Cerca Hotel al miglior prezzo

Cosa vedere a Phuket, l'isola pił grande della Thailandia

Phuket, guida alla visita: cosa fare e cosa vedere tra le sue attrazioni. Phuket dove si trova? Cosa visitare nei dintorni, come arrivare e il meteo.

Situata a 867 km a sud di Bangkok, la bellissima isola tropicale di Phuket è la più grande della Thailandia. Ha una forma irregolare simile a una perla e misura circa 21 km di lunghezza. Una strada rialzata collega l'isola alla terraferma, mentre le sue coste sono costellate da bianche spiagge sabbiose e da numerose calette incontaminate, circondate dalle limpide acque azzurre del Mar delle Andamane.

Questo splendido scenario è reso ancora più suggestivo dallo sfondo di colline verdeggianti, boschetti di palme da cocco e piantagioni di alberi della gomma.

L'approccio a Phuket in aereo è sempre un'esperienza emozionante, poiché il volo sulla baia di Phang-nga regala al viaggiatore uno spettacolo mozzafiato. Qui, decine di isolotti verdi emergono dalle acque trasparenti del mare, creando un paesaggio da sogno.

Cenni di Storia

La ricchezza di Phuket era già nota nell'antichità: l'isola si trovava su una delle principali rotte commerciali tra l'India e la Cina, e fu spesso citata nei diari di viaggio dei mercanti stranieri che arrivavano qui allora, come i portoghesi, gli olandesi, gli inglesi e i francesi.

Il monumento più famoso dell'isola commemorativo di questo importante capitolo storico è la statua dedicata alle eroine Thao Thepkasattri e Thao Sisunthon, che nel 1875 guidarono gli abitanti dell'isola nella riuscita resistenza contro gli invasori birmani.

Oggi Phuket è una delle più famose località turistiche tropicali al mondo grazie alla bellezza della natura che la circonda e all'accoglienza della popolazione locale. Qui potrete trovare spiagge circondate dalle palme, mare cristallino con numerose isolette, ottimi alloggi, squisito pesce fresco, tantissime attività sportive e ricreative e... ovviamente un clima invidiabile durante tutto l'anno! Vi assicuro che non vi pentirete se decidete di trascorrere qui le vostre vacanze: saranno davvero indimenticabili!

Qual è il periodo migliore per andare a Phuket?

A Phuket si distinguono due stagioni principali: quella delle piogge da maggio a ottobre e la stagione calda da novembre ad aprile. Anche durante la stagione delle piogge ci sono grosse possibilità di godere di ampi periodi di sole, poiché i temporali solitamente durano poco più di due o tre ore.

In che mesi andare a Phuket? Se siete intenzionati a visitare quest'isola paradisiaca consigliamo vivamente i mesi compresi tra novembre e febbraio dove le temperature medie oscillano tra i 22° ed i 34°C.

Cosa c'è da vedere a Phuket?

Questa isola della Thailandia è divenuta famosa per le sue spiagge, incantevoli e seducenti, ma c'è molto altro da vedere e fare a Phuket! Ad iniziare dal cuore cittadino, la Old Phuket town, che si tratta del quartiere storico, il cuore cittadino costellato da edifici caratteristici e dove lo shopping catalizza le passeggiate sulla Thalang Road. Qui si svolgono i colorati mercati serali del weekend. Qui si respirano le antiche atmosfere cittadine, specialmente se vi concedete un tuffo nella storia e nella cultura al Museo Thai Hua.

Per avere un bel colpo d'occhio della città e la sua magnifica baia ci sono alcuni punti panoramici imperdibili: a nord del centro troviamo infatti il Monkey Hill Viewpoint, dove la vista è magnifica, anche se dovete fare attenzione alle scimmie, che cercheranno di prendersi un souvenir dei vostri effetti personali... Leggermente più ad ovest, ma sempre a settentrione del centro, troviamo la collina di Khao Rang, con altra vista iconica della città, anch'essa frequentata da bande di primati curiosi e divertenti.

Sempre a proposito di panorami il luogo migliore dove invece godersi un fantastico tramonto tropicale si trova a sud-ovest di Phuket, dove si erge il promontorio di Laem Promthep dove una bella passeggiata vi condurrà al belvedere con vista sulle rocce a picco sul mare. Nelle sue vicinanze si trovail Tempio di Phrom Thep che merita una visita per le sue atmosfere di preghiera.

Ritornando verso il centro, circa a metà strada, si può notare un puntino bianco in alto sulla montagna: è il Grande Buddha di Phuket, una colossale statua di marmo (ossia cemento rivestito con lastre di marmo), alta ben 45 m, eretta dopo il grave tsunami del 2004, a perenne protezione delle coste di Phuket. Anche da lassù i panorami sono imperdibili. Da qui scendendo verso Phuket può valere una sosta al complesso di templi di Wat Chaithararam (Wat Chalong).

Per gli appassionati del mondo animale, non distante dalla Surin Beach si trova, nell'interno, il Santuario degli Elefanti verdi in cui poter vedere da vicino i grandi pachidermi.

Una delle escursioni più popolari da fare a Phuket è quella al Khao Sok National Park, una giungla tropicale incontaminata con incredibili cascate, laghi e fiumi. Una volta arrivato potrai esplorare la giungla a piedi o in canoa e ammirare la vista mozzafiato della foresta pluviale. Se hai un po' di tempo, puoi anche fare un'escursione in bicicletta o fare un safari notturno per vedere gli animali selvatici.

L'altra escursione popolare da fare a Phuket è quella all'isola di Koh Yao Yai, situata nella baia di Phang Nga. Questa isola è circondata da spettacolari spiagge sabbiose, acque cristalline e paesaggi montuosi. Potrai nuotare, fare snorkeling e goderti la pace e la tranquillità dell'isola. Inoltre, c'è un grande tempio buddista che si trova su una collina dell'isola; visitarlo è un'esperienza davvero magica.

Ci sono tante altre fantastiche escursioni da fare a Phuket, come andare a vedere i delfini, visitare le grotte marine come anche fare proficue sessioni di snorkeling.
Se volete vedere animali selvatici durante la tua escursione in barca, alcuni dei posti migliori da visitare sono Koh Phi Phi e Koh Racha Yai. Entrambe queste isole sono ricche di fauna selvatica come elefanti marini, tartarughe marine e moltissimi uccelli marini. Se hai fortuna potresti anche imbatterti in qualche squalo balena!

Le spiagge di Phuket da non perdere

Sebbene ci siano piccole spiagge a ridosso del centro, scendendo verso la costa sud-occdentale di Phuket, gli arenili più belli e dalle acque limpide si trovano abbastanza distanti dal centro. Troviamo infatti i primi incantevoli lidi presso la zona di Cape Panwa, sia sul suo versante orientale che più ad ovest dove si apre la spiaggia di Ao Yon Beach,

Le spiagge più iconiche si trovano però sul lato occidentale dell'isola di Phuket: risalendo dal Promontorio di Laem Promthep in direzione nord, incontriamo una serie di arenili da cartolina, che costellano i depliant di tutte le agenzie di viaggio: ํYanui Beach, la spiaggia di Nai Han, la spiaggia di Nui, Kata Noi Beach, Kata beach, la spiaggia di Karon e le celeberrime Patong, Kamala e Surin Beach.

Come arrivare a Phuket?

In aereo: Thai Airways International (la compagnia di bandiera tailandese) effettua voli giornalieri con partenza da Bangkok per Phuket; normalmente il volo impiega circa un'ora. Inoltre vi sono voli internazionali diretti con Malesia, Singapore, Giappone, Taiwan, Hong Kong ed Australia.
In auto: il tragitto dalla capitale Bangkok fino a Phuket dura circa 12 ore ed è percorribile in auto per un totale di 867 km complessivamente.
In treno: purtroppo non esistono collegamenti ferroviari diretti con Phuket ma è possibile raggiungere l'isola prendendo il treno fino alla stazione ferroviaria più vicina (Phun Phin nella città di Surat Thani) ed affidandosi successivamente a bus navetta per coprire il restante tratto fino ad arrivare a destinazione.

Dove alloggiare?

A Phuket troverete un'ampissima gamma di strutture ricettive in grado soddisfare qualsiasi tipologia di esigenza: dai resort extra lusso alle semplici case sulla spiaggia potrete scegliere quello che fa maggiormente al caso vostro!

Cosa posso acquistare come souvenir?

Tra gli innumerevoli prodotti tipici che potrete portarvi a casa come ricordino della vostra vacanza a Phuket vi segnalo in primis le perle coltivate localmente ma anche i batik (stoffe decorate con tecnica manuale), vasellame in peltro e capispalla tagliati su misura su richiesta del cliente; tutti questi prodotti li potrete trovare negozi specializzati presentati in città come ad esempio nel centro commerciale situato sulla spettacolare spiaggia di Patong.

In conclusione possiamo dire che Phuket è un paradiso tropicale ideale sia per chi desidera rilassarsi al sole sulle spiagge bianche od immergersi nell’azzurro mare circostante sia per chi vuole praticare sport acquatici ed escursionismo. Se state cercando un posto dove trascorrere le vostre vacanze estive non potete certamente andarvi male con quest’isola incantevole!

  •  

 Pubblicato da - 01 Febbraio 2023 - © Riproduzione vietata

30 Marzo 2023 La Mostra su Urbano VIII e i Barberini a ...

Dal 18 marzo al 30 luglio 2023 le Gallerie Nazionali di Arte Antica a ...

NOVITA' close