patrimonio dell’Umanità, con le sue origini romane e il suo incantevole patrimonio storico e artistico, rende imperdibile un soggiorno nell’Alentejo. Anche la costa è degna di nota, con le sue intime spiagge e calette che si aprono tra le scogliere.

... Pagina 2/2 ...L’Algarve L’Algarve è il litorale dell’estremo sud del Portogallo dove le acque sono calde e tranquille. L’incontaminato paesaggio offre al visitatore una zona che induce benessere, equilibrio e relax. L’Algarve è un susseguirsi di spiagge dalla sabbia fine e dorata e dalle differenti caratteristiche dove ogni turista può trovare la sua dimensione. Non si possono dimenticare le località turistiche, gli alberghi e i resort di lusso, i piccoli villaggi di pescatori, come Santa Luzia, nei pressi di Tavira, o il minuscolo porto di Sagres.

Le Azzorre Le Azzorre sono un luogo incantato dove la natura è ancora allo stato puro e la vegetazione è vergine. Il paesaggio invita all’avventura, all’osservazione della fauna marina, alle immersioni e all’alpinismo. Le Azzorre sono costituite da nove isole magiche in mezzo all’Atlantico, che un breve viaggio per mare separa da altre isole ancora. In tutte le isole è possibile praticare la vela, il surf, il windsurf o lo sci d’acqua, oltre alle immersioni subacquee che qui offrono grandi emozioni. Le acque trasparenti nascondono grotte e scogli dalle forme strane e dai colori variopinti, ricoperti di alghe e molluschi. Oltre alle bellezze sottomarine, la formazione vulcanica delle Azzorre crea alcuni scenari ‘lunari’, chiamati mistérios. L’azione del vento e del mare ha generato nella lava ponti e archi naturali, come a Velas o alla Fajã de Santo Amaro, sull’isola di S. Jorge. Nella stessa isola, merita una visita anche la Furna de Pombas, a Urdelina. A Pico, i Mistérios di Santa Luzia, Prainha e S. João sono il risultato di eruzioni vulcaniche avvenute in mare, oggi uniti all’isola, e forniscono momenti di grande avventura ed emozione, così come la grotta di Frei Matias. Da visitare anche la città di Angra do Heroísmo, definita Patrimonio Mondiale dall’UNESCO, che vanta ricchissimi monumenti, testimonianza dell’età dell’oro. Da non perdere Ponta Delgada, la più grande città delle Azzorre che, seppur inizialmente popolata soprattutto dai pescatori, presto diventò il principale porto dell’isola. Ponta Delgada è oggi una città dinamica e cosmopolita, aperta alle influenze esterne, con una vita economica e culturale molto attiva.

Madeira e Porto Santo L’archipelago di Madeira è una destinazione ricercata e sofisticata, immersa in una rigogliosa natura, con i fiori più colorati del mondo ed un celebre vino, il vino Madeira e i suoi ricami fatti a mano, d’origine conventuali. Madeira è una sorprendente isola tropicale in piena Europa. Qui, la Floresta Laurissilva, nel Parco Naturale di Madeira, la più grande foresta laurifolia perenne del mondo, è stata dichiarata Patrimonio Naturale Mondiale. L’abbondanza e la varietà dei fiori e della frutta esotica rendono ancora più vivace l’isola. Non a caso la sterlizia (fiore originario del Sud Africa, il cui nome significa “uccello del paradiso”) è stato adottato come simbolo dell’isola di Madeira; in questa meravigliosa isola-giardino crescono palme e felci, mimose e ortensie, ibischi e allori, rose, amarilli e buganvillee, e in quest’isola giardino-botanico ci si ritrova a percorrere le ripide stradine della capitale, Funchal,, su fino alla sommità della collina che domina l’abitato, e ancora più su sino al tetto dell’isola, il Pico de Rievo con i suoi 1862 metri di altitudine. Inoltre, in tutta l’isola di Madeira non si conta la gran varietà di location adatte a soddisfare anche il turista più esigente. Nell’Arcipelago di Madeira, l’isola di Porto Santo con le sue incantevoli spiagge di sabbia fine e dorata e le acque trasparenti permettono un autentico relax balneare, nel cuore dell’oceano. L’isola di Porto Santo con le sue eccezionali qualità, legate alla bellezza delle coste, è la meta ideale per praticare sport acquatici, come la vela, il surf, il kitesurf, il canottaggio, la pesca sportiva e lo snorkeling.

Fonte: Ufficio turistico del Portogallo
Visita Visitportugal.com
 

loading...
close