Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Oberhofen am Thunersee

Oberhofen am Thunersee: la cittą, il castello, il Lago di Thun e lo sci

Pagina 1/2

Oberhofen am Thunesee è una piccola località di appena 2500 abitanti che si affaccia sul lago di Thun, nel Cantone di Berna, ma è sede di un'importante istituzione sportiva a livello mondiale come la Federazione Internazionale dello Sci, sport nel quale la Svizzera sforna da sempre campioni di livello assoluto.

Non è tuttavia per questa ragione che migliaia di turisti visitano Oberhofen ogni anno, quanto piuttosto per lo splendido paesaggio alpino che circonda il paese e soprattutto per ammirare l'incantevole castello Duecentesco in riva al lago; nonostante nel corso dei secoli la struttura originaria della fortezza sia stata ripetutamente modificata con l'aggiunta di stanze, torri e torrette, l'edificio ha saputo conservare intatto tutto il suo splendore.

E' indubbio che il castello sia oggi la principale attrazione della località svizzera, essendo anche considerato a buona ragione uno dei più belli e suggestivi del Paese; alla consueta passeggiata sul lungolago dei mesi più caldi, si associa infatti generalmente la visita all'edificio – trasformato in museo nel lontano 1954 – ed al parco annesso. Inizialmente il castello era proprietà privata degli Asburgo ai quali, sul finire del XIV secolo, sono succeduti gli Schamachthal in seguito alla battaglia di Sempach, quando le truppe bernesi occuparono la cittadina; in seguito altre famiglie nobili della vicina Berna acquisirono il controllo sull'edificio prima che esso diventasse sede pubblica durante il Rinascimento e nuovamente abitazione privata nel XIX secolo.

E' proprio camminando nelle sale del castello che si può assaporare al meglio l'idea della vita della nobiltà nei secoli passati, di come vivessero i ricchi signori dell'epoca tra le stanze in stile neogotico o le più informali sale dedicate ai mesi estivi; come in ogni antico palazzo aristocratico non manca nemmeno l'armeria con la sua collezione di autentici pezzi rinascimentali. E' risaputo che i nobili amassero la bella vita e le comodità, ed infatti non ci si sorprenderà nello scoprire che all'interno dell'edificio sono presenti anche un salone per le feste ed i ricevimenti nonché un bagno turco. Nella cappella interna alla fortezza si trovano inoltre affreschi perfettamente conservati risalenti al Quattrocento; da alcuni anni – dal 2009 per la precisione – la gestione dell'edificio è affidata ad una fondazione privata, la quale concede anche l'autorizzazione per celebrarvi i matrimoni.

Come detto, la bellezza del castello non si esaurisce solo nella sua architettura, nelle sue stanze o nella magnifica posizione sulle acque del Lago Thun, ma giocano un ruolo importante nella sua estetica anche i giardini adiacenti, risalenti alla metà dell'Ottocento ed ispirati allo stile inglese; gli oltre due ettari e mezzo di verde rigoglioso e perfettamente curato completano, assieme allo sfondo alpino che domina il panorama, la cornice di un luogo che pare incantato.

Girovagando per Oberhofen am Thunesee si possono scoprire altri luoghi interessanti meritevoli di una visita, come il Museo degli orologi e strumenti musicali meccanici, proprio nel centro del paese: all'interno del Wichterheergut, struttura Cinquecentesca recentemente restaurata, si trova una curiosa collezione di strumenti meccanici perfettamente funzionanti nonché una collezione di antichissimi orologi e strumenti per la misurazione del tempo, campo nel quale gli svizzeri sono da sempre maestri.

Il Lago di Thun, nella regione del Cantone di Berna, si trova nel limite settentrionale delle Alpi ed è circondato da cittadine piacevoli ed accoglienti come Interlaken e la stessa Thun; nei mesi estivi il lago è molto frequentato dai turisti che qui possono praticare anche sport acquatici o semplicemente dedicarsi ad escursioni nei suoi dintorni; alcune barche effettuano servizio sulle sue acque durante tutto l'anno, mentre in estate è disponibile anche un antico vaporetto completamente restaurato. In inverno, invece, l'atmosfera cambia completamente ed il turismo assume tutt'altra fisionomia: le principali stazioni sciistiche che circondano il lago (Goldiwil/Heiligenschwendi, Aeschisi Schwanden/Sigriswil, Innereriz, Heimenschwand, Beatenberg/Niederhorn) si riempiono di amanti della neve attirati dalle numerose piste di sci e snowboard.

Dove sciare?

Da Oberhofen am Thunersee sono raggiungibili, nel raggio di 30km, 8 comprensori sciistici: il comprensorio sciistico Beatenberg Fine stagione (a 10 Km), il comprensorio sciistico Wengen - Kleine Scheidegg Fine stagione (a 24 Km), il comprensorio sciistico Murren - Schilthorn Fine stagione (a 26 Km), il comprensorio sciistico Kandersteg Fine stagione (a 27 Km), il comprensorio sciistico Adelboden Fine stagione (a 28 Km), il comprensorio sciistico Brienz Axalp Fine stagione (a 28 Km), il comprensorio sciistico Sorenberg Fine stagione (a 29 Km) e il comprensorio sciistico Grindelwald Fine stagione (a 30 Km).

Per le nevicate previste e l'innevamento delle piste consultate:
» il Bollettino neve Beatenberg.
» il Bollettino neve Wengen - Kleine Scheidegg.
» il Bollettino neve Murren - Schilthorn.
» il Bollettino neve Kandersteg.
» il Bollettino neve Adelboden.
» il Bollettino neve Brienz Axalp.
» il Bollettino neve Sorenberg.
» il Bollettino neve Grindelwald.
... Pagina 2/2 ... Oberhofen am Thunesee dista appena 30 km da Berna, percorribili rapidamente in auto sulla A6 in direzione sud; partendo dall'Italia, invece, la località svizzera dista circa 310 km da Milano (via Lugano) e 380 km da Torino via Chamonix (Francia).

Castello di Oberhofen
Schloss Oberhofen
3653 Oberhofen
Tel. +41 (0)33 243 12 35

Prezzi:
adulti: 10 CHF
bambini: 2 CHF
Aperto generalmente nei mesi compresi tra maggio ed ottobre; per maggiori informazioni riguardanti anche il parco annesso (visitabile gratuitamente) si può consultare il sito:
www.schlossoberhofen.ch
info@schlossoberhofen.ch
loading...
close