Cerca Hotel al miglior prezzo

Foppolo (Lombardia): sci e neve d'inverno, natura e trekking in estate

Foppolo, guida alla visita: cosa fare e cosa vedere tra le sue attrazioni. Foppolo dove si trova? Cosa visitare nei dintorni, come arrivare e il meteo.

Ultimo paese dell’Alta Valle Brembana, Foppolo sorge a un’altitudine di 1.615 metri s.l.m. godendo dell’infinita poesia delle Alpi Orobiche, irruenti ed epiche montagne che dominano austere il comprensorio, ad esempio il Monte Pegherolo (2.369 m) o il superiore Monte Toro (2.524 m).

I paesaggi delle Alpi Orobie

In provincia di Bergamo, Foppolo è certamente il comune più elevato contemplando il Monte Corno Stella che arriva addirittura a quota 2.621 metri.
Visti tutti questi assunti, va da sé che il borgo individua nel turismo la sua maggior risorsa economica, perché le vette innevate piacciono davvero a tanti, soprattutto in inverno, la stagione in cui Foppolo sveste i panni di semplice paese montano per diventare “la piccola Cortina della Valle Brembana”, un soprannome conquistato per il larghissimo consenso ottenuto presso gli estimatori dei suoi autentici scenari naturalistici in accordo a un intrattenimento vastissimo e multi target. La vita di montagna si adatta infatti a qualunque età, genere e tipologia di avventore, che qui trova il paradiso degli sport invernali, tale è il massimo fattore di rinomanza del comune, che ha dovuto ogni modo far fronte nel 1977 alle devastazioni di una valanga capace di mietere otto vittime e provocare ingenti danni sia alla zona bassa dell’abitato che alla chiesa, causando altresì l’isolamento completo della località per sette interminabili giorni.

Storia

Tutto ciò comunque è storia passata, ma è utile fare un excursus andando al tempo delle origini, in verità abbastanza incerte. Si sa che la zona d’insorgenza di Foppolo era ed è tuttora tessuto ideale di pascoli, quindi calcato da mandriani dediti all’allevamento del bestiame, attività pressoché parallela allo sfruttamento delle miniere costellanti il territorio fin dall’epoca romana. Feudo nel Medioevo al soldo dei Visconti, il borgo trascorse piuttosto in sordina il doppio periodo bellico e poi, nel dopoguerra, puntò sul turismo procedendo a incrementare strutture ricettive, hotel, ristoranti e rifugi, oltre a tracciare quelle che attualmente si rivelano le piste da sci più frequentate in loco.

Cosa vedere a Foppolo

Il nucleo storico si è prostrato al servizio dell’accoglienza ma ha mantenuto dei capisaldi inviolabili come la settecentesca Chiesa di Santa Maria Assunta, erede del primigenio luogo di culto investito nel 1977 dalla tremenda valanga. All’interno custodisce una summa di tre altari e una quattrocentesca Pietà realizzata in legno.

Sci ed escursioni

In ottica turistica, come dapprima accennato, Foppolo è la meta preferita di quanti vogliono seguitare a coltivare la propria passione per lo sci, lo snowboard, lo sci di fondo e il pattinaggio, trovando tutt’intorno stazioni sciistiche appartenenti al BremboSki e attrezzate con esclusivi skipass e impianti di risalita, il tutto a solo una cinquantina di km da Bergamo e ca. 100 km da Milano. Non si disdegnino le escursioni e le gite alpinistiche con destinazione montagne, passi e valli, passando magari dall’area lacustre in cui coesistono diversi specchi d’acqua come i laghi Moro e Foppa nonché il lago delle Trote, molto bello da vedere.

Come arrivare a Foppolo

Percorrere la A4 in direzione Venezia fino a Dalmine, uscire al casello ed entrare in Valle Brembana attraversando Villa d’Almé, San Pellegrino e Branzi prima di raggiungere Foppolo; da Bergamo non ci sono treni che arrivano in paese, occorre quindi proseguire con autobus extraurbani; l’aeroporto internazionale Orio al Serio è quello di riferimento.

  •  

News più lette

21 Aprile 2021 Fabbriche di Careggine, il paese sommerso ...

Un paese che riemerge dal fondo di un lago non è certamente un ...

NOVITA' close