Cerca Hotel al miglior prezzo

Lo Stabilimento termale delle Terme di Rivanazzano

Terme di Rivanazzano  è lo stabilimento lombardo dell’omonima cittadina della provincia di Pavia, in Lombardia, all’interno del cui centro storico si colloca, comodamente adagiato sulla SP461 che collega Voghera, il grande centro più vicino, distante soltanto 5 km, a Salice, la località termale “gemella” che dista anch’essa una manciata di km.

Si colloca quindi in un distretto termale di grande pregio, nel cuore della tranquilla campagna pavese, lontana da stress e preoccupazioni e vicina ad attrazioni come l’Abbazia di Bobbio ed il Parco Avventura di Salice Terme.

E’ uno stabilimento, quello di Rivanazzano, che propone un approccio olistico alla medicina termale effettuata con l’acqua ed il fango termali, basato sul valore della prevenzione come valido supporto alle cure, e sugli effetti a lunga distanza che le terapie termali esplicano soprattutto nell’evitare il riacutizzarsi delle sintomatologie dolorose, più che in effetti istantanei ma di breve durata.

Grande rilievo è posto anche sul riequilibrio delle energie psico-fisiche e sugli specifici trattamenti pensati per il periodo della maternità, solitamente molto trascurato nel panorama del termalismo italiano.

Storia dello stabilimento termale

A livello storico, il termalismo a Rivanazzano muove i primi passi nel 1913, anno in cui vengono individuate le prime sorgenti termali nella zona di San Francesco. Queste terme ormai ultra-centenarie raggiungono però la forma attuale circa una quarantina di anni fa quando l’impianto passa ad una nuova proprietà che porta avanti l’attività di famiglia sin da allora, arrivando attualmente alla terza generazione. Nel 2012 viene completato un importante lavoro di ristrutturazione che ha dotato lo stabilimento termale di un’area dedicata specificamente ai trattamenti wellness.

Acque e trattamenti termali

Terme di Rivanazzano può contare per i suoi trattamenti terapeutici termali su ben tre differenti fattori curativi: il primo è rappresentato dall’acqua classificata come salso-bromoiodica ricca di sali di sodio, bromo e iodio che esplica un’azione sedativa sul sistema nervoso, antinfiammatoria sui tessuti biologici ed antisettica sulle mucose, ed è ottima quando impiegata tramite idromassaggio per riattivare il microcircolo sanguigno riducendo la ritenzione idrica e la cellulite.

Il secondo è rappresentato dall’acqua sulfurea, ricca di idrogeno solforato, e attiva soprattuto in funzione sedativa ed antispastica, ma anche per rafforzare il sistema immunitario, fluidificare le mucose e per combattere patologie dermatologiche ed il riacutizzarsi di allergie croniche; infine, il fango termale, che viene lasciato maturare per dieci mesi nell’acqua termale prima di venire applicato per alleviare affezioni artroreumatiche, contratture muscolari e infiammazioni cervicali e lombari, oltre che per produrre effetti rigeneranti stimolanti e tonificanti.

Le terapie termali di Rivanazzano sono suddivise in base al distretto fisico cui le cure sono rivolte: così, per il benessere ed il sollievo delle vie respiratorie vengono somministrate cure inalatorie che comprendono aerosol, humage, nebulizzazioni ed irrigazioni nasali; per la cura ed il miglioramento estetico della pelle, sono impiegate la balneoterapia e la maschera facciale sulfurea; per favorire la motilità e la funzionalità dell’apparato osteo-muscolo-tendineo, vengono effettuati impacchi di fango a caldo e a freddo, idromassaggi e idrokinesiterapia; per migliorare le funzioni dell’udito infine, si impiega l’acqua sulfurea per insufflazioni endotimpaniche e politzer crenoterapico.

Oltre alle strutture per le tradizionali cure termali, terme di Rivanazzano offre anche una apposita sezione spa dedicata ai trattamenti wellness ed estetica. Fra i trattamenti spa termali per il viso vengono proposti quelli anti-age, antiossidante, purificante, rivitalizzante e per pelli sensibili. Per il corpo sono a disposizione invece quello col fango termale, quello alle alghe, lo scrub corpo e quello anti-cellulite.

Completano l’offerta termale rituali di benessere come quello al sale, quello aromaterapico, quello per il sonno e quello per il recupero del jet-lag, i massaggi sia tradizionali che orientali e specifici trattamenti termali pensati per il periodo della maternità, che rappresentano uno dei fiori all’occhiello dello stabilimento e comprendono massaggio pre e post-parto, trattamento nutriente anti-età e trattamento biologico corpo.

Informazioni utili per visitare le terme

Indirizzo, telefono, sito ufficiale
Corso della Repubblica, 2, 27055 Rivanazzano Terme PV

tel. 0383 91250
www.termedirivanazzano.it


Come arrivare
Sia chi viaggia in auto o altro mezzo di spostamento autonomo, che coi mezzi pubblici, può prendere come riferimento la città di Voghera: questa infatti si raggiunge facilmente sia grazie all’apposita uscita dell’Autostrada A21 “Torino-Piacenza”, sia in treno grazie alla stazione posta sulla linea ferroviaria che collega Alessandria e Pavia. Una volta a Voghera si può proseguire in auto sulla Provinciale 461 per 4/5 km fino davanti allo stabilimento termale di Rivanazzano, oppure prendere uno dei bus delle tre linee locali (420, 444 e 451) che, con partenze ogni 20 minuti e senza effettuare alcun cambio, consentono ai passeggeri di scendere a duecento metri dallo stabilimento dopo meno di mezz’ora di viaggio.


01 Novembre 2017 Halloween a Cinecittą World: programma e ...

Le lunghe giornate estive stanno lasciando il passo alle fresche e più ...

NOVITA' close