Cerca Hotel al miglior prezzo

Les Arcs (Francia), vacanza nella localitą sciistica della Savoia

Pagina 1/2

Se vi chiedessero dove poter sciare contando su più di 200 km di piste suddivise in oltre 100 tracciati, un dislivello complessivo superiore ai 2400 m, servito da 54 impianti risalita e non distante dai confini nazionali, sono poche le località che possono vantare una simile e completa offerta: Les Arcs è tra queste, situata nel cuore della valle del fiume Isere (Vallée de la Tarentaise) e con i suoi tracciati posti sul versante settentrionale del Massif de la Vanoise, la catena montuosa che ospita l'omonimo parco nazionale.

La storia di Les Arcs nasce negli anni '60 per una intuizione di Roger Godino e Robert Blanc. Correva l'anno 1968 quando Arc 1600, il primo villaggio del complesso veniva inaugurato, aprendo allo sci i bene innevati versanti nord della cima L'Arpette, 2.413 m. Passarono appena 6 anni e ad esso si affiancava Arc 1800, per poi aggiungere nel 1979 Arc 2.000, in splendida posizione alla fine delle aree boschive, ai piedi della Aiguille Rouge che tocca la cima del comprensorio, con 3.226 m di altitudine. Ad esso nel 2003 si è aggiunto Arc 1950 che ha completato nel nuovo millennio, con stile innovativo, la capacità alberghiera complessiva di Les Arcs, i cui impianti confluiscono nel l'immenso comprensorio sciistico di Paradiski. Il collegamento con gli altri 215 km di piste a disposizione di Paradiski è dato dalla famose località di Vallandry, Peisey e Plan-Peisey. Da quest'ultima, grazie all'impianto del Vanoise Express, ci si può collegare alle piste di La Plagne.

Arc 1600 è la zona turistica a quota più bassa, ed è collegata direttamente alla stazione dei treni TGV di Bourg Saint Maurice grazie alla funicolare denominata “Arc en Ciel'. Quest'impianto di risalita impiega solamente 7 minuti a percorrere i 700 m di dislivello, ed è quindi una valida alternativa all'utilizzo dell'automobile. L'impianto serve anche le due stazioni intermedie di Montrigron e Les Granges. Non mancano comunque i collegamenti a mezzo bus con gli altri villaggi di Les Arcs ed altre località in valle.

Arc 1800 è invece l'insediamento più vasto del complesso, posto nella parte occidentale del comprensorio, ed in realtà è formato da 4 unità residenziali denominate con i nomi di Chantel, Charmettoger, Charvet e Villards. Da qui gli impianti si elevano in direzione dell'Aiguille Grive che tocca i 2.732 m di altezza. Uno dei suoi vantaggi è il migliore innevamento, e la posizione ancora all'interno dei boschi che garantisce una maggiore protezione in caso di vento intenso. Il collegamento con Arc 2000 è consentito dall'impianto "Transarc" che sale al Col de la Chal a 2.600 m di quota. Ci sono altri impianti di elevato livello tecnico, come la seggiovia a sei posti denominata Vagere che serve da sola una mezza dozzina di piste.

Arc 1950 e Arc 2000 si trovano praticamente affiancate, la prima una cinquantina di metri più in basso della seconda. Essendo le località più elevate sono anche quelle che presentano minori problemi di innevamento anche nelle stagioni più avare di neve. Se la qualità della neve è sicuramente migliore rispetto ad Arc 1600 e 1800, a volte il vantaggio viene ridotto dalla posizione più aperta, soggetta talvolta a venti decisamente più intensi. Arc 1950 è uno sviluppo urbanistico recente (2003) e possiede un'architettura molto accattivante, decisamente più alpina e naturale rispetto agli altri resort.

Dove sciare?

Da Les Arcs sono raggiungibili, nel raggio di 30km, 6 comprensori sciistici: il comprensorio sciistico Tignes Aperta stagione (a 13 Km), il comprensorio sciistico La Thuile Aperta stagione (a 18 Km), il comprensorio sciistico Valgrisenche Aperta stagione (a 19 Km), il comprensorio sciistico Courchevel Aperta stagione (a 22 Km), il comprensorio sciistico Val di Rhemes - Notre Dame Aperta stagione (a 23 Km) e il comprensorio sciistico Courmayeur Aperta stagione (a 27 Km).

Per le nevicate previste e l'innevamento delle piste consultate:
» il Bollettino neve Tignes.
» il Bollettino neve La Thuile.
» il Bollettino neve Valgrisenche.
» il Bollettino neve Courchevel.
» il Bollettino neve Val di Rhemes - Notre Dame .
» il Bollettino neve Courmayeur.
... Pagina 2/2 ...
Possiede anche una grande varietà di negozi e ristoranti, tra cui segnaliamo oltre alla cucina francese, quello italiano, messicano, asiatico ma anche la gastronomia locale con cucina tipica della Savoia, e locali alternativi come le creperie e gli american bar. Tra gli impianti la telecabina Varet consente di arrivare velocemente fino alla parte alta degli impianti, con l'ultimo tronco dato dalla funivia Aiguille Rouge che vi scarica su una delle vette più alte del comprensorio Paradiski, ad oltre 3220 m di vertiginosa altezza e panorama mozzafiato. Da ricordare che a Les Arc 2.000 si trova una famosa pista da competizione del chilometro lanciato( KL), la gara estrema di velocità sullo sci.

La rete di piste a Les Arcs è abbastanza varia e completa, ma ci sono anche discrete possibilità di fuori-pista. Alcuni percorsi sono davvero spettacolari, ed è consigliabile provarli con l'ausilio di una guida locale. Particolarmente consigliati sono i percorsi a sud-est della Aiguille Rouge fino a Villaroger, o collegarsi alla parte posteriore del ghiacciaio Bellecote (da La Plagne) verso la valle Nancroix, appena al di sotto Peisey. Da qui poi si trova un collegamento con bus navetta gratuito. Sono inoltre possibili collegamenti fuori pista da Tignes alla zona Les Arcs. Avendo disposizione grandi campi di neve ad alta quota Les Arcs è anche adatta per l'eliski (Heliskiing) anche se i servizi vengono organizzati in Italia ed in Svizzera, dato che in Francia questa pratica sciistica non è permessa.

Per arrivare a Les Arcs, durante la stagione invernale, ci sono due alternative: tunnel del Frejus per chi arriva dalla zona di Torino e Tunnel del Monte Bianco per chi Proviene da MilanoValle d'Aosta. Entrambi i percorsi confluiscono ad Albertville. Da qui poi si risale la valle “Tarentaise” e cioè il percorso del fiume Isere in direzione Moutiers e successivamente verso Bourg-St-Maurice. Da qui parte la salita che in 15 km conduce a Les Arcs 1600. In estate, e cioè da maggio a inizo ottobre, le possibilità aumentano con l'apertura dei grandi passi alpini: Les Arcs si raggiunge rapidamente risalendo da La Thuille attraverso il passo del Piccolo San Bernardo, oppure in alternativa si può salire sul Passo Moncenisio, scavalcare il temibile Col de l'Iseran e scendere a Borg-St-Maurice da dove parte la salita finale. Da Arc 1600 ad Arc 2000 ci sono altri 11 km di strada.

Fonte foto, cortesia: © lacour - Office du Tourisme Les Arcs-Bourg Saint Maurice
loading...
21 Febbraio 2017 Il Carnevale di Acquasanta Terme

Il Carnevale di Acquasanta Terme, noto anche come Carnevale storico del ...

NOVITA' close