Foto 17 di 21

Fine del mondo: i luoghi dove sopravvivere alla profezia Maya, sicuri dal punto di vista geologico, geografico e mistico

5 Vota   

Queenstown, Nuova Zelanda
La nuova Zelanda è una specie di Italia rovesciata, e come il nostro stivale anche qui la geologia è piuttosto dinamica ed in effetti non mancano vulcani attivi e terremoti. Ciononostante i suoi paesaggi sono memorabili e ve ne accorgerete in questi giorni andando al cinema, ammirando le scenografie de “Lo Hobbit un viaggio inaspettato” il prequel del Signore degli Anelli. In vista del 21 dicembre la zona migliore dove trovarsi è probabilmente quella di Queenstown, nella regione di Otago che rimane in alto, protetta dalle montagne delle Alpi Neozelandesi, specialmente le spettacolari “Remarkables”. Queenstown è anche il regno del turismo d'avventura e quindi anche dal punto di vista dell'organizzazione qui sono pronti ad affrontare le situazioni più estreme, potete starne certi! Qui la mappa interattiva.

© Jiri Foltyn / Shutterstock.com