Cerca Hotel al miglior prezzo

Mercatini d'Antiquariato in Lombardia, calendario dei principali

Antiquariato, modernariato, vintage. Chiamatelo come volete, ma il filo conduttore che accomuna tutte le definizioni è la passione per gli oggetti antichi, usati da altri, ricchi di storia e di storie da raccontare. E più vecchi sono, meglio è.
Mercatini delle pulci che passione, insomma! Rovistare tra vecchie tazze un po’ sbeccate, ma di fine porcellana di Dresda, brocche di cristallo e vassoi d’argento, ideali per una perfetta mise en place della vostra tavola, soprammobili in vetro di Murano o merletti di Burano, fumetti da collezione e vinili di quarant’anni fa. Questo e tanto altro ancora nei mercatini delle pulci più importanti della Lombardia che abbiamo selezionato per rendere perfetto il vostro viaggio nel passato.
Buona caccia al tesoro!

Mercatino dell’Antiquariato - San Pellegrino Terme


Cominciamo con un classico mercato delle pulci che si svolge ogni ultima domenica del mese a San Pellegrino Terme, in Viale Papa Giovanni XXIII, proprio di fronte al Grand Hotel e alle spalle dello stabilimento balneare QC Terme - vi ricordiamo che siamo in una delle più importanti mete termali d’Italia, nota anche all’estero per la qualità e la fama dell’acqua minerale che qui sgorga -, nel cuore, insomma, della bella cittadina della Val Brembana. Numerosi espositori propongono tantissimi oggetti d'antiquariato, mobili d’epoca, cristalli preziosi, oggetti di design, vintage e modernariato; ampio spazio è anche dedicato agli hobbisti e alle opere del loro ingegno e tante sono, infine, le occasioni per i collezionisti di monete antiche, di vinili e di fumetti, in un clima di festa e di allegria che vi accompagnerà per tutto il giorno e renderà il Mercatino dell’Antiquariato e dell'Ingegno Italiano di San Pellegrino Terme uno degli eventi più interessanti del vostro calendario.
Maggiori informazioni, date e dettagli nel nostro articolo dedicato al Mercatino dell'Antiquariato a San Pellegrino Terme.

Vanitas’ Market - Iseo


Scendiamo sulle sponde del Lago d’Iseo, in provincia di Brescia, perché proprio a Iseo, forse la più importante delle cittadine che affacciano sullo specchio d’acqua, ogni prima domenica del mese, tranne a gennaio, viene allestito Vanitas’ Market, uno streetmarket diventato ormai un appuntamento imprescindibile per gli appassionati di vintage. A dire il vero si tratta di un progetto a più ampio respiro, visto che sono previsti anche altri due appuntamenti, il primo a Cremona, a maggio e a ottobre, e il secondo a Parma, in occasione di ExtraMarket, che mirano a promuovere la cultura del riciclo e, soprattutto, dell’autoproduzione nel settore della moda. Sono, dunque, presenti giovani artisti e designer emergenti, attentamente selezionati e provenienti da tutta Italia.
Non solo mercato, quindi, anche se le occasioni per trovare qualche tesoro sono infinite, ma anche punto di ritrovo per gli artisti nazionali, un vero e proprio laboratorio creativo “on the road”, un evento che si è guadagnato ormai gli onori della cronaca e attira ogni mese moltissimi turisti, affascinati anche dalle ricchezze enogastronomiche locali, visto che ci troviamo sulla Strada del Franciacorta, prelibatezza che vi invitiamo ad assaggiare, magari alla fine della vostra giornata di acquisti.

Maggiori informazioni, date e dettagli nel nostro articolo dedicato al Mercatino dell'Antiquariato di Iseo.

Mercatino dell’Antiquariato - Desenzano del Garda


Per il prossimo mercato dell’antiquariato restiamo nella provincia di Brescia ma cambiamo lago. Andiamo, infatti, a Desenzano del Garda, uno dei più belli tra i borghi della sponda bresciana del Lago di Garda, dove si svolge uno dei mercatini delle pulci più importanti di tutta la Lombardia. Nato, infatti, nell’ormai lontano 1970, il Mercato dell’Antiquariato di Desenzano trasforma, ogni prima domenica del mese da aprile a dicembre, la suggestiva cittadina in un vero e proprio salotto, grazie alla preziosa e ricca proposta i mobili, di oggetti d’antiquariato, di gioielli da collezione e tanto altro ancora. Da qualche anno, inoltre, da maggio a ottobre la passione raddoppia, grazie all’evento collaterale Un Modo di Vintage, che si tiene il sabato precedente, e offre agli appassionati di “robe vecchie” una full immersion imperdibile per l’intero fine settimana.

Maggiori informazioni, date e dettagli nel nostro articolo dedicato al Mercatino dell'Antiquariato di Desenzano.

C’era Una Volta - Gonzaga


Non è semplice capire quando si svolge, perché il calendario non prevede una cadenza precisa, ma sicuramente è uno dei più grandi e dei più importanti mercatini delle pulci della Lombardia: C’era Una Volta di Gonzaga. Più di 400 espositori che arrivano da tutta Europa, soprattutto per le edizioni straordinarie che si tengono nei padiglioni della Fiera Millenaria, con l'obiettivo di proporre oggetti d'arredo, curiosità, mobili d'antiquariato, pezzi unici, tesori della numismatica e della filatelia, accessori vintage e tanto altro ancora. I banchi cominciano ad aprire i battenti dalle sei del mattino e piano piano il suggestivo centro storico della bella cittadina dell’Oltrepò mantovano, e in particolar modo la bella piazza Matteotti che accoglie i visitatori nell'affascinante scenografia disegnata dalle torri cinquecentesche dell’antico Castello, prende vita e gli appassionati, i collezionisti e gli antiquari cominciano la loro personale caccia al tesoro, consapevoli che qui si possono trovare cose che a altre parti non ci sono.

Maggiori informazioni, date e dettagli nel nostro articolo dedicato a C’era Una Volta Gonzaga.

Amarcord, Mercatino dei Ricordi - San Benedetto Po


Non ci spostiamo di molti chilometri per curiosare tra i banchi del prossimo mercato dell’antiquariato, visto che restiamo nella provincia di Mantova e ci dirigiamo in uno dei più bei borghi della Lombardia, inserito a piena ragione nella lista dei borghi più belli d’Italia; andiamo, infatti, a San Benedetto Po, dove ogni prima domenica del mese, escluso gennaio, viene allestito Amarcord, il Mercatino dei Ricordi, organizzato dall’Associazione Amici di Vasco Devincenzi. Antiquariato, collezionismo, oggettistica varia, vintage e modernariato sono i temi conduttori della giornata, che si rivelerà ideale sì per quei visitatori appassionati di oggetti antichi, ma anche per quelli che prediligono l'arte di cui la cittadina, ve lo ricordiamo, è stracolma; la giornata può essere conclusa sorseggiando un aperitivo in uno dei numerosi bar con vista sull’Abbazia di San Benedetto in Polirone, il meraviglioso monastero benedettino che rappresenta il cuore pulsante della città.

Maggiori informazioni, date e dettagli nel nostro articolo dedicato al Mercatino dell'Antiquariato a San Benedetto Po.

Fiera di Sinigaglia - Milano


Ogni sabato, invece, si svolge proprio a Milano quello che a tutti gli effetti dobbiamo considerare tra i mercatini delle pulci più belli della Lombardia e, forse, di tutta Italia: la storica Fiera di Sinigaglia, un'autentica istituzione della città meneghina. Tanto per cominciare l'appuntamento è settimanale e non mensile, come per la maggior parte degli altri mercati, e per continuare la location prescelta è rappresentata dalle sponde della Ripa di Porta Ticinese, lungo i Navigli, per intendersi, una delle zone di Milano più belle e caratteristiche in assoluto. I banchi, più di un centinaio, traboccano di oggetti di vario genere, dalle preziose antichità per i collezionisti più esigenti alle chincaglierie sfiziose, ricordi di un tempo passato che incuriosiscono i numerosi turisti che regolarmente vengono attirati da questo folkloristico mercatino dell'antiquariato, considerato a tutti gli effetti una risorsa turistica e culturale del capoluogo lombardo.

Maggiori informazioni, date e dettagli nel nostro articolo dedicato alla Fiera di Sinigaglia.

Mercatone dell’Antiquariato del Naviglio Grande - Milano


Sempre lungo i Navigli, che vi consigliamo di visitare se volete respirare un po' dell’autentica anima milanese, e, nello specifico, sul primo tratto del Naviglio Grande, tra tutti i canali il più antico e suggestivo, ogni ultima domenica del mese prende vita un altro importantissimo mercato dell'antiquariato, sicuramente uno dei mercatini delle pulci più grandi del Nord Italia: il Mercatone dell'Antiquariato. Più di 380 espositori propongono oggetti di antiquariato e di vintage di grande qualità, grazie alla severa selezione che deve essere superata dagli espositori per poter essere presenti: bambole antiche, giochi introvabili, elementi d'arredo di rara bellezza, libri, fumetti e vinili per collezionisti, antichi orologi, vassoi d'argento di grande valore e, più in generale, oggetti e occasioni difficilmente trovabili altrove. Ogni volta che il Mercatone va in scena, inoltre, i pittoreschi locali che affacciano sul romantico canale, potete scegliere tra osterie caratteristiche e contemporanei lounge bar, propongono sfiziose specialità enogastronomiche, in un connubio affascinante fra arte, storia e tradizioni antiche.
Maggiori informazioni, date e dettagli nel nostro articolo dedicato al Mercatone dell'Antiquariato sul Naviglio Grande.

Pulci...e non solo! - Corsico, San Donato Milanese, Buccinasco


Ci spostiamo ora nell'hinterland milanese dove da più di 25 anni si svolge un mercatino ricorrente e itinerante che ogni domenica dà appuntamento agli abitanti e ai turisti nelle piazze e lungo le strade di Corsico (prima e terza domenica) e Buccinasco (seconda domenica), nella zona sud-ovest, e di San Donato Milanese (quarta e quinta domenica): Pulci...e non solo!, altro appuntamento storico per gli appassionati di brocantage, di vintage, di militaria e di oggetti curiosi. Sono più di 200 espositori che propongono pezzi unici, mobili restaurati, pizzi e merletti, oggetti da collezione e di design e antichi strumenti agricoli che sanno evocare il passato di questi territori, polmoni verdi di quella che è considerata la frenetica e mitteleuropea Capitale della Moda e degli Affari. Importante, inoltre, segnalare che sia durante la terza domenica, a Corsico, sia durante la quarta domenica, a San Donato Milanese, viene allestito anche il Mercatino dei Bambini, dove questi ultimi possono portare i giochi e gli oggetti che non usano più e metterli “in commercio”, utilizzando forme di scambio come il baratto, il riciclo, l'offerta libera o il regalo.

Mercato Pavese di Antiquariato, l’Antico sotto la Cupola - Pavia


Doppio, invece l'appuntamento che dobbiamo darci a Pavia ogni prima domenica del mese, dove e quando si svolgono, lungo il Viale XI Febbraio, il Mercato Pavese di Antiquariato, che conta oltre 70 espositori specializzati in mobili, stampe antiche e preziosi oggetti di antiquariato, e l’Antico sotto la Cupola, nei pressi della neorinascimentale Cupola Arnaboldi, dove potrete, invece, trovare oggetti vintage e di Modernariato. Ogni fine mese qui si danno appuntamento gli antiquari più esigenti perché su questi banchi si possono trovare anche pezzi unici provenienti dall'estero, come i gioielli francesi d’epoca o gli antichi mobili inglesi. Concludiamo segnalandovi che in concomitanza con i due eventi appena descritti, ogni prima domenica del mese viene allestito anche Colori e Sapori del Mercatino Italiano, piccolo mercatino dedicato agli appassionati di gioielli enogastronomici che propone, infatti, specialità tipiche provenienti da tutta Italia, con un trionfo di salumi, formaggi, dolci ed etichette prestigiose da farà capitolare anche le papille gustative più schizzinose.

Le Temps Retrouvé, il Vecchio in Piazza - Rivanazzano Terme


Concludiamo il nostro tour tra i mercatini delle pulci più belli della Lombardia, facendo tappa in uno dei più prestigiosi distretti termali della regione, a Rivanazzano, per la precisione, la ridente località adagiata tra le vigne dell'Oltrepò Pavese, meta prediletta per gli amanti del Wellness e delle SPA. Noi, però, non ci incontriamo qui per godere delle piacevolezze di questo paradiso termale, ma perché da maggio a settembre si svolge uno dei più bei mercatini dell'antiquariato serali di tutto il Nord Italia: le Temps Retrouvé, conosciuto anche con il simpatico appellativo di "il Vecchio in Piazza", mercatino dell'usato e dell'antiquariato tra i più storici di tutta la zona, dove gli oggetti che si trovano nelle cantine di tutti diventano i protagonisti di una giornata di festa, durante la quale più di 70 espositori provenienti da Lombardia, Piemonte, Liguria e Veneto propongono un prezioso mix tra deliziose chincaglierie di artigianato locale attuale e preziosi oggetti del passato.
  •  

 Pubblicato da il 18/05/2018 - - ® Riproduzione vietata