Cerca Hotel al miglior prezzo

Le foto di cosa vedere e visitare a Mürren

Mürren (Svizzera): la pista Inferno sullo Schiltorn e cosa vedere

Pagina 1/2

In Svizzera sono molti i punti “caldi” che ravvivano un turismo nazionale ampiamente giustificato da un territorio tutt’altro che ignavo, anzi contraddistinto da una varietà considerevole di condizioni morfologiche ideali per richiamare genti da ogni parte del mondo, amanti dell’avventura invernale o della villeggiatura estiva. I vari cantoni sono sempre preparati all’accoglienza e trovano i propri epicentri in cittadine e frazioni estremamente attrezzate.

Fra queste c’è la “mestierante” Mürren, appendice di Lauterbrunnen e piccola principesca realtà del distretto dell’Oberland: vi abitano soltanto 450 anime che, durante le piene di stagione, vedono affluire oltre duemila stranieri a caccia della vacanza perfetta fra i monti innevati anche a primavera. Infatti la località sorge a 1.650 metri s.l.m., la più alta del cantone Berna che beneficia di scorci eccelsi arricchiti dalla mastodontica presenza di rilievi come il Mönch e l’Eiger, quest’ultimo protagonista del famoso film diretto e interpretato da Clint Eastwood nel 1975, intitolato appunto “Assassinio sull’Eiger”.

Cosa fare e vedere a Mürren

Mürren basa la propria economia direttamente sulle visite copiose degli avventori esteri, che giungono qui per cimentarsi in discese sciistiche, arrampicate ed escursioni possibili a maggior ragione in un comprensorio come questo, dove lo sport outdoor attecchisce a pieni polmoni avendo tutte le condizioni adatte per il suo svolgimento.

Turismo, turismo e ancora turismo, che confluisce in autentici bacini attrattivi corrispondenti alla stazione sciistica locale – dotata di 53 km di piste controllate e relativi 15 impianti di risalita – e ad aree improntate per la pratica di discipline più estreme come il base jumping e il parapendio, accostate comunque ad attività sportive più legate alla consuetudini e favorite da un centro polivalente corredato di piscina, spa, palestra e piste di squash, curling e pattinaggio.

Mürren si traduce in breve in un tessuto molto versatile che si concede all’attenzione di molte organizzazioni ambiziose in cerca di luoghi provvisti di tutto quanto possa servire per ospitare avvenimenti di lungimirante risonanza: qui si è, non per altro, svolta una gara di Coppa del mondo di sci alpino nel 1971 e ben due intere edizioni dei Campionati mondiali, quelle del 1931 e del 1935, per una ricaduta economica capace di rendere felice classe dirigente e popolazione autoctona.

La pista Inferno sullo Schiltorn

Prima ancora, nel 1928, hanno avuto luogo le Inferno-Race, due competizioni ospitate l’una in inverno – comprendente sci di fondo, slalom gigante e discesa libera – l’altra in estate prevedente un triathlon di nuoto, ciclismo e corsa con arrivo sulla montagna dello Schiltorn (all’interno del ristorante girevole Piz Gloria posto sulla vetta sono state girate alcune rocambolesche scene di un film con il mitico James Bond, “Agente 007 - Al servizio di Sua Maestà”), la più alta delle Prealpi Svizzere con i suoi 2.970 metri s.l.m.
... Pagina 2/2 ...
La pista Inferno che che si getta a valle ha una lunghezza di 15 km, una delle più spettacolari delle Alpi, e a fine gannaio è teatro di una divertente gara-spettacolo. Essa è raggiungibile dalla funivia che parte proprio da Mürren, e qui s’apre un discorso di viabilità che certamente incuriosirà il lettore.

Ebbene, la località è tassativamente chiusa al traffico e risulta, perciò, accessibile solo tramite la funivia in partenza da Lauterbrunnen o Stechelberg. Via terra esiste un fitto reticolo di piste praticabili solo in slittino e sci: capita quindi giornalmente di vedere persone tornare alle proprie abitazioni o negli alberghi scivolando morbidamente sulla neve, abitudine della quale risulta molto grato l’ambiente, scevro di polveri sottili e inquinamento acustico.

Mürren è dunque un’isola felice? Sì, lo è senza alcun dubbio, gemma autonoma che agglomera le graziose casette in legno in linea con lo stile architettonico walser, il cui paesaggio fornisce in realtà uno spettro ben più ampio del singolo abitato, un quadro dove le immagini animate chiamano in causa le cascate del torrente Trümmel, il rifugio alpino Schiltalp, il caratteristico Hotel Obersteinberg (conosciuto come l’"hotel delle candele" per l’essenziale illuminazione) e strapiombi di una suggestione unica.

Come arrivare a Mürren

Essendo una località car free, Mürren è raggiungibile esclusivamente in treno e i collegamenti più rapidi partono da Milano, non sono diretti ma prevedono numerosi cambi. Esistono poi delle brevi tratte in pullman, regolate da abbonamenti leggeri come lo Swiss Pass, valevoli anche per le ferrovie di montagna. Regna sovrana la funivia e dunque, dopo un viaggio in auto percorrendo la A5 e la E27, occorre lasciare necessariamente la propria vettura a valle per spostarsi in ottica rigorosamente ecosostenibile.
loading...
07 Agosto 2017 Cinecittà World: biglietti per ingresso ...

Il parco divertimenti di Cinecittà World ha appena iniziato la ...

NOVITA' close